Jonathan Mostow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jonathan Mostow (Woodbridge, 28 novembre 1961) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Connecticut, si laurea all'Università Harvard ed in seguito frequenta l'American Repertory Company. Dopo aver realizzato un serie di cortometraggi, documentari e videoclip, debutta con il suo primo lungometraggio nel 1989, dirigendo il direct-to-video Beverly Hills Bodysnatchers, successivamente riscontra un discreto successo con la pellicola Breakdown - La trappola, del 1997 con protagonista Kurt Russell. Nello stesso anno è produttore esecutivo del film di David Fincher The Game - Nessuna regola.

Nel 2000 il film bellico ambientato su un sottomarino U-571, girato per buona parte a Cinecittà sotto la produzione di Dino De Laurentiis, ma la grande occasione arriva nel 2003 quando ottiene la regia di Terminator 3 - Le macchine ribelli, terzo capitolo della saga di Terminator.

Nel 2009 torna dietro la macchina da presa per dirigere Il mondo dei replicanti, adattamento cinematografico della graphic novel The Surrogates. Il film ha per protagonista Bruce Willis nei panni dell'Agente Greer, affiancato da Radha Mitchell, Rosamund Pike e Ving Rhames. Sempre in ambito di fumetti, Mostow è produttore e creatore della miniserie a fumetti The Megas, pubblicata dalla Virgin Comics.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 37118143 LCCN: no2002067609