The Fixer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Fixer
The fixer.jpg
screenshot del video
ArtistaPearl Jam
Tipo albumSingolo
Pubblicazione24 agosto 2009
Durata2:58
Album di provenienzaBackspacer
Dischi1
GenereRock alternativo
EtichettaMonkeywrench (USA), Universal Music Group (resto del mondo)
ProduttoreBrendan O'Brien
Registrazione16-27 febbraio 2009 agli Henson Recording Studios di Hollywood, California
FormatiCD, vinile, download digitale
Pearl Jam - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo
(2009)

The Fixer è il primo singolo del gruppo rock statunitense dei Pearl Jam estratto dal loro nono album Backspacer nel 2009.

Origine e composizione[modifica | modifica wikitesto]

Il testo di The Fixer è stato scritto dal cantante Eddie Vedder, mentre la musica è stata composta dal batterista Matt Cameron e dai chitarristi Mike McCready e Stone Gossard.[1][2] Cameron compose gran parte del brano nel 2008,[3] mentre Gossard e McCready ne composero il bridge.[2] In un'intervista rilasciata a Rolling Stone nel febbraio del 2009, Eddie Vedder parlò di una canzone la cui descrizione corrisponderà poi a quella di The Fixer. Vedder dichiarò: "Sarebbe potuta essere un tipo di canzone artistica di sette minuti, bizzarra e con un bel ritmo... Ho provato a sistemarla dopo che tutti avevano terminato, l'abbiamo accorciata e trasformata in qualcos'altro... Sto riflettendo sulle scalette dei brani: 'Sarà una canzone che suoneremo ogni sera?'"[4]

The Fixer è composta in chiave di re maggiore e varia tempo musicale per tutta la durata. Il brano inizia in 5/4, per passare a 6/4 nelle strofe, mentre sia il ritornello che il bridge sono in 4/4.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 luglio 2009 furono trasmessi dalla Fox 30 secondi del brano durante il 2009 Major League Baseball All-Star Game.[5] Il 20 luglio successivo fu trasmessa per la prima volta in radio.[5] La versione in vinile del singolo fu commercializzata sul sito ufficiale del gruppo il 24 agosto, in cui era presente come lato B Supersonic, presente anch'essa nel nuovo album, mentre nello stesso giorno era disponibile su iTunes la versione da download senza lato B. Le stesse tracce della versione in vinile sono presenti anche nella versione CD per il Regno Unito e per download digitale su Amazon.com nel Regno Unito, entrambe messe in commercio il 7 settembre 2009.

Nel settembre del 2009, The Fixer è stata resa disponibile come traccia scaricabile nella serie Rock Band.[6]

The Fixer è stata nominata come miglior canzone rock alla 52ª edizione dei Grammy Awards.[7]

La canzone è inclusa nella colonna sonora del documentario contro il nucleare Countdown to Zero, dove compare sui titoli di coda.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale di The Fixer è stato diretto da Cameron Crowe.[2] Il video è stato girato al The Showbox di Seattle nel maggio del 2009[8] e consiste in un'esibizione dal vivo del gruppo.[8] Il video fu distribuito nell'agosto 2009.[9] Uno spezzone del video venne utilizzato dalla Target Corporation per pubblicizzare Backspacer.[2][8]

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

I Pearl Jam suonarono la canzone per la prima volta dal vivo al Virgin Festival di Calgary, in Canada.[10]. È possibile trovare esibizioni dal vivo del brano su vari bootleg ufficiali del gruppo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD (UK), 7", e download digitale (UK)
  1. The Fixer – 2:58
  2. Supersonic – 2:40

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
New Zealand Singles Chart[11] 11
Australian Singles Chart[12] 22
Canadian Hot 100[13] 14
Japan Hot 100[14] 78
German Singles Chart[15] 97
Polish Singles Chart[16] 1
UK Singles Chart[17] 93
U.S. Billboard Hot 100[18] 56
U.S. Billboard Rock Songs[18] 2
U.S. Billboard Alternative Songs[18] 3
U.S. Billboard Mainstream Rock Tracks[18] 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tuesday July 21 Guests & Highlights, WRXP, 21/07/2009. URL consultato il 22/07/2009.
  2. ^ a b c d Interview with Stone Gossard[collegamento interrotto], WMMR, 23/07/2009. URL consultato il 29/07/2009.
  3. ^ Listen to Mike McCready Interview Where He Talks About Possible Pearl Jam EP, grungereport.net, 20/07/2009. URL consultato il 22/07/2009 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2009).
  4. ^ Hiatt, Brian, Pearl Jam to Release New LP in 2009, Rolling Stone, 19/02/2009. URL consultato il 03/06/2009.
  5. ^ a b Letkemann, Jessica, Pearl Jam Debuts 'Fixer,' Reveals Track List, Billboard, 15/07/2009. URL consultato il 15/07/2009.
  6. ^ Cohen, Jonathan, Pearl Jam: 'Back' to the Future, Billboard, 31/07/2007. URL consultato il 31/07/2009.
  7. ^ Copia archiviata, su latimesblogs.latimes.com. URL consultato l'11 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2009).
  8. ^ a b c Werde, Bill, Exclusive: Pearl Jam Confirms Target Tie-Up, Billboard, 01/06/2009. URL consultato il 01/06/2009.
  9. ^ Kreps, Daniel, Cameron Crowe's Video for Pearl Jam's "The Fixer" Premieres, Rolling Stone, 24/08/2009. URL consultato il 25/08/2009.
  10. ^ "Pearl Jam Songs: "The Fixer"". pearljam.com.
  11. ^ PEARL JAM - THE FIXER (SONG), New Zealand-charts.com. URL consultato il 01/09/2009.
  12. ^ PEARL JAM - THE FIXER (SONG), Australian-charts.com. URL consultato il 30/08/2009.
  13. ^ Pearl Jam "The Fixer" Chart History, Billboard. URL consultato il 30/07/2009. [collegamento interrotto]
  14. ^ Japan Hot 100, Billboard, 15/09/2009. URL consultato il 15/09/2009.
  15. ^ Chartverfolgung / Pearl Jam / Single, musicline.de. URL consultato l'11/06/2007.
  16. ^ Polish Singles Chart |, su lp3.polskieradio.pl.
  17. ^ TOP 100 SINGLES CHART :: CHART WEEK ENDING DATE 05/09/09, su theofficialcharts.com. URL consultato il 01/09/2009 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2008).
  18. ^ a b c d Pearl Jam Artist Chart History, Billboard. URL consultato il 29/07/2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock