Targhe automobilistiche russe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Targa russa di Mosca
Targa russa di Murmansk
Targa dell'URSS con formato emesso dal 1981 agli ultimi mesi del 1993

Il formato delle targhe automobilistiche della Russia è diverso rispetto a quello che veniva utilizzato nell'Unione Sovietica (cfr. la foto della targa priva di bandiera e numero a destra). L'attuale sistema, in vigore ufficialmente dal 1º gennaio 1994 ma già diffuso negli ultimi mesi del 1993, prevede l'utilizzo di una lettera, seguita da tre cifre e due ulteriori lettere. Per migliorare la leggibilità e la comprensione delle targhe all'estero, vengono utilizzate solo le lettere dell'alfabeto cirillico presenti anche nell'alfabeto latino (А, В, Е, К, М, Н, О, Р, С, Т, У, Х). Sul margine destro troviamo il numero della regione (per esempio 77 e 99 per Mosca, 78 per San Pietroburgo) e la sigla automobilistica internazionale "RUS", con accanto la bandiera nazionale. Nel caso dei rimorchi il sistema di numerazione è diverso (4 cifre e 2 lettere). Le misure della targa sono simili a quelle degli altri stati europei (520 x 110mm circa), ma non è previsto il formato quadrato.

I mezzi delle forze di polizia hanno targhe di colore blu con numeri speciali, quelle diplomatiche sono rosse; ce ne sono inoltre di nere e gialle, queste ultime appartengono ai trasporti pubblici; infine serie speciali (di solito targhe che iniziano con la lettera A) sono riservate a membri del governo (per esempio, la targa A 001 AA appartiene in genere al governatore della regione). Queste targhe hanno una bandiera più grande al posto del numero della regione.

I ricchi uomini d'affari, i politici in vista e molti signori del crimine a volte utilizzano targhe speciali del governo o della polizia, acquistate illegalmente, così da ottenere un trattamento speciale dalla polizia stradale o anche solo per sbandierarle come uno status symbol.

Numeri dei distretti in Russia.

Lista di regioni e distretti[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Regioni e distretti
01 Repubblica Adighezia
02, 102 Rep. Baschiria
03 Rep. Buriazia
04 Rep. Altaj
05 Rep. Daghestan
06 Rep. Inguscezia
07 Rep. Kabardino-Balkaria
08 Rep. Calmucchia / Hal'mg Tangč
09 Rep. Karačaj-Circassia
10 Rep. Carelia
11 Rep. Komi
12 Rep. Marelia
13, 113 Rep. Mordovia
14 Rep. Sacha-Jakuzia
15 Rep. Ossezia Settentrionale-Alania
16, 116 Rep. Tatarstan
17 Rep. Tuva
18 Rep. Udmurtia
19 Rep. Khakassia
21, 121 Rep. Ciuvascia
22 Kraj di Altaj
23, 93, 123 Kraj di Krasnodar
24, (84)[1], (88)[2], 124 Kraj di Krasnojarsk
25, 125 Kraj Primorskij
26, 126 Kraj di Stavropol
27 Kraj di Chabarovsk
28 Oblast' di Amur
29 Oblast' di Arcangelo
30 Oblast' di Astrahan'
31 Oblast' di Belgorod
32 Oblast' di Brjansk
33 Oblast' di Vladimir
34, 134 Oblast' di Volgograd
35 Oblast' di Vologda
36, 136 Oblast' di Voronež
37 Oblast' di Ivanovo
38, (85)[3], 185 Oblast' di Irkutsk
39, 91 Oblast' di Kaliningrad
40 Oblast' di Kaluga
41, (82)[4] Oblast' di Kamčatka
42, 142 Oblast' di Kemerovo
43 Oblast' di Kirov
44 Oblast' di Kostroma
45 Oblast' di Kurgan
46 Oblast' di Kursk
47 Oblast' di Leningrado
48 Oblast' di Lipeck
49 Oblast' di Magadan
50, 90, 150, 190, 750 Oblast' di Mosca
51 Oblast' di Murmansk
52, 152 Oblast' di Nižnij Novgorod
53 Oblast' di Novgorod
54, 154 Oblast' di Novosibirsk
55 Oblast' di Omsk
56 Oblast' di Orenburg
57 Oblast' di Orël
58 Oblast' di Penza
59, 81, 159 Oblast' di Perm'
60 Oblast' di Pskov
61, 161 Oblast' di Rostov
62 Oblast' di Rjazan'
63, 163 Oblast' di Samara
64, 164 Oblast' di Saratov
65 Oblast' di Sachalin
66, 96, 196 Oblast' di Sverdlovsk
67 Oblast' di Smolensk
68 Oblast' di Tambov
69 Oblast' di Tver'
70 Oblast' di Tomsk
71 Oblast' di Tula
72 Oblast' di Tjumen'
73, 173 Oblast' di Ul'janovsk
74, 174 Oblast' di Čeljabinsk
75, (80)[5] Oblast' di Čita
76 Oblast' di Jaroslavl'
77, 97, 99, 177, 197, 199, 777[6] Mosca (città)
78, 98, 178 San Pietroburgo (città)
79 Oblast' autonomo di Evreiskaja (provincia autonoma degli Ebrei)
82[7], 777 Repubblica autonoma di Crimea
83 Circondario autonomo dei Nenec
86, 186 Circondario autonomo dei Chanty-Mansi
87 Circondario autonomo della Čukotka
89 Circondario autonomo Jamalo-Nenec
92, 777 Sebastopoli
94 Bayqoñyr
95, 20[8] Rep. Cecenia
Un autobus russo con la targa dipinta più in grande per maggior visibilità.

Targhe speciali[modifica | modifica wikitesto]

Automobile con targa diplomatica russa (167 = Gibuti)

Gli automezzi delle forze di polizia hanno placche con fondo di colore azzurro e con numeri speciali; le targhe dei veicoli dell'esercito si differenziano per i caratteri bianchi su fondo nero. Le targhe dei mezzi pubblici si contraddistinguono per le lettere e i numeri neri su fondo giallo, quelle delle vetture diplomatiche per i caratteri bianchi su fondo rosso e per i seguenti codici:

  • CD Capi di Missioni Diplomatiche;
  • D Personale Diplomatico in servizio presso ambasciate, consolati od organizzazioni internazionali;
  • T Personale di Assistenza Tecnica presso ambasciate o consolati.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fino al 2007 emesso a Tajmyr, distretto poi sospeso.
  2. ^ Fino al 2007 emesso a Evenki, distretto poi sospeso.
  3. ^ Fino al 2008 emesso a Ust-Orda Burjatia, distretto poi sospeso.
  4. ^ Fino al 2007 emesso in Kamčatka, distretto poi sospeso. Attualmente in uso in Crimea.
  5. ^ Fino al 2008 emesso a Burjat, distretto poi sospeso.
  6. ^ http://it.platesmania.com/regionstat-777 Statistica della regione Città di Mosca. Targhe russe, Targhe automobilistiche (tipo 1, 1а)
  7. ^ Da aprile 2014 il numero corrisponde alla Repubblica di Crimea, passata dall'Ucraina alla Russia, esclusa la città di Sebastopoli, che ha il numero 92 da maggio 2014.
  8. ^ Emesso fino al 2000, poi sospeso.