La storia di Lisey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La storia di Lisey
Titolo originaleLisey's Story
AutoreStephen King
1ª ed. originale2006
Genereromanzo
Sottogenerefantastico
Lingua originaleinglese

La storia di Lisey (Lisey's Story) è un romanzo di Stephen King uscito il 24 ottobre 2006.

L'opera, molto ben accolta dalla critica, si inserisce in un filone narrativo interno alla vasta produzione kinghiana, in cui le vicende si incentrano su scrittori di successo e sulle loro opere. A questo gruppo di lavori appartengono anche Shining, Misery, La metà oscura, il racconto Finestra segreta, giardino segreto nella raccolta Quattro dopo mezzanotte, Mucchio d'ossa e il saggio On Writing: Autobiografia di un mestiere.
Un altro tema svolto in questo libro, che è comune ad altri romanzi di King (come Il talismano, Rose Madder e l'intero ciclo de La Torre Nera), è quello del viaggio in mondi paralleli al nostro.
Questo romanzo, viste le favorevoli recensioni ottenute, potrebbe dare nuovo slancio alla produzione dello scrittore statunitense che, dopo l'incidente automobilistico subito nel giugno 1999,[1] sembra aver sofferto un periodo critico, con opere di qualità artistica discontinua, non sempre accolte con favore da critica e pubblico. Nel 2004 lo stesso King è arrivato al punto di annunciare una sospensione forse definitiva nella pubblicazione di nuovi romanzi, proposito rientrato nel 2006 con la consegna alle stampe del romanzo Cell.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lisey, moglie di Scott Landon, celebre scrittore da poco defunto, in occasione del riordino delle carte lasciate nello studio del marito, si trova suo malgrado a ripercorrere le tappe essenziali della sua vita matrimoniale, scoprendo, un po' alla volta, che l'emergere dei ricordi avviene in modo decisamente poco casuale.
Prima l'improvviso stato catatonico in cui precipita Amanda, l'instabile sorella più anziana della donna, poi la persecuzione ossessiva e violenta di un invadente ammiratore del marito, infine il succedersi di una serie inquietante di fenomeni straordinari, inducono Lisey a sospettare che l'universo immaginario da cui Scott traeva ispirazione per i suoi romanzi possa esistere per davvero e che da quel mondo parallelo e magico qualcosa stia cercando di entrare in contatto con lei.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2021 Apple TV+ ha distribuito la serie televisiva omonima tratta dal romanzo. La miniserie è stata sceneggiata dallo stesso King e diretta da Pablo Larraín, mentre il cast comprende Julianne Moore nel ruolo di Lisey, Clive Owen nella parte di Scott e Joan Allen nei panni di Amanda.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Janet Maslin, Her Story of Him, Both Tender and Terrible, in The New York Times, nytimes.com, 23 ottobre 2006. URL consultato il 19 maggio 2021.
    «T“Lisey’s Story” sounds like Mr. King’s most honest work — even more than “On Writing,” his candid, common-sense literary credo, or the first part of “Dreamcatcher,” which described a physical calamity very much like what he suffered (in 1999) after he was hit and nearly killed by a van. In “Lisey’s Story” he takes that near-death experience one step further and kills off Scott Landon, stellar novelist. Lisey’s public role as the great man’s wife is best summed up by a photo of Scott in which only half of Lisey’s loafer is visible on the side of the picture.».
  2. ^ (EN) Britt Hayes, Pablo Larrain Will Direct Julianne Moore in LISEY’S STORY, su Birth.Movies.Death., 8 agosto 2019. URL consultato il 22 luglio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura