ChessBase

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

ChessBase GmbH è un'azienda informatica tedesca con sede ad Amburgo che commercia software scacchistico. Produce e commercia database di partite di scacchi e software per la loro visualizzazione e gestione, numerosi motori scacchistici e un'interfaccia grafica per interagire con i motori e i database. Altri prodotti di punta della società sono il server di gioco online Playchess e il sito di informazione scacchistica ChessBase News, in inglese, tedesco e spagnolo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda è stata fondata nel 1986 da Frederic Friedel e Matthias Wüllenweber. Il primo è un giornalista scientifico che si interessava di computer scacchistici e aveva fatto la conoscenza di diversi grandi scacchisti (nell'anno precedente aveva conosciuto Kasparov), mentre il secondo è un fisico che stava già lavorando su un database scacchistico per Atari ST. Successivamente, grazie al lavoro di Mathias Feist, il database di Wüllenweber è stato portato su PC IBM con sistema operativo MS-DOS e rilasciato in versione 3.0 per Atari e PC. L'ultima versione per Atari è stata la 4.0, la quale includeva il motore scacchistico Fritz, sviluppato da Feist insieme a Frans Morsch.

ChessBase ha progressivamente ampliato il database e ha aggiunto ai suoi prodotti vari motori scacchistici, materiale editoriale, un importante web server per il gioco online e un sito di news sul mondo degli scacchi.

Database[modifica | modifica wikitesto]

ChessBase Reader 2013 su Windows 7.

ChessBase commercia un ampio database di partite di scacchi, contenente diversi milioni di partite in un arco di tempo che va dal XVI secolo ad oggi. Il database è commercializzato su supporto fisico (nelle edizioni Big Database e Megadatabase, quest'ultima contenente anche partite annotate e contenuti extra) o accessibile online mediante i software ChessBase. Era possibile accedere al database online anche tramite Pocket Fritz[1], software scacchistico per Pocket PC, ma alcune di queste funzionalità sono state ridotte all'inizio del 2006. Fra gli altri database comercializzati da ChessBase vi sono il Corr (contenente partite per corrispondenza), il Powerbook (database di posizioni d'apertura) e l'Enciclopedia delle aperture.

ChessBase è anche il nome di un software per Microsoft Windows prodotto dalla compagnia stessa per accedere e modificare i database e analizzare le partite con motori UCI. Usa un formato proprietario per i database (.cbh) ma supporta anche il formato libero PGN. La prima versione del software risale al gennaio 1987, girava su Atari ST ed era stata sviluppata per Garri Kasparov[2].

Il software ChessBase è stato pubblicato anche in una versione gratuita (chiamata Chessbase Light e divenuta in seguito ChessBase Reader)[3] con funzionalità ridotte[4], che consente l'apertura dei database nel formato .cbh ma con limitazioni sulle funzionalità rispetto al software completo.

Pocket Fritz[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pocket Fritz.

Pocket Fritz è un software di scacchi per Pocket PC, che oltre alle funzionalità di gioco consente l'analisi e la consultazione di database in locale e in linea.

Playchess[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Playchess.

Chessbase è proprietaria del server Playchess.com, uno dei principali server dedicati al gioco degli scacchi online, in competizione con altri server commerciali come Internet Chess Club e il non commerciale FICS. Il server è accessibile tramite un'applicazione client (applicazione Windows, client java per vari telefoni cellulari, client Android e iOS), affiancata nel 2013 da un'interfaccia web che consente di giocare dal browser.

ChessBase News e materiale editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Chessbase gestisce un sito di notizie sugli scacchi chiamato ChessBase News, aggiornato quotidianamente con reportage su tornei nazionali ed internazionali, notizie sugli scacchi ed articoli anche pubblicitari sui prodotti commercializzati dall'azienda. Il sito è disponibile in inglese, tedesco e spagnolo[5]. ChessBase pubblica inoltre la rivista ChessBase Magazine, un bimestrale sugli scacchi, e materiale cartaceo multimediale (CD e DVD) su teoria d'apertura e finali, monografie di famosi giocatori, esercizi di tattica e training.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chess software - Pocket Fritz 2
  2. ^ Kasparov and ChessBase.
  3. ^ ChessBase Light
  4. ^ Tabella comparativa sulle funzionalità dei programmi ChessBase per la gestione di database
  5. ^ chessbase.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]