David Frankel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

David Frankel (New York, 2 aprile 1959) è un regista e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a New York, è figlio di Max Frankel, editore per lungo tempo del New York Times. Debutta alla regia cinematografica nel 1995 con il film Promesse e compromessi, con Sarah Jessica Parker e Antonio Banderas, l'anno seguente dirige Dear Diary, vincendo l'Oscar per il miglior cortometraggio.

Negli anni seguenti lavora prevalentemente per la televisione, dirigendo due episodi della miniserie Band of Brothers - Fratelli al fronte, varie puntate delle serie televisive Sex and the City ed Entourage. Nel 2006 dirige Anne Hathaway e Meryl Streep nella commedia di successo Il diavolo veste Prada, mentre nel 2008 dirige Jennifer Aniston e Owen Wilson in Io & Marley.

Nel 2012 ha diretto Meryl Streep, Tommy Lee Jones e Steve Carell nel film Il matrimonio che vorrei.

Nel 2013 ha diretto Colm Meaney e Mackenzie Crook nel film One Chance, basato sulla vita del cantante britannico Paul Potts.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Lungometraggi[modifica | modifica sorgente]

Cortometraggi[modifica | modifica sorgente]

  • Dear Diary (1996)
  • Just Like You Imagined (2002)

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 84255538 LCCN: no96046179

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema