Jeff Ament

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeff Ament
Jeff Ament.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereRock alternativo
Grunge
Hard rock
Periodo di attività musicale1982 – in attività
Strumentobasso
Gruppo attualePearl Jam
RNDM
Gruppi precedentiDeranged Diction
Green River
Mother Love Bone
Temple of the Dog
Three Fish
Sito ufficiale

Jeff Ament (Havre, 10 marzo 1963) è un bassista statunitense.

È stato il bassista dei gruppi rock Deranged Diction, Green River, Mother Love Bone e Temple of the Dog. Attualmente è il bassista dei Pearl Jam. Negli anni novanta ha avuto un progetto parallelo chiamato Three Fish. È inoltre membro dei Tres Mts. e della band RNDM.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appassionato e dotato nello sport, in particolare nel basket, inizia a suonare il basso esercitandosi sui brani di Clash, Police, Rush e Aerosmith. Dopo essersi trasferito a Seattle nel 1983 per intraprendere una carriera musicale, inizia a suonare con i Green River. Dopo lo scioglimento del gruppo nel 1988, con Stone Gossard, anch'egli ex membro dei Green River, fonda i Mother Love Bone, capitanati dal carismatico cantante Andrew Wood, che però muore di overdose nel 1990.

I due decidono comunque di proseguire la carriera e fondano un nuovo gruppo insieme al cantante Eddie Vedder, il chitarrista Mike McCready e il batterista Dave Krusen. Il primo nome del gruppo, Mookie Blaylock, è un omaggio al giocatore di basket dei New Jersey Nets di cui è tuttora sostenitore. In seguito però dovranno cambiare il nome in Pearl Jam.

Nel corso della sua carriera, ha fatto parte dei Temple of the Dog, gruppo tributo all'ex cantante dei Mother Love Bone Andy Wood, insieme al cantante e al batterista dei Soundgarden Chris Cornell e Matt Cameron, a Stone Gossard, membro dei Mother Love Bone, a Mike McCready e Eddie Vedder. Il gruppo pubblica un unico album omonimo nel 1991.

Parallelamente alla militanza nei Pearl Jam, nel 1994 Ament intraprende insieme a Robbi Robb dei Tribe After Tribe e a Richard Stuverud il progetto Three Fish, dove suona strumenti particolari e inconsueti, cimentandosi in sperimentazioni che non trovano spazio nel suo gruppo principale.

È da sempre impegnato politicamente e socialmente. Da ricordare la sua battaglia contro il colosso della vendita di biglietti Ticketmaster. È inoltre coinvolto, sempre insieme ai Pearl Jam, in numerose iniziative di carattere benefico. Nel tempo libero è impegnato a finanziare la costruzione di piste da skateboard, principalmente nel nativo Montana, tramite la sua fondazione Montana Pool Service.[1]

Con il fratello Barry fonda la Ames Bros, società di design e produzioni grafiche che si occupa, tra le altre cose, di creare poster e merchandise per i Pearl Jam.

Nel settembre del 2008 pubblica il suo primo album solista, Tone, in cui Ament canta e suona tutti gli strumenti ad eccezione della batteria, suonata da Richard Stuverud.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Green River[modifica | modifica wikitesto]

Con i Mother Love Bone[modifica | modifica wikitesto]

Con i Temple of the Dog[modifica | modifica wikitesto]

Con i Pearl Jam[modifica | modifica wikitesto]

Con gli RNDM[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN85612746 · ISNI: (EN0000 0000 7909 1566 · LCCN: (ENno2003040964
  1. ^ Pearl Jam's Jeff Ament to Help Fund Montana Skateboard Park, in Rolling Stone. URL consultato il 04 maggio 2017.