Freestyle ai Giochi olimpici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Freestyle skiing pictogram.svg

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi olimpici invernali.

Il freestyle è stato presentato per la prima volta ai Giochi olimpici invernali a e solo dall'edizione successiva di , divenuto a tutti gli effetti competizione da medaglia con unicamente le gare di gobbe, sia maschili che femminili. Nell'edizione seguente divennero ufficiali anche i salti; mentre a si aggiunse la disciplina dello ski cross. Per i Giochi olimpici di vengono aggiunte anche l'halfpipe e lo slopestyle, come previamente annunciato dal CIO[1].

Medaglie assegnate[modifica | modifica wikitesto]

Eventi 1988 1992 1994 1998 2002 2006 2010 2014
Gobbe maschile (d)
Salti maschile (d) (d)
Ski cross maschile
Halpfpipe femminile
Slopestyle femminile
Balletto maschile (d) (d)        
Gobbe femminile (d)
Salti femminile (d) (d)
Ski cross femminile
Halfpipe femminile
Slopestyle femminile
Balletto femminile (d) (d)        

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato a Soči 2014. In corsivo le nazioni (o le squadre) non più esistenti.[2]

Pos Nazione Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Stati Uniti Stati Uniti d'America 8 7 6 21
2 Canada Canada 8 7 3 18
3 Australia Australia 3 2 2 7
4 Bielorussia Bielorussia 3 1 2 6
5 Svizzera Svizzera 3 0 1 4
6 Francia Francia 2 4 6 12
7 Norvegia Norvegia 2 2 4 8
8 Cina Cina 1 4 3 8
9 Finlandia Finlandia 1 2 1 4
10 Giappone Giappone 1 0 2 3
11 Rep. Ceca Repubblica Ceca 1 0 0 1
Uzbekistan Uzbekistan 1 0 0 1
13 Russia Russia 0 1 3 4
14 Svezia Svezia 0 1 1 2
15 Austria Austria 0 1 0 1
Germania Germania 0 1 0 1
Squadra Unificata Squadra Unificata 0 1 0 1

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Medagliati olimpici nel freestyle.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IOC includes ski half pipe for the Olympic Programme in Sochi 2014, fis-ski.com, 6 aprile 2011. URL consultato il 23 ottobre 2013.
  2. ^ Freestyle skiing, sports-reference.com. URL consultato il 25 ottobre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]