Ten (Pearl Jam)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ten
ArtistaPearl Jam
Tipo albumStudio
Pubblicazione27 agosto 1991
Durata53:18
Dischi1
Tracce11
GenereGrunge[1]
Rock alternativo[1]
EtichettaEpic Records
ProduttorePearl Jam, Rick Parashar
RegistrazioneLondon Bridge Studios, Seattle
FormatiCD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroBrasile Brasile[2]
(vendite: 100 000+)
Germania Germania[3]
(vendite: 250 000+)
Norvegia Norvegia[4]
(vendite: 25 000+)
Polonia Polonia[5]
(vendite: 50 000+)
Svezia Svezia[6]
(vendite: 50 000+)
Svizzera Svizzera[7]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (7)[8]
(vendite: 490 000+)
Belgio Belgio[9]
(vendite: 50 000+)
Canada Canada (7)[10]
(vendite: 700 000+)
Italia Italia[11]
(vendite: 50 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (6)[12]
(vendite: 90 000+)
Regno Unito Regno Unito[13]
(vendite: 300 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (13)[14]
(vendite: 13 000 000+)
Pearl Jam - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1993)

Ten è il primo album in studio del gruppo musicale statunitense Pearl Jam, pubblicato negli Stati Uniti il 27 agosto 1991 dalla Epic Records.[1][15]

La rivista Rolling Stone ha inserito Ten al 209º posto della sua lista dei 500 migliori album.[16]

Nel febbraio 2013 l'album ha superato quota 10 milioni di copie vendute negli Stati Uniti d'America, ottenendo la certificazione Diamond dalla RIAA.[17]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il nome dell'album deve le proprie origini dal numero di maglia del giocatore di pallacanestro Mookie Blaylock, dal quale il gruppo aveva inizialmente preso il nome.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Eddie Vedder.

  1. Once – 3:51 (musica: Stone Gossard)
  2. Even Flow – 4:53 (musica: Stone Gossard)
  3. Alive – 5:40 (musica: Stone Gossard)
  4. Why Go – 3:19 (musica: Jeff Ament)
  5. Black – 5:44 (musica: Stone Gossard)
  6. Jeremy – 5:18 (musica: Jeff Ament)
  7. Oceans – 2:41 (musica: Stone Gossard, Jeff Ament, Eddie Vedder)
  8. Porch – 3:30 (musica: Eddie Vedder)
  9. Garden – 4:59 (musica: Stone Gossard, Jeff Ament)
  10. Deep – 4:18 (musica: Stone Gossard, Jeff Ament)
  11. Release (+ ghost track Master/Slave) – 9:05 (musica: Stone Gossard, Jeff Ament, Mike McCready, Dave Krusen, Eddie Vedder)
Tracce bonus nell'edizione europea
  1. Alive (Live) – 4:54
  2. Wash – 3:33 (musica: Jeff Ament, Stone Gossard, Dave Krusen, Mike McCready, Eddie Vedder)
  3. Dirty Frank – 5:38 (musica: Dave Abbruzzese, Jeff Ament, Stone Gossard, Mike McCready)
Traccia bonus nell'edizione giapponese
  1. I've Got a Feeling – 3:42 (John Lennon, Paul McCartney)

Altre edizioni[modifica | modifica wikitesto]

In formato CD esiste una versione limitata britannica con numero di catalogo Epic 468884-5 con confezione in digipak giallo o rosso (quest'ultima rarissima). In formato LP esiste una versione limitata britannica con numero di catalogo Epic 468884-0 con vinile colorato raffigurante un pallone da basket, inserto giallo e copertina trasparente stampata.

In formato MC esiste una versione limitata europea con in copertina una foto del gruppo.

Le prime 500 copie dell'album sono numerate ed oggi sono pezzi da collezione ricercati.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
Produzione

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1992) Posizione
Germania[26] 46
Nuova Zelanda[27] 23
Regno Unito[28] 94
Stati Uniti[29] 11
Classifica (1993) Posizione
Canada[30] 48
Nuova Zelanda[31] 11
Paesi Bassi[32] 56
Stati Uniti[33] 8
Classifica (1994) Posizione
Nuova Zelanda[34] 23
Paesi Bassi[35] 71
Regno Unito[28] 191
Stati Uniti[36] 58
Svezia[37] 85
Classifica (1995) Posizione
Stati Uniti[38] 106
Classifica (1996) Posizione
Stati Uniti[39] 185

Classifiche di fine decennio[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1990–1999) Posizione
Stati Uniti[40] 14

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Steve Huey, Ten, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 4 gennaio 2015.
  2. ^ (PT) Certificados, Associação Brasileira dos Produtores de Discos. URL consultato il 20 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2010).
  3. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  4. ^ (NO) IFPI Norsk Platebransje, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 15 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2012).
  5. ^ (PL) Złote płyty CD - Archiwum, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 29 gennaio 2012.
  6. ^ (SV) Gold & Platinum 1987–1998 (PDF), International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 12 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2012).
  7. ^ (DE) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 17 settembre 2014.
  8. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2009 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 26 aprile 2015.
  9. ^ (FR) Les Disques d'Or de Platine - 2000, Ultratop. URL consultato il 26 aprile 2015.
  10. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 7 agosto 2014.
  11. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 15 ottobre 2016.
  12. ^ (EN) NZ Top 40 Albums Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 20 marzo 2015.
  13. ^ (EN) BPI Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 15 ottobre 2016. Digitare "Ten" in "Search BPI Awards" e premere Invio.
  14. ^ (EN) Pearl Jam, Ten – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 12 maggio 2015.
  15. ^ (EN) Pearl Jam Music - Studio Albums - Ten, su pearljam.com. URL consultato il 4 gennaio 2015.
  16. ^ (EN) Pearl Jam, 'Ten' - 500 Greatest Albums of All Time, su rollingstone.com, Rolling Stone. URL consultato il 4 gennaio 2015.
  17. ^ (EN) Keith Caulfield, Pearl Jam's 'Ten' Album Hits 10 Million in U.S. Sales, su billboard.com, Billboard, 20 febbraio 2013. URL consultato il 4 gennaio 2015.
  18. ^ a b (EN) Pearl Jam - Ten - Music Charts, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 12 maggio 2015.
  19. ^ a b c d e f g h i (NL) Pearl Jam - Ten, Ultratop. URL consultato il 12 maggio 2015.
  20. ^ a b c d e (NL) Pearl Jam - Ten (Legacy Edition), Ultratop. URL consultato il 12 maggio 2015.
  21. ^ (EN) Top Albums/CDs - Volume 56, No. 13, September 26 1992, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 12 maggio 2015.
  22. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  23. ^ (EN) Top 75 Artist Album, Week Ending September 24, 2009, GfK. URL consultato il 12 maggio 2015.
  24. ^ (PL) OLiS - Sales for the period 30.06.2014 - 06.07.2014, OLiS. URL consultato il 12 maggio 2015.
  25. ^ (EN) Official Albums Chart Top 75: 01 March 1992 - 07 March 1992, Official Charts Company. URL consultato il 12 maggio 2015.
  26. ^ (DE) Album – Jahrescharts 1992, offiziellecharts.de. URL consultato il 12 maggio 2015.
  27. ^ (EN) Top Selling Albums of 1992, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  28. ^ a b (EN) Complete UK Year-End Album Charts, chartheaven. URL consultato il 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2012).
  29. ^ (EN) 1992: Billboard 200 Albums, Billboard. URL consultato il 12 maggio 2015.
  30. ^ (EN) Top Albums/CDs - Volume 58, No. 23, December 18 1993, su collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 12 maggio 2015.
  31. ^ (EN) Top Selling Albums of 1993, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  32. ^ (NL) Jaaroverzichten 1993, dutchcharts.nl. URL consultato il 12 maggio 2015.
  33. ^ (EN) 1993: Billboard 200 Albums, Billboard. URL consultato il 12 maggio 2015.
  34. ^ (EN) Top Selling Albums of 1994, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  35. ^ (NL) Jaaroverzichten 1994, dutchcharts.nl. URL consultato il 12 maggio 2015.
  36. ^ (EN) 1994: Billboard 200 Albums, Billboard. URL consultato il 12 maggio 2015.
  37. ^ (SV) Årslista Album – År 1994, Sverigetopplistan. URL consultato il 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 14 giugno 2015).
  38. ^ (EN) 1995: Billboard 200 Albums, Billboard. URL consultato il 12 maggio 2015.
  39. ^ (EN) 1996: Billboard 200 Albums, Billboard. URL consultato il 12 maggio 2015.
  40. ^ (EN) Geoff Mayfield, 1999 The Year in Music Totally '90s: Diary of a Decade - The listing of Top Pop Albums of the '90s & Hot 100 Singles of the '90s, Billboard, 25 dicembre 1999. URL consultato il 12 maggio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock