Il talismano (Stephen King)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il talismano
Titolo originaleThe Talisman
AutoreStephen King
1ª ed. originale1984
1ª ed. italiana1986
Genereromanzo
Sottogeneredark fantasy
Lingua originaleinglese
AmbientazioneStati Uniti - i Territori
ProtagonistiJack Sawyer
Seguito daLa casa del buio

Il talismano (The Talisman) è un romanzo dark fantasy del 1984 scritto da Stephen King e Peter Straub.

Il romanzo è aperto da due citazioni da Le avventure di Huckleberry Finn e chiuso da una citazione da Le avventure di Tom Sawyer, entrambi romanzi di Mark Twain. Non vi è invece alcun legame con il libro omonimo scritto da Walter Scott nel 1825, nonostante venga fatto un vago riferimento a "un romanzo di Sir Walter Scott".

Ne è stato pubblicato un seguito dal 2001, La casa del buio, nel quale il protagonista, ormai trentenne, è impegnato nella risoluzione di una serie di omicidi.

Da molti anni i diritti di produzione per la creazione di un film ispirato al romanzo sono stati acquistati da Steven Spielberg, ma il progetto non è andato in porto a causa del budget molto alto necessario per la creazione di effetti speciali adeguati.[1]

Nel marzo 2021, l'Hollywood Reporter annuncia che la Amblin Entertainment adatterà il romanzo in una serie televisiva che verrà poi distribuita su Netflix; nella realizzazione della serie collaboreranno anche i fratelli Duffer.[2]

Dedica[modifica | modifica wikitesto]

Il libro è dedicato a Ruth (Pillsbury) King e Elvena (Nilsestuen) Straub, le madri degli autori.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 settembre 1981, un dodicenne di nome Jack Sawyer, parte da Arcadia Beach, nel New Hampshire, nel tentativo di salvare sua madre Lily Cavanaugh che sta morendo di cancro, andando alla ricerca di un cristallo chiamato "il Talismano". Il viaggio di Jack "Viaggiante" lo porta contemporaneamente attraverso il cuore dell'America e "i Territori", una strana terra fantastica ambientata in un universo parallelo a quello degli Stati Uniti. Gli individui nei Territori hanno "gemelli", o individui paralleli, nel mondo di Jack. Le nascite, le morti e (si dice) altri importanti eventi della vita dei gemellanti sono di solito paralleli ed essi possono anche "flippare" o migrare nell'altro mondo, ma condividono solo il corpo dell'analogo del loro universo alternativo. Quando viene flippata, il gemellante, o la persona reale, inizierà automaticamente a parlare e a pensare la lingua in cui stanno entrando inconsciamente. In rari casi (come quello di Jack) una persona può morire in un mondo ma non nell'altro, rendendo il sopravvissuto "uniforme" con la capacità di passare avanti e indietro, corpo e mente, tra i due mondi. Al ragazzo viene insegnato a flippare da una figura misteriosa conosciuta come Speedy Parker, che è il gemellante di un pistolero di nome Parkus nei Territori. In essi anche l'amata regina Laura DeLoessian, gemellante della madre di Jack e Regina dei Territori (un'attrice cinematografica nota come la "Regina della serie B"), sta morendo.

Jacky così parte alla ricerca del mistico Talismano nei Territori con l'aiuto e l'incoraggiamento di Speedy Parker che gli dona una fiaschetta contenente un succo che lo aiuterà a flippare da un mondo ad un altro. Dopo aver incontrato un uomo di nome Osmond, che lavora per il gemellante di Morgan Sloat (ex socio del suo defunto padre che nei Territori prende il nome di Morgan di Orris che vuole mettere le mani sull'oggetto magico per i suoi piani di conquista dei Territori), il ragazzo lascia il villaggio e si dirige lungo una strada con l'aiuto di un soldato. In seguito viene quasi catturato da Morgan nel bosco e si nasconde, dove gli alberi poi lo attaccano il giovane quasi soffocandolo a morte e costringendolo a flippare negli Stati Uniti. Jack prosegue il suo viaggio negli States e trovando lavoro come barista nella città di Oatley (località immaginaria), New York. Il proprietario, Smokey Updike, è spietato e offensivo nei confronti del giovane e lo tiene come schiavo. Jack scappa da Oatley pochi giorni dopo e viene inseguito da una creatura di nome Elroy che lo ha perseguitato durante il suo soggiorno a Oatley. Sfugge a Elroy abbastanza a lungo da tornare nei Territori dove il ragazzo ricorda un altro socio di suo padre di nome Jerry Bledsoe, morto in una strana esplosione. Jack poi pensa che Morgan aveva causato l'esplosione semplicemente flippando tra i due mondi. Jack quindi torna nei Territori americani dopo essersi imbattuto di nuovo in Elroy e Morgan, dove scopre di aver inavvertitamente causato la morte di otto operai edili nelle vicinanze, questo causa un grave dolore all'interno del giovane ricordandogli Jerry Bledsoe.

In Ohio Jack incontra un cantante cieco di nome Snowball, che potrebbe essere o meno Speedy, che lo motiva a continuare il suo viaggio. Sulla strada il ragazzo incontra Morgan a una stazione di servizio e flippa nei Territori e quasi annega in un fiume. Un grande lupo mannaro sedicenne, un po' lento ma molto amabile, chiamato semplicemente Lupo (un pastore di strane pecore) lo salva. I lupi mannari, chiamati semplicemente Lupi, abitano la zona ovest dei Territori e fungono da pastori o guardie del corpo. I due fanno amicizia tra loro prima che Morgan arrivi attraverso un portale e utilizzi una piccola chiave flippata in un catalizzatore che spara fulmini. Usando l'ultimo sorso del succo Jack torna nel suo mondo con Lupo. Il ragazzo riflette se può tornare nei Territori ora che il suo succo è finito. Lupo si adatta con difficolta agli Stati Uniti mentre raggiungono l'Indiana, dato che durane il viaggio la licantropia di Lupo costringe Jacky, nelle notti di luna piena, a rinchiuderlo in posti chiusi per proteggere se stesso.

I due vengono poi arrestati da un agente di polizia che li porta alla "Casa del Sole"; essa è una scuola maschile per disadattati gestito dal reverendo psicopatico Robert Gardner che è il gemellante di Osmond, che è alla ricerca di Jack. I ragazzi sono molestati dai prefetti della scuola, Sonny Singer e Heck Bast, tra gli altri e dopo alcuni incidenti con i essi e Gardner, in cui uno studente scappa dalla struttura e i ragazzi vengono interrogati nel cuore della notte, Jack e Lupo scappano nei Territori e scoprono che la versione alternativa della Casa del Sole è una miniera a cielo aperto utilizzata come campo di prigionia dove degli schiavi vengono utilizzati per raccogliere minerali radioattivi. I prefetti combattono Jack e Lupo in bagno e Gardner, deducendo chi è Jack, droga Lupo e rapisce il ragazzo che inizia a torturare per rivelarsi. Lupo, essendo stato infilato in una scatola nei campi, si trasforma in un lupo mannaro e devasta la scuola massacrando numerosi studenti e irrompendo nell'ufficio di Gardner, dove uccide i prefetti e il direttore, ma viene colpito a morte da Sonny, che poi muore dissanguato dalle ferite. Jack conforta Lupo morente prima di andare avanti.

Fuggito dalla Casa del Sole il ragazzo trova il figlio di Morgan Sloat, Richard, alla Thayer School, un collegio nell'Illinois. Egli tenta di convincere Richard a credere alle sue avventure e del piano di suo padre malvagio, ma senza successo. Dopo che la scuola si è trasformata in una versione grottesca di se stessa e gli studenti si sono trasformati in Lupi e creature simili a gargoyle hanno tentato di spingere Richard a cacciare via Jacky, i due scappano e flippano nei Territori; lì incontrano un uomo di nome Anders che sta inviando un carico di armi ai soldati di Morgan per una resistenza finale contro il giovane. Richard, ora credendo di avere un tumore e di avere allucinazioni, in realtà soffre di una malattia che gli è stata data dal padre. Jack decise così di prendere lui stesso la spedizione e pianificare un'imboscata. In primo luogo devono viaggiare in treno attraverso la "Contrada Maledetta" (analogo al sud-ovest americano, principalmente il New Mexico, dove è stata testata la bomba atomica), un paesaggio infernale radioattivo pieno di palle di fuoco, creature mutate e contrabbandieri.

Jacky e un Richard malaticcio, dopo avere attraversato la landa desolata col treno, bombardano la base dell'esercito, distruggendo la maggior parte dell'armata di Morgan e uccidendo il figlio di Elroy e Osmond. Jack flippa nella contea di Mendocino, in California, dove Richard finalmente ammette l'esistenza dei Territori; i due arrivano alla città in rovina di Point Venuti, sulla costa nord, e si intrufolano nell'Agincourt Hotel (simile all'Alhambra) senza essere scoperti dai restanti lupi mannari. Incontrano Speedy Parker sul lungomare, che è debole e morente. All'interno del l'albergo nero (che nei Territori aveva l'aspetto di un rudere nero), Jack, flippando costantemente nella sua versione alternativa Giasone, combatte armature di pietra a difesa del Talismano. Lo prende, innescando un terremoto, sciogliendo il resto dei Lupi che si allearono con Morgan. Jacky si rende conto che ci sono più mondi oltre ai due che conosce e il Talismano è l'asse di tutti loro. Esso è un globo di cristallo di un metro circa di circonferenza (ma la sua dimensione varia di continuo), percorso da linee che si attraversano simili a longitudini e latitudini, che irradia una luce che contiene tutti i colori. Così guarisce Richard con l'oggetto magico, uccide Gardner sui gradini nel castello e affronta Morgan sulla spiaggia. Alla fine riesce a uccidere Sloat, cura Speedy e torna nel New Hampshire in una limousine. Jack si riunisce con la madre e usa il Talismano un'ultima volta per salvare lei e la sua gemellante, la Regina.

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • I Territori sono molto simili alle terre del Medio-Mondo descritte nella serie La Torre Nera.
  • Jack fa una breve apparizione in Le creature del buio, all'Alhambra, dove rivela a James Gardener che sua madre è stata uccisa in un incidente in auto, dopo tutto quello che ha passato per salvarla.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ci sono notizie sul film tratto da "Il Talismano"?
  2. ^ (EN) Borys Kit, Borys Kit, Steven Spielberg, Duffer Bros. Team to Tackle Stephen King’s ‘Talisman’ (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 5 marzo 2021. URL consultato il 30 luglio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]