Museo civico Basilio Cascella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo civico Basilio Cascella
Museo Civico Basilio Cascella0002.JPG
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàPescara
IndirizzoViale Guglielmo Marconi, 45
Caratteristiche
TipoArtistico
Sito web

Coordinate: 42°27′41.64″N 14°12′59.88″E / 42.461567°N 14.216634°E42.461567; 14.216634

Il Museo civico Basilio Cascella è un museo di Pescara.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio, situato in fondo a via delle Acacie[1], fu ceduto dal comune a Basilio Cascella, tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, purché vi aprisse un laboratorio di arti grafiche. Nacque così una scuola artistica che attirò un gran numero di giovani e diventò un nucleo importante per la cultura locale e nazionale. Nel 1966 il laboratorio fu ceduto al comune di Pescara, che lo trasformò in museo civico nel 1975. Oggi ospita opere di Basilio Cascella, dei figli Tommaso, Michele, Gioacchino e dei figli di Tommaso, Andrea e Pietro. Inoltre conserva alcuni mobili originali dell'epoca, bozzetti, ceramiche, pietre litografiche, schizzi e cartoline.

Dal 2015 a maggio ospita il Premio Nazionale di ritrattistica pittorica "Ritratti Contemporanei".

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN237985078