Tim Wiese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tim Wiese
Tim Wiese, Germany national football team (05).jpg
Wiese con la Nazionale tedesca nel 2011.
Nazionalità Germania Germania
Altezza 193 cm
Peso 117[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra SVV Dillingen
Carriera
Giovanili
1987-1989 DJK Dürscheid
1989-1999 Bayer Leverkusen
Squadre di club1
2000-2002 Fortuna Colonia 23 (-31)
2002-2005 Kaiserslautern 65 (-63)
2005-2012 Werder Brema 194 (-191)
2012-2014 Hoffenheim 45 (-39)
2017- SVV Dillingen 1 (-2)
Nazionale
2003-2005 Germania Germania U-21 13 (-8)
2008-2012 Germania Germania 6 (-7)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Sudafrica 2010
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Polonia-Ucraina 2012
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Tim Wiese (Bergisch Gladbach, 17 dicembre 1981) è un ex calciatore e wrestler tedesco, di ruolo portiere.

Carriera nel calcio[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Wiese ha cominciato la sua carriera da calciatore nelle giovanili del Bayer Leverkusen, prima di trasferirsi al Fortuna Colonia, squadra con cui debuttò in Regionalliga nel 2000.

Kaiserslautern[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 gennaio 2002 venne acquistato dal Kaiserslautern come terzo portiere, riserva di Georg Koch e Roman Weidenfeller. In seguito alla cessione di Weidenfeller al Borussia Dortmund, Wiese cominciò a giocarsi con Koch il posto di titolare. Il 18 agosto 2002 fece il suo esordio in Bundesliga, nel pareggio per 1-1 sul campo dello Stoccarda. Giocò anche la partita del 24 agosto, in cui la sua squadra venne sconfitta per 0-3 dal Borussia Mönchengladbach, ma dopo questo match venne rimpiazzato dal compagno di reparto. Nella stagione 2003-2004 divenne il portiere titolare, nonostante fosse stato espulso alla seconda giornata di campionato contro il Colonia (2-1). Nell'estate del 2004 il Kaiserslautern acquistò Thomas Ernst e Wiese venne quindi relegato al ruolo di riserva.

Werder Brema[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 venne acquistato dal Werder Brema per sostituire Andreas Reinke, ma dovette saltare la prima parte della stagione 2005-2006 a causa di alcuni problemi fisici. Conquistò il posto da titolare in seguito ad un brutto infortunio di Reinke in una partita contro lo Stoccarda dell'8 febbraio 2006. Il 7 marzo seguente, nell'incontro degli ottavi di finale di Champions League perso per 1-2 contro la Juventus, si rese protagonista di un grave errore che permise ad Emerson di segnare il gol che costò la qualificazione al Werder Brema.[2] La sua squadra chiuse comunque il campionato al 2º posto con 70 punti, cinque in meno del Bayern Monaco campione.

Nell'estate del 2012 ha deciso di non rinnovare il suo contratto in scadenza con il Werder Brema ed ha quindi lasciato il club bianco-verde dopo sette anni di permanenza.

Hoffenheim e ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 maggio 2012 ha firmato un contratto quadriennale con l'Hoffenheim.[3] Il 22 gennaio 2014 la società tedesca ha annunciato di aver rescisso consensualmente il contratto di Wiese.[4]

Al termine della stagione 2013-2014 ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver collezionato 13 presenze con la Nazionale tedesca Under-21, con cui ha partecipato al Campionato Europeo Under-21 nel 2004, esordisce in Nazionale maggiore il 19 novembre 2008, a Berlino, nella partita amichevole persa per 1-2 contro l'Inghilterra.

Con la Germania ha totalizzato sei presenze tra il 2008 ed il 2012, prendendo parte al Mondiale di Calcio 2010 e al Campionato Europeo 2012.

Carriera nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

The Machine
Nome Tim Wiese
Ring name The Machine
Nazionalità Germania Germania
Nascita Bergisch Gladbach
17 dicembre 1981 (35 anni)
Debutto 3 novembre 2016
Federazione WWE
Progetto Wrestling

Dopo essersi dedicato al body bulding ha iniziato una trattativa con la federazione di wrestling della WWE.[5][6] Nel novembre del 2014 ha fatto la sua prima apparizione ufficiale su un ring, in un house-show tenutosi a Francoforte.[7] Il 7 giugno 2016 viene annunciata la sua iscrizione al Performance Center di Orlando (Florida), il centro di allenamento della WWE, in cui inizierà a prepararsi per un eventuale debutto con la compagnia. Debutta ufficialmente nel ring il 3 novembre 2016 nel live event a Monaco di Baviera. Con il ring name The Machine, in coppia con Cesaro e Sheamus ha battuto Bo Dallas e i The Shining Stars (Primo e Epico)[8].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19/11/2008 Berlino Germania Germania 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole -1 Ingresso al 46’ 46’
18/11/2009 Gelsenkirchen Germania Germania 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Uscita al 46’ 46’
11/08/2010 Copenaghen Danimarca Danimarca 2 – 2 Germania Germania Amichevole -2
29/03/2011 Mönchengladbach Germania Germania 1 – 2 Australia Australia Amichevole -2
06/09/2011 Danzica Polonia Polonia 2 – 2 Germania Germania Amichevole -2 Ammonizione al 90’ 90’
29/02/2012 Brema Germania Germania 1 – 2 Francia Francia Amichevole -2
Totale Presenze 6 Reti -9

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Werder Brema: 2006
Werder Brema: 2008-2009
Werder Brema: 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tim Wiese, dalla Nazionale tedesca al wrestling: “Mi piace mostrare i muscoli”, gazzetta.it. URL consultato il 16 novembre 2014.
  2. ^ Papera del portiere del Werder, la Juve ringrazia e va ai quarti, in La Repubblica, 7 marzo 2006. URL consultato il 17 novembre 2014.
  3. ^ Hoffenheim, annunciato l'ingaggio di Wiese, tuttomercatoweb.com.
  4. ^ Hoffenheim, UFFICIALE: Tim Wiese rescinde, in calciomercato.com, 22 gennaio 2014. URL consultato il 17 novembre 2014.
  5. ^ (EN) Former Germany goalkeeper Tim Wiese says he has been offered contract with WWE, in dnaindia.com, 16 settembre 2014. URL consultato il 18 novembre 2014.
  6. ^ Tim Wiese, da portiere a wrestler. L'ex estremo difensore di Germania e Werder Brema tenterà un'avventura in WWE, Sport Mediaset, 17 settembre 2014. URL consultato il 17 novembre 2014.
  7. ^ Wrestling, debutto per l'ex nazionale tedesco Tim Wiese, in sportmediaset.mediaset.it, 16 novembre 2014. URL consultato il 17 novembre 2014.
  8. ^ Tim Wiese Makes WWE In-Ring Debut (Video, Photos)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Tim Wiese, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • Tim Wiese, su Soccerway.com, Perform Group. Modifica su Wikidata
  • (DE) Tim Wiese, su fussballdaten.de, Fussballdaten Verlags GmbH.
  • Tim Wiese, su Calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata
Controllo di autorità GND: (DE1093215909