Andrzej Żuławski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrzej Żuławski, a sinistra, con l'ex presidente polacco Aleksander Kwaśniewski

Andrzej Żuławski (Leopoli, 22 novembre 1940) è un regista polacco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Żuławski iniziò la carriera come assistente di Andrzej Wajda. Quando il secondo film Diabel (1972) venne proibito in Polonia (dove fu visto solo 16 anni più tardi) si stabilì in Francia dove girò L'importante è amare (1975) con Romy Schneider.

Fece in seguito ritorno in Polonia e lavorò per due anni a un film Na srebnym globie (Il globo d'argento), basato su un libro scritto dallo zio Jerzy Żuławski, che le autorità polacche non gli fecero completare. Si stabilisce definitivamente in Francia dove ottiene il successo commerciale con due film, Possession (1981) e soprattutto Amour braque - Amore balordo (L'Amour braque, 1985) dove lancia la sua attrice musa, Sophie Marceau, in ruoli più corposi e maturi. La carriera prosegue con un altro film che ottiene buoni consensi, Le mie notti sono più belle dei vostri giorni e un controverso adattamento dell'Opera lirica di Modest Musorgskij Boris Godunov nel film Boris Godunov (1989).

In Italia le sue opere hanno trovato raramente una distribuzione, ma nel 2003 è stato omaggiato con una retrospettiva completa dal Festival Alpe Adria di Trieste.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 101743698 LCCN: nr/94/12076