Infernalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Infernalia
Titolo originaleBooks of Blood - Volume One
AutoreClive Barker
1ª ed. originale1984
1ª ed. italiana1988
GenereAntologia
SottogenereHorror
Lingua originaleinglese

Infernalia (Books of Blood - Volume One) è la prima antologia di racconti di Clive Barker, pubblicata nel 1984, primo dei sei volumi della serie Books of Blood, pubblicati nel giro di soli due anni.

L'introduzione è firmata da Ramsey Campbell.

Racconti contenuti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Libro di Sangue (The Book of Blood): storia della genesi dei Libri di Sangue.
  • Macelleria Mobile di Mezzanotte (The Midnight Meat Train): un misterioso assassino e macellaio di esseri umani si aggira di notte nella metropolitana.
  • Il Ciarliero e Jack (The Yattering and Jack): la tragicomica lotta tra un uomo ed un demone.
  • Mai dire Maiale (Pig Blood Blues): in un riformatorio si compie una mostruosa reincarnazione.
  • Sesso, morte e stelle (Sex, Death and Starshine): l'Elysium Theather sta per essere chiuso, ma prima ci sarà un'ultima, speciale rappresentazione della Dodicesima Notte.
  • In collina, le città (In the Hills, the Cities): due città si dichiarano guerra, ma in un modo che mai si era visto prima.

Trasposizioni cinematografiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal racconto Il Libro di Sangue, e da Il libro di Sangue (post-scriptum): Jerusalem Street, racconto conclusivo del sesto ed ultimo volume della serie, Monsters, è stato tratto nel 2008 il film Book of Blood.
  • Dal racconto Macelleria Mobile di Mezzanotte è stato tratto nel 2008 il film Prossima fermata - L'inferno.

Gli altri Libri di Sangue[modifica | modifica wikitesto]

  • Ectoplasm (Books of Blood - Volume Two)
  • Sudario (Books of Blood - Volume Three)
  • Creature (Books of Blood - Volume Four)
  • Visions (Books of Blood - Volume Five)
  • Monsters (Books of Blood - Volume Six)

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura