Campionato del mondo di scacchi 1969

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il campionato del mondo di scacchi 1969 vide affrontarsi, come nel mondiale precedente, il campione in carica Tigran Petrosian e Boris Spassky; quest'ultimo conquistò il titolo vincendo 12,5-10,5. La sfida si svolse a Mosca tra il 14 aprile e il 17 giugno.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo interzonale si svolse a Susa, in Tunisia, tra il 5 ottobre e il 5 novembre 1967. Organizzato con la formula del girone all'italiana, inizialmente erano previsti 25 partecipanti; Oscar Panno e Julio Bolbochán tuttavia non si presentarono, mentre Robert Fischer abbandonò la competizione dopo dieci turni a causa di dissidi con gli organizzatori. Le partite giocate contro di lui non contarono per la classifica finale.

Sei giocatori si qualificarono per i match che avrebbero deciso lo sfidante per il campionato mondiale; essendo arrivati sesti a pari merito, Reshevsky, Hort e Stein si affrontarono in uno spareggio a Los Angeles, che tuttavia finì pari. Reshevsky si qualificò allora per spareggio tecnico.

I match dei candidati furono delle sfide individuali, ad eliminazione diretta, tra otto giocatori (i sei dell'interzonale più Boris Spassky (sfidante per il titolo di campione del mondo) e Mikhail Tal (che aveva perso l'ultima finale dei candidati). Le sfide si svolsero al meglio delle dieci partite per i primi turni, e al meglio delle dodici la finale.

  Quarti
Semifinali
Finale
                           
 Efim Geller 2,5  
 Boris Spassky 5,5  
   Boris Spassky 5,5  
   Bent Larsen 2,5  
 Lajos Portisch 4,5
 Bent Larsen 5,5  
   Boris Spassky 6,5
   Viktor Korchnoi 3,5
 Samuel Reshevsky 2,5  
 Viktor Korchnoi 5,5  
   Viktor Korchnoi 5,5
   Mikhail Tal 4,5  
 Mikhail Tal 5,5
 Svetozar Gligorić 2,5  

Larsen e Tal disputarono un match per il terzo posto, che garantiva la qualificazione al successivo interzonale. Larsen vinse per 5,5 a 2,5.

Campionato mondiale[modifica | modifica wikitesto]

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Totale
Boris Spassky (URSS URSS) 0 ½ ½ 1 1 ½ ½ 1 ½ 0 0 ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ 1 0 1 ½ ½ - 12½
Tigran Petrosian (URSS URSS) 1 ½ ½ 0 0 ½ ½ 0 ½ 1 1 ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ 0 1 0 ½ ½ - 10½

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo di scacchi
1886, 1889, 1891, 1892 (Steinitz) | 1894, 1897, 1907, 1908, 1910/I, 1910/II (Lasker) | 1921 (Capablanca) | 1927, 1929, 1934 (Alechin) | 1935 (Euwe) | 1937 (Alechin) | 1948, 1951, 1954 (Botvinnik) | 1957 (Smyslov) | 1958 (Botvinnik) | 1960 (Tal') | 1961 (Botvinnik) | 1963, 1966 (Petrosjan) | 1969 (Spassky) | 1972 (Fischer) | 1975, 1978, 1981, 1984 (Karpov) | 1985, 1986, 1987, 1990 (Kasparov)
Titolo diviso
PCA/"Classici" FIDE
1993, 1995 (Kasparov) | 2000, 2004 (Kramnik) 1993, 1996, 1998 (Karpov) | 1999 (Chalifman) | 2000 (Anand) | 2002 (Ponomarëv) | 2004 (Kasymdžanov) | 2005 (Topalov)
Riunito
2006 (Kramnik) | 2007, 2008, 2010, 2012 (Anand) | 2013 (Carlsen) | In programma: 2014
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi