The Outsider (Stephen King)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Outsider
Titolo originaleThe Outsider
AutoreStephen King
1ª ed. originale2018
Genereromanzo
Sottogenerehorror, giallo
Lingua originaleinglese
AmbientazioneFlint City

The Outsider è un romanzo giallo/horror di Stephen King, pubblicato negli USA il 22 maggio 2018, mentre la pubblicazione in Italia è stata il 23 ottobre dello stesso anno.[1] Dal romanzo è stata tratta l'omonima miniserie televisiva.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Flint City, una piccola e tranquilla cittadina dell'Oklahoma, accade un fatto atroce: un ragazzino di 11 anni viene trovato morto dopo aver subito terribili violenze sessuali. Tutti gli indizi portano a Terry Maitland un padre di famiglia, professore di inglese, allenatore di baseball molto attivo nella piccola comunità di Flint City. Nonostante numerose impronte digitali rilevate sul luogo del delitto, la presenza di tracce di DNA e le testimonianze di molti suoi concittadini che dichiarano di averlo visto in prossimità del luogo del delitto e persino in compagnia della giovane vittima, Terry continua a dichiararsi innocente.

Sorprendentemente, il suo avvocato Howard "Howie Gold" Salomon riesce a individuare un video che lo ritrae il giorno del delitto ad un convegno in un'altra città e in compagnia di molti suoi colleghi che confermano l'alibi.

L'assurdità della situazione sembra non lasciare spazio a spiegazioni razionali. Il giorno del processo Terry Mailand viene ucciso sulle scale che lo portavano al tribunale dal fratello della vittima. Il caso sembra chiuso, ancorché la situazione resti inspiegabile. Ma il detective Ralph Anderson, divorato dai sensi di colpa per ever arrestato in modo plateale Terry Maitland e aver distrutto la sua famiglia, decide di continuare a indagare.

Al suo fianco interverranno vari altri personaggi, tra i quali Holly Gibney, una investigatrice privata comparsa in altri romanzi di King (Mr. Mercedes, Chi perde paga e Fine turno) e presente anche nel successivo Se scorre il sangue.

Lo svolgimento della trama porterà il gruppo di investigatori in Texas, a Marysville, ma soprattutto sconvolgerà la razionalità di Ralph e degli altri sino allo scontro finale con l'assassino.

Elementi ricorrenti dell'opera di Stephen King[modifica | modifica wikitesto]

Il tema della creatura mostruosa che si nutre della sofferenze degli uomini è ricorrente nei romanzi di King (ad esempio: Doctor Sleep).

Anche il tema della fellowship ossia del gruppo di amici che affronta insieme il pericolo - con l'inevitabile sacrificio di alcuni dei componenti - è presente in altre opere (per esempio: Duma Key) e richiama la trama di Dracula di Bram Stoker. In questo caso è anche presente un membro della compagnia che, come Mina Harker in Dracula, stabilisce un contatto psichico con il nemico e che pertanto deve essere tenuto all'oscuro delle decisioni del gruppo.

Riferimenti letterari[modifica | modifica wikitesto]

Nel libro si fa riferimento alla novella di Edgar Allan Poe William Wilson come archetipo del tema del doppio o del sosia. Il riferimento è legato alla capacità dell'Outsider di assumere le sembianze di altre persone per incolparle dei suoi crimini.

Viene anche citata la frase di Sherlock Holmes: «Una volta eliminato l'impossibile, ciò che rimane, per quanto improbabile, deve essere la verità.» Del creatore di Holmes, Arthur Conan Doyle, viene menzionato anche l'interesse per i fenomeni paranormali.

Si fa riferimento anche a Dracula, per le caratteristiche vampiresche dell'Outsider e per la presenza di un aiutante umano del mostro; un ruolo analogo a quello di Renfield nel romanzo di Bram Stoker.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The outsider, su ibs.it. URL consultato il 29 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura