Krishnan Sasikiran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Krishnan Sasikiran, 2009

Krishnan Sasikiran (Chennai, 7 gennaio 1981) è uno scacchista indiano.

Diventò Grande Maestro nel 2000, all'età di 19 anni. In gennaio 2007 diventò il secondo giocatore indiano, dopo Viswanathan Anand, a superare la soglia dei 2700 punti Elo.[1]

Quattro volte vincitore del Campionato nazionale indiano (1999, 2002, 2003 e 2013).

Ha partecipato a nove edizioni delle Olimpiadi degli scacchi dal 1998 al 2014 (cinque volte in prima scacchiera), ottenendo complessivamente il 61 % dei punti. Ha vinto l'argento individuale in terza scacchiera e il bronzo di squadra alle olimpiadi di Tromsø 2014.[2]

Alcuni altri risultati:

  • 2001:  vince il prestigioso torneo di Hastings;
  • 2003:  vince il 4º campionato asiatico individuale; vince la Politiken Cup di Copenaghen;
  • 2005:  pari primo con Jan Timman nel torneo Siegeman & Co. di Copenaghen;
  • 2006:  medaglia d'oro di squadra nei giochi asiatici di Doha;
  • 2008:  vince il torneo Ciudad de Pamplona (Cat. 16, media Elo 2640), con una prestazione Elo di 2.795 punti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Krishnan Sasikiran in FIDE chess ratings, FIDE.
  2. ^ Scheda Olimpbase

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]