Collina d'Oro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Collina d'Oro
comune
Collina d'Oro – Stemma
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Tessin matt.svg Ticino
Distretto Lugano
Amministrazione
Lingue ufficiali Italiano
Data di istituzione 04.2004
Territorio
Coordinate 45°59′N 8°55′E / 45.983333°N 8.916667°E45.983333; 8.916667 (Collina d'Oro)Coordinate: 45°59′N 8°55′E / 45.983333°N 8.916667°E45.983333; 8.916667 (Collina d'Oro)
Altitudine 469 m s.l.m.
Superficie 6,91 km²
Abitanti 4 525[1] (31-12-2013)
Densità 654,85 ab./km²
Frazioni Agra, Bigogno, Carabietta, Arasio, Pian Roncate, Gentilino, Viglio, Montagnola, Certenago, Al Guasto, Cadepiano, Scairolo
Comuni confinanti Agno, Caslano, Grancia, Lugano, Magliaso, Muzzano, Sorengo
Altre informazioni
Cod. postale 6926
Prefisso 091
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 5236
Targa TI
Circolo Paradiso
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Collina d'Oro
Collina d'Oro – Mappa
Sito istituzionale

Collina d'Oro è un comune svizzero del Canton Ticino.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il comune di Collina d'Oro venne creato il 4 aprile 2004 dalla fusione dei comuni di Agra, Gentilino e Montagnola.

Il 1º aprile 2012 al comune di Collina d'Oro venne aggregato il comune di Carabietta.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

Frazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Agra: ex comune autonomo, ora frazione di Collina d'Oro;
  • Al Guasto: frazione dell'ex comune di Montagnola;
  • Arasio: frazione dell'ex comune di Montagnola;
  • Bigogno: frazione dell'ex comune di Agra;
  • Cadepiano: frazione dell'ex comune di Montagnola;
  • Carabietta: ex comune autonomo, ora frazione di Collina d'Oro;
  • Certenago: frazione dell'ex comune di Montagnola;
  • Gentilino: ex comune autonomo, ora frazione di Collina d'Oro;
  • Montagnola: ex comune autonomo, ora frazione di Collina d'Oro;
  • Pian Roncate: frazione dell'ex comune di Montagnola;
  • Scairolo: frazione dell'ex comune di Montagnola;
  • Viglio: frazione dell'ex comune di Gentilino;

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Statistica Svizzera - STAT-TAB: Popolazione residente permanente e temporanea per regione, sesso, nazionalità ed età

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Virgilio Gilardoni, Il Romanico. Arte e monumenti della Lombardia prealpina, Istituto grafico Casagrande, Bellinzona 1967, 174-175, 202, 329, 474.
  • A. Mario Redaelli, Storia e storie della Collina d'Oro. Note di storia e d'arte, Gaggini-Bizzozero S. A., Lugano 1977.
  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980, 300-301.
  • Sebastiano B. Brocchi, Collina d'Oro - I Tesori dell'Arte, IKEA 2004.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 336-338.
  • Katja Bigger, Collina d'Oro, Guide storico-artistiche della Svizzera, Società di storia dell'arte in Svizzera, Berna 2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Stemma del comune di Collina d'Oro Frazioni di Collina d'Oro Stemma del Canton Ticino
Agra | Carabietta | Gentilino | Montagnola
Lugano | Ticino | Svizzera
Ticino Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ticino