Difesa siciliana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Difesa siciliana
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c5 pedone del nero
e4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
g1 cavallo del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Mosse 1.e4 c5
Codice ECO B20-B99
Evoluzione di Apertura di re

La difesa siciliana è un'apertura del gioco degli scacchi, giocata per la prima volta nel XVI secolo in Italia, caratterizzata dalle mosse:

1. e4 c5

Accennata già nel trattato di Luis Ramirez Lucena (Repetición de amores y arte de ajedrez, con CL juegos de partido), nel manoscritto di Gottinga, in Polerio, e in Gioacchino Greco, la successione delle mosse che la caratterizzano è riportata nel trattato di Pietro Carrera Il gioco degli scacchi (1617). Per più di due secoli tuttavia questa apertura rimase trascurata, sino a quando Jänisch e Staunton si espressero assai favorevolmente sul suo conto.

Nei primi anni dell'Ottocento lo scacchista inglese Jacob Sarratt chiamò questa apertura "difesa Siciliana" in onore della terra natale di Pietro Carrera.

Tuttavia l'apparizione ufficiale di questa apertura, con il relativo accompagnamento di risultati in grado di testimoniare la sua validità, risale intorno al 1870, quando il tedesco Louis Paulsen, uno dei maggiori giocatori dell'epoca, ideò un sistema di sviluppo, ancora oggi considerato perfettamente valido.

Fa parte delle aperture di gioco semiaperto. Il Nero con la sua prima mossa combatte subito per il centro, e in particolare per la casa d4, ma spingendo il pedone 'c' crea una posizione non simmetrica che porta solitamente a posizioni complesse, dove in generale il Bianco ha l'iniziativa sul lato di re (il pedone e4 guarda al lato di re), mentre il Nero su quello di donna, e in particolare sulla colonna semiaperta c qualora il pedone su questa colonna venisse cambiato con quello centrale d del Bianco (come nelle varianti della Siciliana aperta).

L'odierna vasta diffusione della difesa siciliana è paragonabile alla diffusione che ebbe la Partita spagnola nei primi decenni del Novecento. Attualmente è la risposta più giocata contro 1. e4 a tutti i livelli. Non deve stupire pertanto che la sua estensione teorica sia enorme, con decine di migliaia di varianti.


Siciliana aperta[modifica | modifica sorgente]

Nella difesa siciliana i sistemi che scaturiscono dopo 2.Cf3 e 3.d4 vengono definiti "aperti". I vari impianti che ne possono scaturire dipendono dalla scelta dello sviluppo del nero. Le tre maggiori varianti derivano dalla seconda mossa del nero, con possibilità di rientri in una variante o in un'altra con differenti ordini di mosse, mentre il bianco ha una scelta di mosse più definita (solitamente 2. Cf3, 3. d4, 4. Cxd4). Tra le alternative più frequentemente giocate si hanno:

Dragone[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Difesa Siciliana, variante Dragone.
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
h7 pedone del nero
d6 pedone del nero
f6 cavallo del nero
g6 pedone del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante del dragone
1.e4 c5
2. Cf3 d6
3. d4 cxd4
4.Cxd4 Cf6
5. Cc3 g6

Questa variante, che vede il nero fianchettare l'alfiere sulla diagonale h8-a1, conduce generalmente a partite violente, caratterizzate da attacchi di entrambi i colori verso il re avversario: nella linea oggi considerata più critica (il cosiddetto attacco jugoslavo) il Bianco ricorre all'arrocco lungo e alle spinte dei pedoni h e g per attaccare il re avversario.

Il Nero, invece, tenta di sfruttare il proprio potente alfiere in g7 (il dragone) e la conseguente superiorità sulle case scure per attaccare l'ala di donna avversaria.

Tipicamente, dopo 7.Ae3 Ag7, il Bianco gioca 8.f3 per impedire l'attacco del cavallo nero sull'alfiere con ...Cg4.

Najdorf[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Difesa siciliana, variante Najdorf.
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
b7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
a6 pedone del nero
d6 pedone del nero
f6 cavallo del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante Najdorf
1.e4 c5
2.Cf3 d6
3.d4 cxd4
4.Cxd4 Cf6
5.Cc3 a6

Questa variante, detta Najdorf dal Grande Maestro Miguel Najdorf, è stata giocata da molti giocatori, tra cui i campioni del mondo Bobby Fischer e Garry Kasparov, ed è più posizionale rispetto alla precedente. L'obiettivo del Nero è impedire al bianco di dare scacco in b5 o di occupare la stessa casa con il cavallo, lasciandosi contemporaneamente aperte diverse possibilità a seconda del gioco del Bianco; un piano tipico è condurre un attacco di minoranza sul lato di donna attraverso le mosse ...b5, ...Ab7 e ...Cc5.

Le possibili risposte del Bianco a questo punto sono molte: tra le più giocate vi sono 6.Ag5, 6.Ae2, 6.Ae3 e 6.Ac4. In particolare, la prima è la linea più tagliente, che può portare (dopo 6...e6 7.f4 Db6) alla cosiddetta variante del pedone avvelenato, in cui il Nero accetta un ritardo di sviluppo in cambio di un pedone. 6.Ae2, invece, conduce a linee più tranquille, con possibilità di trasporre nella variante Scheveningen.

Scheveningen[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Difesa siciliana, variante Scheveningen.
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
d6 pedone del nero
e6 pedone del nero
f6 cavallo del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante Scheveningen
1. e4 c5
2. Cf3 d6
3. d4 cxd4
4. Cxd4 Cf6
5. Cc3 e6

Questa variante, dal carattere più posizionale, prende il nome dalla cittadina olandese di Scheveningen, ed è oggigiorno molto popolare. Il Nero, a differenza di altre varianti, imposta immediatamente la struttura pedonale del suo centro, pur lasciandosi la flessibilità di giocare ...d5 o ...e5; il Bianco, invece, può seguire diversi piani, tra cui la variante classica (6.Ae2), in cui il Bianco prepara un attacco sull'ala di re attraverso Ae3, f4, 0-0; l'attacco Keres (6.g4), cercando di costringere il Nero sulla difensiva; l'attacco inglese, simile per certi versi all'attacco jugoslavo nella variante del dragone, in cui il Bianco arrocca lungo e avanza i pedoni f, g e h.

Classica[modifica | modifica sorgente]

a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
d6 pedone del nero
f6 cavallo del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante Classica
1. e4 c5
2. Cf3 d6
3. d4 cxd4
4. Cxd4 Cf6
5. Cc3 Cc6

A differenza della Najdorf e della Scheveningen il nero non si compromette con spinte di pedone riservandosi di spingere o meno in a6 o in e6 (o addirittura in e5 in un colpo solo se possibile) e mette immediatamente sotto pressione il centro. Il principale svantaggio di questa variante è nel fatto che il nero determina immediatamente la casa di sviluppo del Cb8 perdendo così la possibilità di svilupparlo in d7.

Il bianco ha a disposizione numerose varianti. Tra le più giocate:

  • 6. Ag5 (attacco Richter-Rauzer, codice ECO B63): secondo una statistica[1] nell'arco degli anni dal 1935 al 2008 con questo impianto il bianco ha vinto il 38,3%, il nero 27,1% mentre le patte sono state il 34,6%.
  • 6. Ac4 (attacco Sozin, codice ECO B88). Il Nero può continuare con 6...Db6 o 6...e6.
  • 6. Ae2

Sveshnikov[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Difesa Siciliana, Variante Sveshnikov.
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
f6 cavallo del nero
e5 pedone del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante Sveshnikov
1.e4 c5
2.Cf3 Cc6
3.d4 cxd4
4.Cxd4 Cf6
5.Cc3 e5

In questa variante, che prende il nome del Grande Maestro sovietico Evgeni Ellinovich Sveshnikov, il Nero accetta di crearsi un pedone arretrato (in d6) e un avamposto per il Bianco (in d5) per costringere il cavallo bianco a spostarsi in a3 (dopo 6.Cdb5 d6 7.Ag5 a6 8.Ca3 b5), dove è momentaneamente fuori dal gioco. Il Bianco a questo punto può continuare con 9.Cd5 oppure con la più aggressiva 9.Axf6.

Una variante simile è la Kalashnikov.

Paulsen[modifica | modifica sorgente]

1.e4 c5
2. Cf3 e6
3.d4 cxd4
4. Cxd4 a6
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
a6 pedone del nero
e6 pedone del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Paulsen

La siciliana Paulsen (spesso denominata anche Kan, in onore dell'omonimo giocatore sovietico degli anni '50) comprende la varianti ECO B41-B43. Una classificazione della materia può prevedere:

  • sistema con 5.c4 (B41);
  • sistema con 5.Ad3 (B42);
  • sistemi con 5.Cc3 (B43)

A volte questa variante traspone nella Tajmanov o nella Sveshnikov.

Tajmanov[modifica | modifica sorgente]

a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
e6 pedone del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Tajmanov
1.e4 c5
2. Cf3 e6
3.d4 cxd4
4. Cxd4 Cc6

Porta il nome di Mark Taimanov. Sviluppando il cavallo in una casa naturale, il Nero tiene aperte diverse opzioni, preparandosi a sviluppare l'alfiere camposcuro in b4 o in c5 invece che in e7 come avviene in altre varianti.

Dragone accelerato[modifica | modifica sorgente]

1. e4 c5
2. Cf3 Cc6
3. d4 cxd4
4. Cxd4 g6
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
g6 pedone del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante del dragone accelerato

Il Nero conduce un piano simile alla più popolare variante del dragone, ma riservandosi la possibilità di portare il pedone in d5 in una sola mossa, risparmiando un tempo.

Kalashnikov[modifica | modifica sorgente]

1. e4 c5
2. Cf3 Cc6
3. d4 cxd4
4. Cxd4 e5
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c6 cavallo del nero
e5 pedone del nero
d4 cavallo del bianco
e4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante Kalashnikov

L'idea fondamentale è quella della più popolare variante Sveshnikov: il Nero guadagna un tempo costringendo il Cavallo a peregrinare per la scacchiera; il lato negativo è la debolezza della casa d5 e del pedone d. Meno popolare della Sveshnikov, è più tagliente.

Siciliana chiusa[modifica | modifica sorgente]

a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c5 pedone del nero
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
g1 cavallo del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Siciliana Chiusa
1.e4 c5
2. Cc3

Miscellanea[modifica | modifica sorgente]

Qui di seguito vengono prese in considerazione tutte le mosse che seguono 1. e4 c5 e non appartengono alla siciliana aperta o alla siciliana chiusa.

Gambetto Morra[modifica | modifica sorgente]

1.e4 c5
2. d4 cxd4
3. c3 dxc3
4. Cxc3
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
e4 pedone del bianco
c3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
g1 cavallo del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Gambetto Morra


In questo modo il bianco ottiene, in cambio del pedone sacrificato, un buon gioco di pezzi e le colonne c e d su cui posizionare comodamente le torri. È comunque un sistema che raramente viene adottato tra i top-players mentre più spesso trova spazio tra i giocatori di club, con l'obiettivo di limitare lo studio della teoria e di sorprendere l'avversario.

Alapin[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Difesa Siciliana, Variante Alapin.

1.e4 c5 2. c3

a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c5 pedone del nero
e4 pedone del bianco
c3 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
g1 cavallo del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante Alapin

Negli ultimi anni ha assunto una dignità teorica importante, che ne fa la seconda variante più giocata tra le alternative alla siciliana aperta grazie anche all' "effetto sorpresa". Da segnalare l'inserimento di questa variante nel repertorio del Grande Maestro Michele Godena. La partita può proseguire con due varianti principali:

  • 2...d5
  • 2...Cf6

oppure con altre mosse meno usate come 2...d6, 2...e6, 2...g6. Lo scopo di questa variante è di permettere al Bianco di ottenere due pedoni centrali ("d" ed "e"), cosa che il Nero deve impedire. Spesso si giunge a una posizione col pedone "d" bianco isolato sulla quarta traversa e il pedone "e" nero situato solitamente in e6.

La variante Alapin della Siciliana viene classificata dall' Enciclopedia jugoslava delle aperture col codice B22.

Attacco Grand Prix[modifica | modifica sorgente]

1.e4 c5 2. f4

a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
g8 cavallo del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
c5 pedone del nero
e4 pedone del bianco
f4 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
g1 cavallo del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Attacco Grand Prix

2.f4 porta all'"Attacco Grand Prix", o "Attacco McDonnell" (dal nome del contendente bianco nella XIV partita giocata a Londra nel 1834 tra Alexander McDonnel e Louis-Charles de la Bourdonnais, vinta dal nero). Secondo Jeremy Silman ed altri, la migliore risposta del Nero è 2...d5 3.exd5 Nf6!, il Gambetto Tal, che ha portato ad un immediato crollo della popolarità di 2.f4.[2] Oggigiorno, i giocatori introducono l'Attacco Grand Prix giocando 2.Nc3 prima di continuare con 3.f4. La linea moderna principale è la seguente: 2.Nc3 Nc6 3.f4 g6 4.Nf3 Bg7. La mossa 2.Nc3 è stata giocata da Grandi Maestri di alto livello (Gelfand, Short et. al.), ma solo raramente. Qui il Bianco può giocare la mossa posizionale 5.Bb5, minacciando il raddoppio del pedone Nero con Bxc6, o la più aggressiva 5.Bc4, puntando ad un attacco sul lato di Re. Un'opzione meno comune è 2... e6, giocata da La Bourdonnais contro McDonnell.

Variante Nimzowitsch[modifica | modifica sorgente]

1.e4 c5 2. Cf3 Cf6

a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
a8 torre del nero
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
d8 donna del nero
e8 re del nero
f8 alfiere del nero
h8 torre del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
e7 pedone del nero
f7 pedone del nero
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
f6 cavallo del nero
c5 pedone del nero
e4 pedone del bianco
f3 cavallo del bianco
a2 pedone del bianco
b2 pedone del bianco
c2 pedone del bianco
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
h2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 alfiere del bianco
d1 donna del bianco
e1 re del bianco
f1 alfiere del bianco
h1 torre del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Variante Nimzowitsch

Codici ECO[modifica | modifica sorgente]

  • B20 1.e4 c5 (varianti minori)
    • B21 1.e4 c5 2.f4 (attacco Grand Prix)
    • B22 1.e4 c5 2.c3 (variante Alapin)
    • B23-B26 1.e4 c5 2.Cc3 (Siciliana chiusa)
    • B27-B28 1.e4 c5 2.Cf3, risposte diverse da 2. ... d6, 2. ... e6, 2. ... Cc6, 2. ... Cf6
    • B29 1.e4 c5 2.Cf3 Cf6 (variante Nimzowitsch)
    • B30-B39 1.e4 c5 2.Cf3 Cc6
    • B40-B49 1.e4 c5 2.Cf3 e6
    • B50 1.e4 c5 2.Cf3 d6
      • B51 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.Ab5+
        • B52 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.Ab5+ Ad7
      • B53 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4. Dxd4
      • B54-B55 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4.Cxd4 Cf6 5.f3
      • B56-B59 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4.Cxd4 Cf6 5.Cc3
      • B60-B69 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4.Cxd4 Cf6 5.Cc3 Cc6 (variante classica)
      • B70-B79 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4.Cxd4 Cf6 5.Cc3 g6 (variante del dragone)
      • B80-B89 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4.Cxd4 Cf6 5.Cc3 e6 (variante Scheveningen)
      • B90-B99 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4.Cxd4 Cf6 5.Cc3 a6 (variante Najdorf)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ sito Playchess.com
  2. ^ Tal Gambit Declined jeremysilman.com
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi