Tequila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Tequila (disambigua).
Il cocktail Vampiro, a base di Tequila

La[1] tequila è un distillato originario del Messico, elaborato dalla distillazione dell'agave blu ("Agave tequilana"), prodotto originariamente nella località messicana di Tequila e nelle sue vicinanze, nello stato di Jalisco.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "Tequila" indica una Denominazione di Origine Controllata, riconosciuta internazionalmente e designa l'acquavite di agave con gradazione alcolica di 40-45 gradi e ottenuta tramite doppia distillazione in alambicco discontinuo.

Per avere il nome di "tequila" il prodotto deve essere fabbricato in Messico e contenere almeno un 51% di distillato di agave blu, il grado di purezza della tequila si misura dalla percentuale di distillato di agave contenuta. Infatti al distillato di agave si può mescolare lo sciroppo di mais o la canna da zucchero. Esiste anche uno sciroppo di agave contenente caramello per dare più sapore, in questo caso si parla di "misto".

La tequila è il distillato più conosciuto e rappresentativo del Messico nel mondo.[senza fonte]

Tipi di Tequila[modifica | modifica wikitesto]

  • Blanco (bianca) o Plata (argento) - uno spirito bianco, non invecchiato e imbottigliato immediatamente dopo la distillazione, o invecchiato poco più di due mesi in barili di quercia;
  • Joven (giovane) o Oro - una tequila bianca non invecchiata miscelata con tequila invecchiate o riposate, glicerina e/o estratti di quercia aggiunti così da sembrare una tequila invecchiata;
  • Reposado (riposata) - invecchiata almeno due mesi, ma meno di tre anni in barili di quercia;
  • Añejo - (invecchiata o vintage) - invecchiata minimo un anno, ma meno di tre anni in barili di quercia;
  • Extra añejo (extra invecchiata o ultra invecchiata) - invecchiata minimo tre anni in barili di quercia. Questa categoria è stata istituita nel marzo del 2006.

Tequila col verme[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mezcal.

Si tratta di un comune malinteso che alcuni tipi di tequila contengano un verme sul fondo della bottiglia. Solo alcuni Mezcal venivano solitamente venduti con gusano (in spagnolo "verme"), e venne utilizzato inizialmente, intorno al 1940, solo come un espediente di marketing. Il verme è in realtà la forma larvale della falena Hypopta agavis che vive sulla pianta dell'agave e viene utilizzato per alzare il tasso alcolemico. Trovarne uno nella pianta durante la lavorazione indica infestazione, e, di conseguenza, un prodotto di qualità inferiore. Tuttavia, nonostante gli sforzi per promuovere la tequila come prodotto pregiato, questo equivoco continua tutt'oggi.[senza fonte]

Cocktail[modifica | modifica wikitesto]

La tequila viene utilizzata nella preparazione dei cocktail:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In italiano sostantivo femminile come da Tequila su Wordreference, Tequila su Dizionari Hoepli, Tequila su dizionario del Corriere della Sera, Tequila sul dizionario Treccani, Tequila su Sapere.it, G. Devoto, G. Oli Vocabolario illustrato della lingua italiana, Le Monnier, 1978 etc. Si noti che in spagnolo è sostantivo maschile.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]