Trampolino elastico ai Giochi olimpici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gymnastics (trampoline) pictogram.svg
1leftarrow blue.svg Voce principale: Giochi olimpici estivi.

Il trampolino elastico fu introdotto ai Giochi olimpici come disciplina autonoma, sia maschile che femminile, a partire da Sydney 2000.

medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato a Rio de Janeiro 2016.

Pos Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Cina Cina 3 2 6 11
2 Canada Canada 2 3 2 7
3 Russia Russia 2 2 0 4
4 Ucraina Ucraina 1 1 0 2
5 Germania Germania 1 0 1 2
6 Bielorussia Bielorussia 1 0 0 1
7 Australia Australia 0 1 0 1
Gran Bretagna Gran Bretagna 0 1 0 1
9 Uzbekistan Uzbekistan 0 0 1 1

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Trampolino maschile[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Oro Oro Argento Argento Bronzo Bronzo
Sydney 2000 Russia Aleksandr Moskalenko Australia Ji Wallace Canada Mathieu Turgeon
Atene 2004 Ucraina Jurij Nikitin Russia Aleksandr Moskalenko Germania Henrik Stehlik
Pechino 2008 Cina Lu Chunlong Canada Jason Burnett Cina Dong Dong
Londra 2012 Cina Dong Dong Russia Dmitrij Ušakov Cina Lu Chunlong
Rio de Janeiro 2016 Bielorussia Uladzislau Hancharou Cina Dong Dong Cina Gao Lei
Tokyo 2020 Bielorussia Ivan Litvinovič Cina Dong Dong Nuova Zelanda Dylan Schmidt
Atleta meglio premiato: Cina Dong Dong (1/2/1) Nazione meglio premiata: Cina Cina (2/2/3)

Trampolino femminile[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Oro Oro Argento Argento Bronzo Bronzo
Sydney 2000 Russia Irina Karavaeva Ucraina Oksana Cyhul'ova Canada Karen Cockburn
Atene 2004 Germania Anna Dogonadze Canada Karen Cockburn Cina Huang Shanshan
Pechino 2008 Cina He Wenna Canada Karen Cockburn Uzbekistan Ekaterina Khilko
Londra 2012 Canada Rosannagh MacLennan Cina Huang Shanshan Cina He Wenna
Rio de Janeiro 2016 Canada Rosannagh MacLennan Regno Unito Bryony Page Cina Li Dan
Tokyo 2020 Cina Zhu Xueying Cina Liu Lingling Regno Unito Bryony Page
Atleta meglio premiato: Canada Rosannagh MacLennan (2/0/0) Nazione meglio premiata: Cina Cina (2/2/3)
  Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici