Rosamund Pike

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosamund Pike nel 2010

Rosamund Pike (Londra, 28 gennaio 1979) è un'attrice britannica. È conosciuta per aver interpretato la Bond girl Miranda Frost in La morte può attendere (2002) e Jane Bennet in Orgoglio e pregiudizio (2005).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È l'unica figlia di Caroline e Julian Pike,[1] entrambi artisti musicali: lui è un cantante d'opera, oggi professore e capo dipartimento al conservatorio di Birmingham,[2] mentre lei una violinista. Frequenta la Badminton School a Bristol per poi studiare letteratura inglese al Wadham College di Oxford, dove si laurea;[2] durante quel periodo diviene amica di Chelsea Clinton. Abile studentessa, riceve il First Class nel suo primo esame (conosciuto come Moderations) e, dopo un anno di pausa per occuparsi della carriera, completa gli studi nel 2001, guadagnandosi il Second Upper.

Rosamund è un'abile suonatrice di violoncello, e parla correntemente tedesco e francese. Legata per due anni all'attore Simon Woods,[3] in seguito si fidanza ufficialmente con il regista Joe Wright,[4] col quale tuttavia si lascia poco prima delle nozze.[3] Nel 2009 inizia una relazione col matematico Robie Uniacke;[5] la coppia ha due figli: Solo, nato nel maggio del 2012,[6] e un secondo venuto al mondo nel dicembre del 2014, di cui non è stato rivelato il nome.[7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Le sue prime apparizioni, prettamente per il piccolo schermo, includono il film per la televisione A Rather English Marriage del 1998 e, nel successivo biennio, ruoli nelle serie TV Wives and Daughters e Love in a Cold Climate. Nel 2002, oltre al ruolo di Sarah Beaumont in un episodio della serie Foyle's War, arriva al successo al cinema grazie al ruolo della Bond girl Miranda Frost, antagonista di James Bond nel film La morte può attendere (2002); per questa interpretazione vince il premio come miglior debutto agli Empire Awards 2003.

L'anno successivo interpreta Rose in Terra promessa, film su Israele, e ottiene il ruolo della scienziata Samantha Grimm nell'adattamento cinematografico del videogioco Doom. Nel 2005 impersona Jane Bennet nella trasposizione di Orgoglio e pregiudizio di Joe Wright, ed Elizabet Malet nella pellicola The Libertine[8] al fianco di Johnny Depp, John Malkovich, Rupert Friend, Tom Hollander e Kelly Reilly (gli ultimi tre già suoi colleghi in Orgoglio e pregiudizio), per il quale riceve il premio per la miglior attrice non protagonista ai British Independent Film Awards.

In seguito partecipa nel 2007 a Il caso Thomas Crawford, con Anthony Hopkins e Ryan Gosling, e Fugitive Pieces. Col nuovo decennio, nel 2010 apppare ne Il mondo dei replicanti di Jonathan Mostow, dove recita accanto a Bruce Willis, e insieme a Ewan McGregor presta la voce al film d'animazione Jackboots on Whitehall. Due anni dopo è al fianco di Tom Cruise in Jack Reacher - La prova decisiva, mentre nel 2014 è protagonista assieme a Ben Affleck dell'acclamato L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher.

In teatro ha interpretato Hitchcock Blonde di Terry Johnson e Summer and Smoke, entrambi nei teatri del West End di Londra.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lucy Cavendish, Rosamund Pike interview in telegraph.co.uk, 18 marzo 2009.
  2. ^ a b (EN) Judith Woods, Rosamund Pike: From reluctant English rose to Britain's new screen queen in dailymail.co.uk, 24 settembre 2010.
  3. ^ a b (EN) Lynn Barber, "I don't sleep around, if that's what you mean ... Would you like some more cake?" in theguardian.com, 24 maggio 2009.
  4. ^ (EN) Baz Bamigboye, Rosamund Pike gets a ring from Mr Wright in dailymail.co.uk, 7 settembre 2007.
  5. ^ (EN) Patrick Sawer, Rosamund Pike: How my ex-addict lover (age 53) gave me new lease of life in telegraph.co.uk, 20 settembre 2014.
  6. ^ (EN) Katie Nicholl, Baby joy for Bond girl Rosamund Pike as she gives birth to son Solo in dailymail.co.uk, 6 maggio 2012.
  7. ^ (EN) Anya Leon; Jennifer Garcia, Rosamund Pike Welcomes a Son in celebritybabies.people.com, 4 dicembre 2014.
  8. ^ (EN) Actress Pike knows how to take her roles to extremes in Milwaukee Journal Sentinel, 9 marzo 2006.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56899857 LCCN: no2005028691