Campionato del mondo di scacchi 2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viswanathan Anand vincitore del campionato del mondo del 2007

Il campionato del mondo di scacchi 2007 si svolse a Città del Messico tra il 12 e il 30 settembre. I partecipanti furono otto, che si sfidarono in un doppio girone all'italiana; il torneo fu vinto dall'indiano Viswanathan Anand, che guadagnò così il titolo di Campione del mondo, con 9 punti su 14.

Organizzazione e rapporto con gli altri campionati del mondo[modifica | modifica wikitesto]

A differenza della maggior parte dei campionati del mondo, questo torneo ebbe la forma di un torneo invece che un match tra due giocatori. Gli unici precedenti erano il campionato del 1948 (in questo formato a causa della morte del campione del mondo regnante, Alexander Alekhine) e il campionato del mondo FIDE del 2005, l'ultimo dei campionati non riunificati, al quale Vladimir Kramnik, campione del mondo PCA, rifiutò di partecipare.[1]

Nel 2006 la FIDE annunciò che la riunificazione dei due titoli mondiali si sarebbe realizzata con il campionato del mondo 2006 tra Kramnik e Topalov; poiché tuttavia il processo di qualificazione per il campionato del 2007 erano già a buon punto, fu deciso di mantenerlo, stabilendo che nel caso Kramnik avesse sconfitto Topalov, egli avrebbe preso il posto di quest'ultimo nel torneo del 2007.

Kramnik, dopo aver vinto la sfida del 2006, confermò la sua partecipazione al torneo del 2007, riconoscendolo come campionato mondiale, ma esprimendo la propria preferenza perché i successivi campionati fossero giocati tra un campione e uno sfidante.[2] La FIDE annunciò in seguito che i futuri campionati sarebbero stati decisi con quest'ultima formula;[3] inoltre, come compensazione per la mancata possibilità di partecipare al campionato del 2007, Topalov avrebbe avuto dei privilegi nelle qualificazioni per il mondiale 2008.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Vladimir Kramnik (Russia Russia), campione del mondo in carica
  2. Viswanathan Anand (India India), secondo posto al campionato del mondo FIDE 2005
  3. Peter Svidler (Russia Russia), secondo posto al campionato del mondo FIDE 2005
  4. Alexander Morozevich (Russia Russia), quarto posto al campionato del mondo FIDE 2005
  5. Péter Lékó (Ungheria Ungheria), qualificato attraverso il torneo dei Candidati
  6. Boris Gelfand (Israele Israele), qualificato attraverso il torneo dei Candidati
  7. Levon Aronian (Armenia Armenia), qualificato attraverso il torneo dei Candidati
  8. Aleksandr Griščuk (Russia Russia), qualificato attraverso il torneo dei Candidati

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

La qualificazione fu automatica per i primi quattro classificati al campionato del mondo FIDE 2005; Veselin Topalov fu però sostituito da Vladimir Kramnik a seguito della vittoria di quest'ultimo al campionato del mondo del 2006, nel quale i due titoli mondiali (FIDE e PCA) erano stati riunificati.

Gli altri quattro giocatori furono selezionati attraverso un processo in tre fasi:

Coppa del Mondo 2005[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa del Mondo di scacchi 2005.

La coppa del Mondo del 2005 fu un torneo ad eliminazione diretta tra 128 giocatori tenuto a Khanty-Mansiysk, in Russia. I primi 10 classificati che non fossero già qualificati per il tornei dei Candidati accedevano a quest'ultimo.

Ogni turno consisteva in due partite a tempo lungo, eventualmente seguite da spareggi a gioco rapido, nello stile dei campionati del mondo FIDE tra il 1998 e il 2004. Raggiunti gli ottavi di finale (e quindi sedici giocatori) i giocatori sconfitti non uscivano tuttavia completamente dal torneo, ma venivano giocate ulteriori sfide fino al completamento della graduatoria completa dei primi sedici posti.

I primi sedici classificati furono:[4]

  1. Levon Aronian (Armenia Armenia)
  2. Ruslan Ponomariov (Ucraina Ucraina)
  3. Étienne Bacrot (Francia Francia)
  4. Aleksandr Griščuk (Russia Russia)
  5. Evgeny Bareev (Russia Russia)
  6. Boris Gelfand (Israele Israele)
  7. Sergei Rublevsky (Russia Russia)
  8. Mikhail Gurevich (Turchia Turchia)
  9. Gata Kamsky (Stati Uniti Stati Uniti)
  10. Magnus Carlsen (Norvegia Norvegia)
  11. Vladimir Malakhov (Russia Russia)
  12. Francisco Vallejo Pons (Spagna Spagna)
  13. Alexey Dreev (Russia Russia)
  14. Loek Van Wely (Paesi Bassi Paesi Bassi)
  15. Joel Lautier (Francia Francia)
  16. Konstantin Sakaev (Russia Russia)

Torneo dei Candidati[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo dei Candidati si svolse ad Elista, in Russia, tra il 26 maggio e il 14 giugno 2007. I partecipanti furono sedici, che si affrontarono in due turni ad eliminazione diretta; ogni quarto di tabellone assegnava un posto per il campionato del mondo.

I partecipanti furono:[5]

  • il campione del mondo FIDE del 2004, Rustam Kasimdzhanov;
  • i cinque giocatori con la media Elo più alta tra luglio 2004 e gennaio 2005 non direttamente qualificati al mondiale;
  • i primi dieci classificati alla coppa del Mondo che non erano qualificati in altro modo.

Il seed fu assegnato in base alla graduatoria Elo di gennaio 2006.

Condizioni di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Ogni match era giocato al meglio delle sei partite, con tempo di riflessione da torneo (due ore per 40 mosse, un'ora per le successive 20, quindici minuti per finire più 30 secondi a mossa di tempo aggiuntivo. In caso di parità, gli spareggi erano effettuati il settimo giorno, con tempi di riflessione minori:[5]

  • al più quattro partite di gioco rapido (25 minuti a giocatore più 10 secondi a mossa);
  • due partite lampo (cinque minuti a giocatore più 10 secondi a mossa);
  • una cosiddetta partita Armageddon, nella quale il Bianco dispone di sei minuti e il Nero di cinque; quest'ultimo però risulta il vincitore anche in caso di patta. Quest'ultimo spareggio non fu tuttavia mai utilizzato in questo torneo.

I risultati sono raggruppati per sezione di tabellone; per ognuna sono indicate prima le due partite del primo turno e in seguito la partita del secondo.

Sezione 1[modifica | modifica wikitesto]

Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi
1 Levon Aronian Armenia Armenia 2759 1 ½ 0 1 0 ½ 3 4         8 Alexei Shirov Spagna Spagna 2699 ½ ½ ½ 0 ½ 1 3 2,5
16 Magnus Carlsen Norvegia Norvegia 2693 0 ½ 1 0 1 ½ 3 2 9 Michael Adams Inghilterra Inghilterra 2734 ½ ½ ½ 1 ½ 0 3 0,5
Giocatore 1 2 3 4 5 6 Totale
Levon Aronian 1 ½ ½ ½ ½ ½ 3,5
Alexei Shirov 0 ½ ½ ½ ½ ½ 2,5

Sezione 2[modifica | modifica wikitesto]

Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi
2 Péter Lékó Ungheria Ungheria 2738 ½ 1 1 1 - - 3,5 -         7 Judit Polgár Ungheria Ungheria 2727 ½ 0 ½ 0 1 ½ 2,5 -
15 Mikhail Gurevich Turchia Turchia 2639 ½ 0 0 0 - - 0,5 - 10 Evgeny Bareev Russia Russia 2643 ½ 1 ½ 1 0 ½ 3,5 -
Giocatore 1 2 3 4 5 6 Totale
Péter Lékó 1 ½ 1 ½ ½ - 3,5
Evgeny Bareev 0 ½ 0 ½ ½ - 1,5

Sezione 3[modifica | modifica wikitesto]

Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi
3 Ruslan Ponomariov Ucraina Ucraina 2717 ½ ½ 0 ½ ½ ½ 2,5 -         6 Aleksandr Griščuk Russia Russia 2717 1 ½ ½ 1 ½ - 3,5
14 Sergei Rublevsky Russia Russia 2680 ½ ½ 1 ½ ½ ½ 3,5 - 11 Vladimir Malakhov Russia Russia 2679 0 ½ ½ 0 ½ - 1,5 -
Giocatore 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi
Aleksandr Griščuk 1 ½ ½ 0 ½ ½ 3 2,5
Sergei Rublevsky 0 ½ ½ 1 ½ ½ 3 0,5

Sezione 4[modifica | modifica wikitesto]

Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi Seed Giocatore Nazione Elo 1 2 3 4 5 6 Totale Spareggi
4 Boris Gelfand Israele Israele 2733 ½ ½ ½ ½ ½ ½ 3 2,5         5 Étienne Bacrot Francia Francia 2709 ½ 0 0 0 - - 0,5 -
13 Rustam Kasimdzhanov Uzbekistan Uzbekistan 2677 ½ ½ ½ ½ ½ ½ 3 0,5 12 Gata Kamsky Stati Uniti Stati Uniti 2705 ½ 1 1 1 - - 3,5 -
Giocatore 1 2 3 4 5 6 Totale
Boris Gelfand ½ ½ 1 ½ 1 - 3,5
Gata Kamsky ½ ½ 0 ½ 0 - 1,5

Campionato del mondo[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo per il campionato del mondo iniziò a Città del Messico il 13 settembre 2007, mentre il giorno precedente si era svolto il sorteggio[6]; giorni di riposo erano previsti dopo il quarto, l'ottavo e l'undicesimo turno, cioè il 17, il 22 e il 26 settembre, mentre l'ultimo turno si giocò il 29 settembre; ogni partita cominciò alle due del pomeriggio ora locale.

Il tempo di riflessione previsto era analogo a quanto previsto nel torneo dei Candidati: ogni giocatore aveva a disposizione due ore per le prime quaranta mosse, un'ora per le successive venti e quindici minuti per finire, più 30 secondi a mossa.[7]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi è indicato il punteggio prima della partita, mentre l'ultima colonna indica l'apertura usata.

Primo turno (13 settembre)
Anand ½-½ Gelfand Difesa russa
Kramnik ½-½ Svidler Difesa slava
Morozevich ½-½ Aronian Ovest indiana
Griščuk ½-½ Lékó Partita spagnola
Secondo turno (14 settembre)
Kramnik (0,5) 1-0 Morozevich (0,5) Partita catalana
Gelfand (0,5) ½-½ Griščuk (0,5) Ovest indiana
Svidler (0,5) ½-½ Lékó (0,5) Partita spagnola
Aronian (0,5) 0-1 Anand (0,5) Gambetto di donna rifiutato
Terzo turno (15 settembre)
Anand (1,5) ½-½ Kramnik (1,5) Difesa russa
Griščuk (1) ½-½ Aronian (0,5) Partita spagnola
Lékó (1) ½-½ Gelfand (1) Difesa russa
Morozevich (0,5) 1-0 Svidler (1) Partita scozzese
Quarto turno (16 settembre)
Aronian (1) 1-0 Lékó (1,5) Difesa Benoni
Kramnik (2) ½-½ Griščuk (1,5) Partita di donna
Morozevich (1,5) ½-½ Anand (2) Gambetto di donna
Svidler (1) ½-½ Gelfand (1,5) Difesa russa
Quinto turno (18 settembre)
Anand (2,5) 1-0 Svidler (1,5) Partita spagnola
Gelfand (2) 1-0 Aronian (2) Difesa Benoni
Griščuk (2) 1-0 Morozevich (2) Gambetto di donna
Lékó (1,5) ½-½ Kramnik (2,5) Partita d'alfiere
Sesto turno (19 settembre)
Aronian (2) ½-½ Kramnik (3) Partita catalana
Gelfand (3) 1-0 Morozevich (2) Ovest indiana
Griščuk (3) ½-½ Svidler (1,5) Difesa semi-slava
Lékó (2) ½-½ Anand (3,5) Partita spagnola
Settimo turno (20 settembre)
Anand (4) 1-0 Griščuk (3,5) Partita spagnola
Kramnik (3,5) ½-½ Gelfand (4) Difesa slava
Morozevich (2) ½-½ Lékó (2,5) Partita scozzese
Svidler (2) ½-½ Aronian (2,5) Partita spagnola
Ottavo turno (21 settembre)
Aronian (3) ½-½ Morozevich (2,5) Ovest indiana
Gelfand (4,5) ½-½ Anand (5) Partita catalana
Lékó (3) 1-0 Griščuk (3,5) Partita spagnola
Svidler (2,5) ½-½ Kramnik (4) Difesa russa
Nono turno (23 settembre)
Anand (5,5) ½-½ Aronian (3,5) Partita spagnola
Griščuk (3,5) 1-0 Gelfand (5) Difesa Nimzo-indiana
Lékó (4) ½-½ Svidler (3) Siciliana Najdorf
Morozevich (3) 1-0 Kramnik (4,5) Est indiana
Decimo turno (24 settembre)
Aronian (4) 1-0' Griščuk (4,5) Gambetto di donna
Gelfand (5) ½-½ Lékó (4,5) Partita catalana
Kramnik (4,5) ½-½ Anand (6) Difesa semi-slava
Svidler (3,5) ½-½ Morozevich (4) Difesa Caro-Kann
Undicesimo turno (25 settembre)
Anand (6,5) 1-0 Morozevich (4,5) Siciliana Najdorf
Gelfand (5,5) ½-½ Svidler (4) Apertura inglese
Griščuk (4,5) ½-½ Kramnik (5) Difesa russa
Lékó (5) ½-½ Aronian (5) Ovest indiana
Dodicesimo turno (27 settembre)
Aronian (5,5) 0-1 Gelfand (6) Difesa semi-slava
Kramnik (5,5) 1-0 Lékó (5,5) Partita catalana
Morozevich (4,5) 1-0 Griščuk (5) Apertura inglese
Svidler (4,5) ½-½ Anand (7,5) Partita spagnola
Tredicesimo turno (28 settembre)
Aronian (5,5) ½-½ Svidler (5) Apertura inglese
Gelfand (7) ½-½ Kramnik (6,5) Difesa semi-slava
Griščuk (5) ½-½ Anand (8) Difesa semi-slava
Lékó (5,5) 1-0 Morozevich (5,5) Difesa siciliana
Quattordicesimo turno (29 settembre)
Anand (8,5) ½-½ Lékó (6,5) Partita spagnola
Kramnik (7) 1-0 Aronian (6) Ovest indiana
Morozevich (5,5) ½-½ Gelfand (7,5) Difesa russa
Svidler (5,5) 1-0 Griščuk (5,5) Siciliana Najdorf

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

In caso di parità vennero adottati i seguenti spareggi tecnici:[7]

Pos. Giocatore Nazione Elo ANA KRA GEL LEK SVI MOR ARO GRI Punti Scontri diretti Vittorie Neustadtl
1 Viswanathan Anand India India 2792 ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ 1 ½ ½ 1 1 ½ 9
2 Vladimir Kramnik Russia Russia 2769 ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ 1 0 1 ½ ½ ½ 8 1 3 54,5
3 Boris Gelfand Israele Israele 2733 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ 1 1 ½ 0 8 1 3 54,25
4 Péter Lékó Ungheria Ungheria 2751 ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ 0 1 ½ 7
5 Peter Svidler Russia Russia 2735 ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ 1 ½ 6,5
6 Alexander Morozevich Russia Russia 2758 ½ 0 1 0 ½ 0 ½ 0 1 ½ ½ ½ 1 0 6 1 3
7 Levon Aronian Armenia Armenia 2750 0 ½ ½ 0 0 0 1 ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ 6 1 2
8 Aleksandr Griščuk Russia Russia 2726 ½ 0 ½ ½ 1 ½ ½ 0 ½ 0 1 0 ½ 0 5,5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Official Statement by Vladimir Kramnik, The Week in Chess, 28 aprile 2005
  2. ^ Intervista a Kramnik su ChessBase
  3. ^ Regolamento per il ciclo 2007-2009 del campionato del mondo sul sito della FIDE
  4. ^ The Week in Chess 580
  5. ^ a b Regolamento sul sito della FIDE.
  6. ^ Articolo sul sorteggio su Chessbase
  7. ^ a b Regulations for the World Chess Championship Tournament, FIDE. URL consultato il 17 settembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo di scacchi
1886, 1889, 1891, 1892 (Steinitz) | 1894, 1897, 1907, 1908, 1910/I, 1910/II (Lasker) | 1921 (Capablanca) | 1927, 1929, 1934 (Alechin) | 1935 (Euwe) | 1937 (Alechin) | 1948, 1951, 1954 (Botvinnik) | 1957 (Smyslov) | 1958 (Botvinnik) | 1960 (Tal') | 1961 (Botvinnik) | 1963, 1966 (Petrosjan) | 1969 (Spassky) | 1972 (Fischer) | 1975, 1978, 1981, 1984 (Karpov) | 1985, 1986, 1987, 1990 (Kasparov)
Titolo diviso
PCA/"Classici" FIDE
1993, 1995 (Kasparov) | 2000, 2004 (Kramnik) 1993, 1996, 1998 (Karpov) | 1999 (Chalifman) | 2000 (Anand) | 2002 (Ponomarëv) | 2004 (Kasymdžanov) | 2005 (Topalov)
Riunito
2006 (Kramnik) | 2007, 2008, 2010, 2012 (Anand) | 2013 (Carlsen) | In programma: 2014
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi