Super Mario Bros. Special

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Super Mario Bros. Special
videogioco
PiattaformaNEC PC-8801, Sharp X1
Data di pubblicazioneGiappone1986
GenerePiattaforme
SviluppoHudson Soft
PubblicazioneHudson Soft
SerieMario
Modalità di giocoGiocatore singolo
SupportoFloppy Disk
Preceduto daSuper Mario Bros.

Super Mario Bros. Special è un platform della serie Mario. È stato pubblicato solo in Giappone, nel 1986, per NEC PC-8801 e Sharp X1. Si tratta del primo sequel di Super Mario Bros., in quanto pubblicato qualche mese prima di The Lost Levels.

Differenze dalla versione NES[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco include livelli modificati da Super Mario Bros., nonché altri del tutto nuovi. Nei livelli -2 Mario non entra automaticamente nel tubo, deve essere condotto dal giocatore. La fisica del salto e della corsa è molto diversa, rendendo il gioco più difficile. Inoltre il timer scorre molto più velocemente rispetto alla versione NES.

Date le limitazioni tecniche del NEC PC-8801 rispetto al NES, il gioco ha una qualità inferiore sia per quanto riguarda l'audio che la grafica. Altre limitazioni sono l'assenza dello scorrimento, che trasforma i livelli in una serie di schermate fisse da attraversare una alla volta, dei controlli più difficili e alcuni glitch grafici che fanno momentaneamente scomparire gli sprite. Inoltre questa versione è priva della modalità multiplayer, il che elimina Luigi dal gioco.

Il gioco aggiunge inoltre nuovi nemici e nuovi oggetti, in buona parte ripresi da Donkey Kong e Mario Bros. e in parte originali.

Nuovi nemici
  • Tarusar (ripresi da Donkey Kong) - dei barili che possono schiacciare Mario, possono essere distrutti colpendoli dal basso o usando il martello.
  • Sigebou (ripresi da Donkey Kong) - delle fiamme semoventi. Possono cadere dalle piattaforme.
  • Chokichoki (ripresi da Mario Bros.) - dei granchi. Possono essere sconfitti con una sfera di fuoco o colpendoli dal basso.
  • Nakaji (ripresi da Mario Bros.) - delle falene. Sono in grado di saltare e planare, il che li rende difficili da colpire. Possono essere sconfitti con una sfera di fuoco o colpendoli dal basso.
  • Tsurara (ripresi da Mario Bros.) - dei blocchi di ghiaccio semoventi. Possono dissolversi e congelare una superficie, rendendola scivolosa. Possono essere sconfitti solo con una sfera di fuoco.
Nuovi oggetti
  • Hachisuke - l'ape logo della Hudson Soft. Raccoglierla farà guadagnare a Mario 8,000 punti.
  • Martello (ripreso da Donkey Kong) - sconfigge tutti i nemici di fronte a Mario, ma funziona per pochi secondi.
  • Orologio - aggiunge 100 secondi al timer[1].
  • Ala - fornisce al livello le proprietà di quelli sott'acqua, permettendo a Mario di "nuotare" nell'aria[2].
  • Lucky Star - dall'aspetto di un atomo, se raccolto sconfigge tutti i nemici visibili. Può essere trovato solo nel mondo 4-1.

La versione per Sharp X1 ha una grafica superiore e uno scorrimento parziale dei livelli, ma riduce notevolmente la capacità di salto di Mario, rendendo il gioco ancora più difficile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Questo oggetto verrà ripreso in Super Mario Galaxy 2, Super Mario 3D Land e New Super Mario Bros. 2.
  2. ^ Questo oggetto verrà ripreso in Super Mario Bros. 3 e Super Mario 3D Land (dove però trasporta automaticamente Mario o Luigi alla fine del livello). Compare anche ai lati di alcune piste in Mario Kart: Double Dash!!.
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi