Tullio Dobner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tullio Dobner (Milano, 1º settembre 1946) è un traduttore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Operando dalla lingua inglese in italiano, è noto principalmente per aver tradotto quasi ininterrottamente Stephen King per 30 anni. Specializzato nei generi letterari poliziesco e horror, ha tradotto anche romanzi western e di fantascienza, e saggi di antropologia, psicologia e attualità. Vive fra Milano e Bergamo.

Nel 2000 ha pubblicato presso Sperling & Kupfer una raccolta di racconti dal titolo I libri che perdevano le parole. Altri racconti sono usciti sulla rivista "Shinigami". Nel 2002 pubblica sul web, tramite il portale Castlerock.it, il suo primo romanzo Schizosofia, mai uscito in forma cartacea.

I principali editori per cui ha lavorato sono: Mondadori, Rizzoli, Longanesi, Bompiani, Sonzogno, Sperling & Kupfer, Frassinelli, Newton Compton, Peruzzo e Euroclub.

Selezione delle Opere tradotte[modifica | modifica wikitesto]

Dei quasi 500 titoli da lui tradotti dal 1969 a oggi, se ne elencano alcuni fra i più significativi.

Di Stephen King[modifica | modifica wikitesto]

Di Clive Barker[modifica | modifica wikitesto]

Di John Grisham[modifica | modifica wikitesto]

Di Lawrence Sanders[modifica | modifica wikitesto]

Di Jonathan Kellerman[modifica | modifica wikitesto]

Di Sidney Sheldon[modifica | modifica wikitesto]

Di Phillip Margolin[modifica | modifica wikitesto]

Di Elmore Leonard[modifica | modifica wikitesto]

Di Dean Koonz[modifica | modifica wikitesto]

  • Il marito (The Husband), Sperling & Kupfer, Milano 2008.
  • Il bravo ragazzo (The Good Guy), Sperling & Kupfer, Milano 2009.
  • Io e Trixie (A Big Little Life), Sperling & Kupfer, Milano 2010.
  • Il tuo cuore mi appartiene (Your Heart Belongs to Me), Sperling & Kupfer, Milano 2011.
  • Frankenstein. L'Immortale. Vol.1 (Dead and Alive), Sperling & Kupfer, Milano 2012.
  • Frankenstein. La città dei dannati. Vol.2 (The Dead Town), Sperling & Kupfer, Milano 2012.

Di David Baldacci Ford[modifica | modifica wikitesto]

Di Robert Daley[modifica | modifica wikitesto]

Di Peter Straub[modifica | modifica wikitesto]

Di Robin Cook[modifica | modifica wikitesto]

Di Irving Wallace[modifica | modifica wikitesto]

Di Robert Ludlum[modifica | modifica wikitesto]

Di Jack Higgins[modifica | modifica wikitesto]

Di Walter Tevis[modifica | modifica wikitesto]

Di Oliver Bowden (Anton Gill)[modifica | modifica wikitesto]

Di altri Autori[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]