Aleksandr Igorevič Griščuk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aleksandr Igorevič Griščuk

Aleksandr Igorevič Griščuk (in russo: Александр Игоревич Грищук?; Mosca, 31 ottobre 1983) è uno scacchista russo, Grande Maestro.

Tra il 2000 e il 2007 ha partecipato a tre campionati del mondo di scacchi: nel 2000 è arrivato alle semifinali, nel 2004 ai quarti mentre nel 2007 è arrivato ultimo a Città del Messico nel torneo a otto giocatori che costituiva il campionato mondiale (vinse Viswanathan Anand).

Ha vinto per due volte il Campionato del Mondo di Scacchi blitz, nel 2006 e nel 2012.

Alle Olimpiadi degli scacchi ha vinto due medaglie d'oro (Istanbul 2000 e Bled 2002), una medaglia d'argento di squadra (Calvià 2004), e un bronzo individuale come seconda riserva (Istanbul 2000).

In marzo del 2009 ha vinto il prestigioso torneo di Linares (per spareggio tecnico su Vasyl' Ivančuk), nel dicembre dello stesso anno ha vinto a Mosca il 62º Campionato russo.

Nel settembre 2011 arriva secondo alla Coppa del Mondo, risultato che lo ha qualificato per il torneo dei candidati 2013 di Londra.

Per quanto riguarda l'Elo blitz, in agosto 2012 ha raggiunto i 2922 punti, record superato da Magnus Carlsen nel mese di luglio 2014.

Nel novembre 2014 vince a Mosca il Torneo Memorial Petrosian .[1]

Nella lista FIDE di dicembre 2014 ha raggiunto il suo record personale con un punteggio Elo di 2810 punti, dato che lo ha collocato al 3º posto nella classifica mondiale [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo Scacchierando.it sul Memorial Petrosian 2014
  2. ^ FIDE Online. FIDE Top players - Top 100 Players December 2014

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]