Sci di fondo ai Giochi olimpici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cross country skiing pictogram.svg

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi olimpici invernali.

Lo sci di fondo fa parte del programma olimpico invernale dalla prima edizione del 1924. Inizialmente riservato esclusivamente ad atleti di sesso maschile, a partire dai VI Giochi olimpici invernali di Oslo del 1952 sono state previste anche gare femminili. Attualmente si compone di 12 eventi. Dal 1924 al 1984 i Giochi olimpici hanno coinciso, in tutto o in parte, con le gare dei Campionati mondiali di sci nordico e le medaglie olimpiche conquistate, generalmente, avevano anche valenza iridata.
A partire da Calgary 1988 alcune gare sono state corse a tecnica libera anziché nella tradizionale tecnica classica.
Per le discipline maschili, una delle formule di gara più antiche si è disputata sulla distanza di 18 km fino a Oslo 1952, per passare a 15 km da Cortina d'Ampezzo 1956. L'altra formula di gara più antica, la "gran fondo", si è sempre disputata sulla distanza di 50 km. Introdotta a Cortina d'Ampezzo 1956, la 30 km si è disputata fino a Salt Lake City 2002. Ad Albertville 1992 fu introdotta una nuova gara su una distanza più breve (10 km a tecnica classica), inizialmente in sostituzione della tradizionale 15 km. A Salt Lake City 2002 fu sostituita dalla "sprint" su distanza ancora più breve. La gara a inseguimento debuttò ad Albertville 1992.
Per ciò che concerne le discipline femminili, la 10 km fu introdotta a Oslo 1952. La gara sulla distanza di 20 km debuttò a Sarajevo 1984; ad Albertville 1992 la distanza fu portata a 30 km. La 15 km s disputa da Albertville 1992 a Salt Lake City 2002. A Innsbruck 1964 fu introdotta una nuova gara su una distanza più breve, 5 km, e fu disputata fino a Ramsau Nagano 1998. A Salt Lake City 2002 fu sostituita dalla sprint. La gara a inseguimento debuttò ad Albertville 1992. Gli eventi a squadre, infine, videro la luce per gli uomini nel 1936, con la formula standard della 4x10km. Per le donne si passò dall'iniziale 3x5km del 1956 al 4x5km di Innsbruck 1976. Lo sprint a quadre per ambo i sessi fu introdotto a Torino 2006.

Programma[modifica | modifica wikitesto]

Specialità 24 28 32 36 48 52 56 60 64 68 72 76 80 84 88 92 94 98 02 06 10 14
18 km/15 km maschile 19
50 km maschile 22
4 x 10 km maschile 19
30 km maschile 13
10 km maschile 3
Sprint maschile 4
Sprint di squadra maschile 3
10 km femminile 14
3/4 x 5 km femminile 16
5 km femminile 10
20 km/30 km femminile 9
15 km femminile 4
Sprint femminile 4
Sprint di squadra femminile 3
Totale discipline 2 2 2 3 3 4 6 6 7 7 7 7 7 8 8 10 10 10 12 12 12 12

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato a Soči 2014. In corsivo le nazioni (o squadre) non più esistenti.[1]

Pos Nazione Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Norvegia Norvegia 40 38 29 107
2 Svezia Svezia 29 22 23 74
3 URSS Unione Sovietica 25 22 21 68
4 Finlandia Finlandia 20 24 32 76
5 Russia Russia 14 10 9 33
6 Italia Italia 9 12 13 34
7 Estonia Estonia 4 2 1 7
8 Squadra Unificata Squadra Unificata 3 2 4 9
9 Svizzera Svizzera 3 0 4 7
10 Germania Germania 2 9 4 15
11 Polonia Polonia 2 1 2 5
12 Germania Est Germania Est 2 1 1 4
13 Canada Canada 2 1 0 3
14 Rep. Ceca Repubblica Ceca 1 5 3 9
15 Austria Austria 1 2 2 5
16 Kazakistan Kazakistan 1 2 1 4
17 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 0 1 4 5
18 Francia Francia 0 1 1 2
19 Stati Uniti Stati Uniti d'America 0 1 0 1
20 Slovenia Slovenia 0 0 2 2
21 Bulgaria Bulgaria 0 0 1 1

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Maschile[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Medagliati olimpici nello sci di fondo maschile.

Femminile[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Medagliati olimpici nello sci di fondo femminile.

Atleti plurimedagliati[modifica | modifica wikitesto]

Gli atleti che hanno vinto almeno sei medaglie olimpiche sono elencati di seguito, seguendo l'ordinamento di quantità e non di qualità: [2]

Atleta Nazione Oro Argento Bronzo Riepilogo
Dæhlie, Bjørn Bjørn Dæhlie Norvegia Norvegia 8 4 0 12
Bjørgen, Marit Marit Bjørgen Norvegia Norvegia 6 3 1 10
Smetanina, Raisa Raisa Smetanina Squadra Unificata Squadra Unificata[3] 4 5 1 10
Belmondo, Stefania Stefania Belmondo Italia Italia 2 3 5 10
Egorova, Ljubov' Ljubov' Egorova Russia Russia 6 3 0 9
Jernberg, Sixten Sixten Jernberg Svezia Svezia 4 3 2 9
Kulakova, Galina Galina Kulakova Russia Russia 4 2 2 8
Lazutina, Larisa Larisa Lazutina Russia Russia 5 1 1 7
Hakulinen, Veikko Veikko Hakulinen Finlandia Finlandia 3 3 1 7
Mäntyranta, Eero Eero Mäntyranta Finlandia Finlandia 3 2 2 7
Kirvesniemi, Marja-Liisa Marja-Liisa Kirvesniemi Finlandia Finlandia 3 0 4 7
Välbe, Elena Elena Välbe Russia Russia 3 0 4 7
Di Centa, Manuela Manuela Di Centa Italia Italia 2 2 3 7
Smirnov, Vladimir Vladimir Smirnov Kazakistan Kazakistan[3] 1 4 2 7
Alsgaard, Thomas Thomas Alsgaard Norvegia Norvegia 5 1 0 6
Svan, Gunde Gunde Svan Svezia Svezia 4 1 1 6
Ulvang, Vegard Vegard Ulvang Norvegia Norvegia 3 2 1 6
Čepalova, Julija Julija Čepalova Russia Russia 3 2 1 6
Neumannová, Kateřina Kateřina Neumannová Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1 4 1 6
Myllylä, Mika Mika Myllylä Finlandia Finlandia 1 1 4 6
Kirvesniemi, Harri Harri Kirvesniemi Finlandia Finlandia 0 0 6 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cross Country Skiing, sports-reference.com. URL consultato il 3 dicembre 2016.
  2. ^ Cross Country Skiing, sports-reference.com. URL consultato il 3 dicembre 2016.
  3. ^ a b In precedenza per Unione Sovietica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]