Museo della Resistenza e della vita sociale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo della Resistenza e della vita sociale
"G.B. Lazagna"
Rocchetta Ligure-palazzo Spinola-municipio-museo1.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàRocchetta Ligure
IndirizzoPalazzo Spinola, Via Umberto I, 26
Caratteristiche
Tipostorico
Sito web

Coordinate: 44°42′23.9″N 9°03′00.7″E / 44.706639°N 9.050194°E44.706639; 9.050194

Il Museo della Resistenza e della vita sociale "G.B. Lazagna" venne aperto nel 1990 a Palazzo Spinola, sede anche del comune a Rocchetta Ligure in val Borbera.

Venne fondato su iniziativa dell'ex partigiano genovese Giambattista Lazagna, vice comandante della divisione Pinan-Cichero che combatté in val Borbera, con il sostegno della regione Piemonte e del comune.

Sono raccolte armi, proiettili, mortai, radio da campo, borracce, borse e zaini di partigiani combattenti in val Borbera e quadri con distintivi e i gradi dei comandi partigiani. Nel 2003 è stato dedicato al fondatore Giambattista Lazagna.

Come il palazzo che lo ospita fa parte del circuito dei "Castelli Aperti".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]