Henri Gouraud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
Il generale Gouraud in Marocco

Henri Joseph Eugène Gouraud (Parigi, 17 novembre 1867Parigi, 16 settembre 1946) è stato un generale di fanteria francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Studiò all'École spéciale militaire de Saint-Cyr dove completò il corso nel 1890 e fu quindi inviato per servizio nelle colonie.

Fu quindi durante la Prima guerra mondiale nelle Argonne e nel 1915 nei Dardanelli (battaglia di Gallipoli), come comandante della 4ª Armata francese, il cui fianco destro fu distrutto dai Turchi comandati da Mustafa Kemal Pascià, più tardi Kemal Atatürk.

Dal luglio del 1917 alla fine del conflitto comandò la 4ª Armata sul fronte occidentale, illustrandosi nella duttile difesa francese nel corso della Seconda battaglia della Marna.

Dal 1919 al 1923 rappresentò l'autorità francese in Vicino Oriente. Durante questo suo mandato che fu creato lo Stato del Grande Libano il 1º settembre 1920 e riuscì a occupare la Siria, in base agli anglo-francesi Accordi Sykes-Picot, dopo aver sconfitto nella battaglia di Maysalūn le forze arabe del re Faysal ibn al-Husayn, capo della Rivolta Araba e futuro re d'Iraq.

In Siria condusse i "Bureaux Arabes" fin quando nel 1923 diventò Governatore militare di Parigi: carica che resse fino al 1937.
Servì anche nel Consiglio Supremo Alleato di Guerra dal 1927 fino al pensionamento nel 1937. Morì a Parigi nel 1946.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Pier Paola Cossu d'Escamard, I *bureaux arabes e il Bugeaud, Milano, Giuffrè, 1974, 133 pp. (Con appendice di documenti).
  • Julie d'Andurain, "Le général Gouraud, chef du corps expéditionnaire des Dardanelles, 1915", su: Revue historique des armées, n. 258, 1º trimestre 2010, pp. 46-56.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85152898 LCCN: no94008586