Long Island Iced Tea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un bicchiere di Long Island Iced Tea

Il Long Island Iced Tea è un cocktail a base di vodka, gin, tequila, rum bianco e triple sec. Deve il suo nome non alla presenza effettiva di tè freddo, ma all'aspetto finale della preparazione e al sapore che assomiglia a quello del tè (solo se il cocktail è preparato con la giusta dose di ogni ingrediente).

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Esistono principalmente due ricette per la preparazione, una è quella ufficiale IBA, l'altra è quella più comunemente adottata e diffusa.

Preparazione secondo IBA[modifica | modifica wikitesto]

  • 1,5 cl Vodka
  • 1,5 cl Tequila
  • 1,5 cl White Rum
  • 1,5 cl Triple sec
  • 1,5 cl Gin
  • 2,5 cl succo di limone fresco
  • 3 cl sciroppo di zucchero
  • 1 top di Cola

Prendere un bicchiere di tipo tumbler alto o highball e riempirlo di cubetti di ghiaccio. Versare on the rocks 1,5 cl di vodka, 1,5 cl di rum bianco, 1,5 cl di gin 1,5 cl di Tequila e 1,5 cl di triple sec. Aggiungere quindi 2,5 cl di succo di limone fresco e 3 cl di sciroppo di zucchero. Riempire il bicchiere fino all'orlo con cola. Mischiare gentilmente. Guarnire con una spirale di limone o di lime. Servire con cannuccia.

Preparazione secondo ricetta comune[modifica | modifica wikitesto]

  • 0,50 fl.oz. di vodka (1,5 cl)
  • 0,50 fl.oz. di rum bianco (1,5 cl)
  • 0,50 fl.oz. di triple sec (Cointreau)(1,5 cl)
  • 0,50 fl.oz. di gin (1.5 cl)
  • 2,00 fl.oz. di sour mix (6 cl) (il sour mix è così composto: per 1 litro 200 ml di zucchero liquido 300 ml succo di limone 500 ml acqua)
  • top di cola

La preparazione avviene in un bicchiere a collo medio-alto (Juice glass (42 cl)), o in un highball (secondo il metodo IBA): si versano tutti gli ingredienti, tranne la cola, nel boston shaker senza ghiaccio, si shakera, si versa nel bicchiere pieno di ghiaccio, ed infine si aggiunge la cola a top (per dare colore e il sapore tipico al cocktail). Si può guarnire il bicchiere con uno spicchio di limone. Servire con 2 cannucce.

Il colore ambrato, e in parte anche il sapore (se preparato secondo la ricetta comune, quindi evitando la tequila che "sporca" il gusto), ricordano appunto quelli dell'Ice Tea, il tè freddo estivo.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Cambiando la cola con la Lemonsoda e il triple sec con il midori si ottiene il Japan Ice Tea
  • Cambiando la cola con lo spumante si ottiene il Beverly Hills Ice Tea
  • Cambiando la cola con la Sprite e il triple sec con il blue Curaçao si ottiene il Miami Ice Tea
  • Cambiando il triple sec con il peach tree si ottiene il Peach Ice Tea
  • Cambiando il triple sec con il Disaronno si ottiene l'Italian Ice Tea
  • Cambiando la cola con il succo di cranberry si ottiene il Long Beach Ice Tea
  • Cambiando il triple sec con la Tequila e la coca con la tonica si ottiene il Mexican Ice Tea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Long Island Iced Tea nacque negli anni 30, durante il periodo del proibizionismo. In quegli anni non si poteva fabbricare, vendere e consumare nessun tipo di alcolico, quindi per bere bisognava studiare un modo per nascondere gli alcolici e non farsi scoprire. Nel caso del Long Island Iced Tea per non farlo riconoscere venne aggiunta della coca-cola per farlo sembrare un the freddo. Venne poi messo nelle bottiglie di the.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici