Dave Krusen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dave Krusen
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rock
Periodo di attività 1979 – in attività
Strumento batteria

Dave Krusen (Tacoma, 10 marzo 1966) è un batterista statunitense conosciuto per aver lavorato con i Pearl Jam, per il loro primo album Ten.

Fu anche il secondo batterista per i Candlebox, unendosi a loro nel 1997, dopo la partenza di Scott Mercado e ha suonato la batteria la band Unified Theory per il loro album omonimo. Recentemente ha formato una band a Seattle chiamata Novatone, che ha realizzato l'album Time Can't Wait. Attualmente, suona la batteria per Cheyenne Kimball nella band di supporto. Loro stessi hanno da poco formato una band chiamata 1 Down 2 Accross

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Pearl Jam[modifica | modifica wikitesto]

  • Ten (1991)
  • In Defense of Animals (ha suonato "Porch") (1993)
  • Rock: Train Kept a Rollin (anche parte del box set Sony Music 100 Years: Soundtrack for a Century.)(1999)
  • Lost Dogs ("Alone", "Hold On", "Yellow Ledbetter", "Wash", "Let Me Sleep", "Brother") (2003)
  • Rearviewmirror: Greatest Hits 1991-2003 ("Once", "Alive", "Jeremy", "Black", "Yellow Ledbetter") (2004)

Candlebox[modifica | modifica wikitesto]

Caustic Resin[modifica | modifica wikitesto]

  • Medicine Is All Gone (alcune) (1998)

Unified Theory[modifica | modifica wikitesto]

Thee Heavenly Music Association[modifica | modifica wikitesto]

  • Shaping The Invisible (alcune) (2005)

Novatone[modifica | modifica wikitesto]

Cheyenne Kimball[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85727990