Museo delle genti d'Abruzzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Museo delle Genti d'Abruzzo)
Museo delle genti d'Abruzzo
Pescara altstadt museum 01.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàPescara
IndirizzoVia delle Caserme, 22[1]
Caratteristiche
TipoArcheologico, Territoriale
FondatoriArcheoclub di Pescara, Associazione per lo Studio delle Tradizioni Abruzzesi (A.S.TR.A.), Fondazione Pietro Barberini, Comune di Pescara.[2]
Apertura13 marzo 1998
Sito web

Coordinate: 42°27′43.51″N 14°12′47.89″E / 42.462085°N 14.213303°E42.462085; 14.213303

Il Museo delle genti d'Abruzzo è un museo di Pescara.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il museo è ospitato nei locali rimasti della fortezza di Pescara, costruita a partire dal XVI secolo. Nacque il vero e proprio museo nel 1973, quando furono allestite delle mostre nel piano inferiore del Museo casa natale Gabriele D'Annunzio. Nel 1982 viene donata la maggioranza del patrimonio al comune di Pescara, che il 13 marzo 1998 inaugura il museo nella sua sede attuale.[2]

Interno[modifica | modifica wikitesto]

All'interno sono contenuti reperti e testimonianze della vita abruzzese, dalla Preistoria alla Rivoluzione Industriale.[3]

Sala I[modifica | modifica wikitesto]

“Antonio Mario Radmilli” L'Archeologia dalla Preistoria al Medioevo
Contiene tracce dell'uomo presitorico in Abruzzo (utensili, vasellame, tombe,...) e dell'età antica (aramture, armi, ferro,...).[4]

Sala II[modifica | modifica wikitesto]

Sacralità delle grotte e continuità dei luoghi di culto

Contiene la riproduzione di una grotta, con reperti delle credenze preistoriche, barbare e cristiane.[5]

Sala III[modifica | modifica wikitesto]

Continuità dei riti sacri e della Cultura Materiale
È incenrata sul tema della continuità (degli oggetti d'uso, delle magie e dei riti, delle forme e dei decori, dei culti e delle feste tradizionali) nei secoli in Abruzzo.[6]

Sala IV[modifica | modifica wikitesto]

Il Pastore e il suo Corredo
Contiene una riproduzione stilizzata di un gregge di pecore e alcuni oggetti che il pastore creava durante le sue giornate di lavoro.[7]

Sala V[modifica | modifica wikitesto]

La capanna in Pietra a Secco. Transumanza, insediamenti, e produzione della lana.
Racconta attraverso alcuni pannelli e alcuni oggetti, della storia della pastorizia e della transumanza nei secoli.[8]

Sala VI[modifica | modifica wikitesto]

I ricoveri, gli stazzi e la produzione del formaggio.
Contiene una riproduzione della capanna in pietra a secco, tipica abruzzese (detta “tholos”) e del suo arredo tipico.[9]

Sala VII[modifica | modifica wikitesto]

Il grano: dal seme alla farina.
È dedicata all'attività nei campi legata al grano, spiegando, attraverso oggetti e pannelli, le varie fasi di lavorazione (Semina e Aratura, Mietitura e Trebbiatura, Ventilazione e Pulitura del grano) e della vita dei contadini nei campi.[10]

Sala VIII[modifica | modifica wikitesto]

Dall'oliveto all'olio.
Contiene i mezzi di trasporto per lo spostamento delle merci su terra (animali e trasporto a mano), e la raccolta delle olive.[11]

Sala IX[modifica | modifica wikitesto]

La vite e il vino.
Racconta delle tradizioni legate al vino e alla vite, e anche alle tradizioni abruzzesi legate al maiale.

Sala X[modifica | modifica wikitesto]

La casa: arredo, struttura e vita domestica.
Spiega com'era la casa tipica contadina abruzzese.[12]

Sala XI[modifica | modifica wikitesto]

Il lino e la lana: Produzione, Filatura e Tessitura.
Contiene alcune macchine tradizionali e attraverso alcuni pannelli spiega la lavorazione di questi due tessuti animali.[13]

Sala XII[modifica | modifica wikitesto]

Vesti e Ornamenti: dal quotidiano al cerimoniale.
È presente un'esposizione di vestiti tradizionali abruzzesi.[14]

Sala XIII[modifica | modifica wikitesto]

La maiolica.
Contiene un'esposizione di maioliche tipiche abruzzesi, spiegando la lavorazione e i produttori più famosi in Abruzzo.[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN125033562 · ISNI: (EN0000 0001 2215 5482 · LCCN: (ENn90714765 · GND: (DE5030407-0