Hail, Hail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hail, Hail
ArtistaPearl Jam
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1996
Durata3:41
Album di provenienzaNo Code
GenereHard rock
Grunge
EtichettaEpic Records
ProduttoreBrendan O'Brien, Pearl Jam
Registrazione12 luglio 1995 - maggio 1996
FormatiCD
Pearl Jam - cronologia
Singolo precedente
(1996)
Singolo successivo
(1996)

Hail, Hail è la traccia numero due del quarto album dei Pearl Jam, No Code; per supportarlo, la band suonò la canzone al David Letterman Show. Nel 1996, fu pubblicata come singolo esclusivamente per il Giappone, l'Australia, il Canada e l'Europa. Il singolo contiene la b-side "Black, Red, Yellow" che sarà inclusa nella tracklist di Lost Dogs, mentre "Hail, Hail" sarà in Rearviewmirror: Greatest Hits 1991-2003.

Significato del testo[modifica | modifica wikitesto]

Il testo di "Hail, Hail" si riferisce a due persone in una relazione tumultuosa, in lotta per salvarla.

Formati e tracklist[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Testo, su pearljam.com. (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2007).
  • (EN) Hail, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation. Modifica su Wikidata
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock