Campionato del mondo di scacchi 1951

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il campionato del mondo di scacchi 1951 fu conteso tra il campione in carica Mikhail Botvinnik e David Bronstein. Il match si concluse in parità, 12-12, permettendo a Botvinnik di conservare il titolo. Si svolse a Mosca tra il 15 marzo e l'11 maggio.

Fu il secondo campionato del mondo tenuto sotto l'egida della FIDE, e il primo in cui lo sfidante per il titolo mondiale era scelto attraverso la formula dei tornei interzonali e dei tornei dei Candidati. Arbitro principale era il cecoslovacco Karel Opočenský.

Qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

La prima fase delle qualificazioni fu il torneo interzonale di Saltsjöbaden (in Svezia), tenutosi tra il 2 aprile e il 16 maggio 1948. Venti giocatori parteciparono a questo torneo, affrontandosi in un girone all'italiana. Il vincitore di questo torneo fu David Bronstein, che concluse a 13,5 punti su 19, davanti a László Szabó, Isaac Boleslavsky e Alexander Kotov.

Il torneo dei candidati si svolse a Budapest, in Ungheria, nel 1950, tra dieci giocatori che si affrontarono in un doppio girone all'italiana. Originariamente vi dovevano partecipare i quattro partecipanti sconfitti al mondiale del 1948 (Keres, Smyslov, Reshevsky e Euwe) più Reuben Fine e i primi cinque classificati del torneo interzonale. Tuttavia né Reshevsky e Fine (che non ottennero il permesso dal Dipartimento di Stato per viaggiare in Ungheria) né Euwe parteciparono, liberando tre ulteriori posti per giocatori provenienti dall'interzonale.

I vincitori a pari merito furono David Bronstein e Isaac Boleslavsky, i quali si affrontarono in seguito prima in una sfida sulle dodici partite e poi, visto che questa era finita pari (2 vittorie ciascuno, 8 patte), in uno spareggio tenutosi a Mosca, che vide prevalere Bronstein.

Campionato mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato mondiale si giocò al meglio delle 24 partite; in caso di parità, Botvinnik avrebbe conservato il titolo.

Botvinnik fu molto vicino alla sconfitta, in quanto, a due partite dal termine, era in svantaggio di un punto. Il campione del mondo riuscì a vincere la ventitreesima partita, pareggiando l'ultima e conservando così il titolo.

Alcuni storici pensano che Bronstein sia stato costretto dai capi sovietici a perdere la penultima partita; tuttavia lo stesso Bronstein, nel 1995, nell'introduzione al suo libro L'Apprendista stregone (The Sorcerer's Apprentice) spiega che questa sconfitta fu dovuta alla pressione psicologica.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Totale
Mikhail Botvinnik (URSS URSS) ½ ½ ½ ½ 0 1 1 ½ ½ ½ 0 1 ½ ½ ½ ½ 0 ½ 1 ½ 0 0 1 ½ 12
David Bronstein (URSS URSS) ½ ½ ½ ½ 1 0 0 ½ ½ ½ 1 0 ½ ½ ½ ½ 1 ½ 0 ½ 1 1 0 ½ 12

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo di scacchi
1886, 1889, 1891, 1892 (Steinitz) | 1894, 1897, 1907, 1908, 1910/I, 1910/II (Lasker) | 1921 (Capablanca) | 1927, 1929, 1934 (Alechin) | 1935 (Euwe) | 1937 (Alechin) | 1948, 1951, 1954 (Botvinnik) | 1957 (Smyslov) | 1958 (Botvinnik) | 1960 (Tal') | 1961 (Botvinnik) | 1963, 1966 (Petrosjan) | 1969 (Spassky) | 1972 (Fischer) | 1975, 1978, 1981, 1984 (Karpov) | 1985, 1986, 1987, 1990 (Kasparov)
Titolo diviso
PCA/"Classici" FIDE
1993, 1995 (Kasparov) | 2000, 2004 (Kramnik) 1993, 1996, 1998 (Karpov) | 1999 (Chalifman) | 2000 (Anand) | 2002 (Ponomarëv) | 2004 (Kasymdžanov) | 2005 (Topalov)
Riunito
2006 (Kramnik) | 2007, 2008, 2010, 2012 (Anand) | 2013, 2014 (Carlsen)
scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi