Boris Gelfand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boris Gelfand

Boris Abramovič Gelfand (rus. Борис Абрамович Гельфанд; Minsk, 24 giugno 1968) è uno scacchista israeliano di origine bielorussa, Grande Maestro.

Campione europeo giovanile nel 1989, partecipò con la squadra sovietica nel 1990 alle Olimpiadi di Novi Sad come seconda scacchiera, vincendo l'oro a squadre.

Ha partecipato a diversi campionati del mondo, arrivando alle semifinali nel 1996; classificatosi per il campionato del mondo a otto giocatori di Città del Messico del 2007, è arrivato terzo dietro a Viswanathan Anand e Vladimir Kramnik.

Tra i risultati di torneo, le vittorie al torneo interzonale di Manila 1990, ai tornei di Wijk aan Zee 1992 e 1994, tornei di Biel 1993 e 2005, Dos Hermanas e Pamplona 1994, Belgrado e Debrecen 1995, Polanica-Zdrój 1998, open di Cannes 2002, Tilburg e Vienna 1996.

Emigrato in Israele nel 1998, attualmente vive a Rishon LeZion; è membro della squadra scacchistica nazionale di Israele. Il suo rating Elo, aggiornato a novembre 2009, è pari a 2758, risultato che lo colloca al 7º posto assoluto mondiale e al primo posto nella sua nazione.

Nel 2008 ha vinto due argenti alle Olimpiadi di Dresda, una con la squadra e una individuale, come prima scacchiera.

In maggio 2009 ha vinto la "ACP World Rapid Cup" di Odessa, superando nell'ordine Vugar Gašimov, Dmitrij Jakovenko e nella finale Pëtr Svidler.[1]

In dicembre 2009 ha vinto, battendo nella finale agli spareggi lampo Ruslan Ponomarёv, la Coppa del Mondo di scacchi 2009.

Im maggio 2012 ha disputato a Mosca contro Viswanathan Anand il match per il campionato del mondo, dal quale è uscito sconfitto per 8,5 a 7,5.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Boris Gelfand wins ACP World Rapid Cup

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 84385451 LCCN: no97030396