Fuga dal Natale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film tratto da questo romanzo, vedi Fuga dal Natale (film).
Fuga dal Natale
Titolo originale Skipping Christmas
Autore John Grisham
1ª ed. originale 2001
1ª ed. italiana 2002
Genere romanzo
Lingua originale inglese

Fuga dal Natale (Skipping Christmas) è un romanzo di John Grisham pubblicato nel 2001.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Si avvicina il Natale, e con esso tutto ciò che comporta: una bella festa, certo, forse la più bella di tutto l'anno, ma nel mondo consumista è anche sinonimo di grosse spese per acquistare i regali, gli addobbi, le beneficenze e imbandire le tavole delle famiglie.

L'anno precedente, per questo, la famiglia Krank ha subito un esborso di 6100 dollari. Quest'anno però la figlia Blair, neolaureata, parte per una missione umanitaria in Perù, quindi senza di lei festeggiare il Natale perde di significato. Il signor Luther Krank allora decide di investire più o meno la somma spesa l'anno precedente per una crociera ai Caraibi. Questo significa niente addobbi, niente festa con tutti i vicini, niente beneficenza, niente tacchino, niente regali, niente pupazzo Frosty sul tetto.

L'impresa però non è facile: il Natale è una festa troppo invadente, spinta soprattutto dal consumismo e dall'ipocrisia della gente, con i suoi falsi moralismi.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Da questo romanzo nel 2004 è stato tratto un film omonimo, con protagonisti Tim Allen e Jamie Lee Curtis.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura