Campionato del mondo di scacchi 1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il campionato del mondo di scacchi 1966 vide affrontarsi il campione in carica Tigran Petrosian e Boris Spassky. Petrosian difese il titolo vincendo 12,5-11,5; la sfida si svolse a Mosca tra il 9 aprile e il 9 giugno.

Qualificazioni[modifica | modifica sorgente]

Il torneo interzonale di qualificazione si svolse ad Amsterdam tra il 19 maggio e il 24 giugno 1964, e vide affrontarsi 24 giocatori, con la formula del girone all'italiana. Sei posti erano in palio per il torneo dei Candidati. Le regole FIDE impedivano che più di tre giocatori della stessa nazione si qualificassero, impedendo così a Leonid Stein e a David Bronstein (giunti quinto e sesto) di avanzare. Samuel Reshevsky e Lajos Portisch, giunti ottavi a pari merito, giocarono un match di spareggio, che fu vinto da quest'ultimo.

Accogliendo una proposta di Robert Fischer, il torneo dei Candidati cambiò la sua formula da girone all'italiana ad una serie di incontri ad eliminazione diretta tra i sei qualificati dall'interzonale e due giocatori provenienti dall'ultimo torneo dei Candidati, che in questo caso furono Paul Keres (secondo) e Efim Geller (terzo, ma ripescato dopo la rinuncia di Botvinnik, campione sconfitto nell'ultimo campionato mondiale).

I primi due turni furono giocati al meglio delle 10 partite, la finale al meglio delle 12.

  Quarti
Semifinali
Finale
                           
 Boris Spassky 6  
 Paul Keres 4  
   Boris Spassky 5,5  
   Efim Geller 2,5  
 Efim Geller 5,5
 Vasily Smyslov 2,5  
   Boris Spassky 7
   Mikhail Tal 4
 Lajos Portisch 2,5  
 Mikhail Tal 5,5  
   Mikhail Tal 5,5
   Bent Larsen 4,5  
 Bent Larsen 5,5
 Borislav Ivkov 2,5  

Larsen e Geller disputarono un match per il terzo posto, che garantiva la qualificazione al successivo interzonale. Larsen vinse per 5 a 4.

Campionato del mondo[modifica | modifica sorgente]

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Totale
Tigran Petrosian (URSS URSS) ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ 1 ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ 0 1 ½ 1 0 ½ 12,5
Boris Spassky (URSS URSS) ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ 0 ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ 1 0 ½ 0 1 ½ 11,5

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Campionato del mondo di scacchi
1886, 1889, 1891, 1892 (Steinitz) | 1894, 1897, 1907, 1908, 1910/I, 1910/II (Lasker) | 1921 (Capablanca) | 1927, 1929, 1934 (Alechin) | 1935 (Euwe) | 1937 (Alechin) | 1948, 1951, 1954 (Botvinnik) | 1957 (Smyslov) | 1958 (Botvinnik) | 1960 (Tal') | 1961 (Botvinnik) | 1963, 1966 (Petrosjan) | 1969 (Spassky) | 1972 (Fischer) | 1975, 1978, 1981, 1984 (Karpov) | 1985, 1986, 1987, 1990 (Kasparov)
Titolo diviso
PCA/"Classici" FIDE
1993, 1995 (Kasparov) | 2000, 2004 (Kramnik) 1993, 1996, 1998 (Karpov) | 1999 (Chalifman) | 2000 (Anand) | 2002 (Ponomarëv) | 2004 (Kasymdžanov) | 2005 (Topalov)
Riunito
2006 (Kramnik) | 2007, 2008, 2010, 2012 (Anand) | 2013 (Carlsen) | In programma: 2014
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi