Doctor Sleep

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doctor Sleep
Titolo originale Doctor Sleep
Autore Stephen King
1ª ed. originale 2013
Genere romanzo
Sottogenere thriller, horror
Lingua originale inglese
Protagonisti Danny Torrance
Preceduto da Shining

Doctor Sleep è un romanzo horror di Stephen King, seguito del celebre Shining, uscito negli USA il 20 settembre 2013. In Italia è disponibile dal 28 gennaio 2014.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anni dopo gli avvenimenti che portarono all'incendio dell'Overlook Hotel, in cui perse la vita il guardiano invernale Jack Torrance, il figlio Danny con la madre Wendy prendono alloggio in un modesto appartamento in Florida. Fin dai primi anni dopo la terribile esperienza al grande albergo in Colorado, Danny Torrance continua ad avere visioni, provocate dalla "luccicanza", dei vecchi ospiti dell'Overlook, specialmente della donna morta nella maledetta stanza 217 che si manifesta nel bagno della loro casa seduta sul water. Un giorno Danny chiama il vecchio amico Dick Hallorann, il cuoco afroamericano dell'albergo, lo porta a fare un giro per il mare. Dick porta con se un regalo per Danny, ma prima di aprirlo, decide di raccontargli la sua storia. Dick, quando era bambino, veniva molestato dal nonno pedofilo, che minacciava di rapirlo se avesse raccontato a qualcuno la verità. Dick, per paura, rifiutò di usare la sua Luccicanza per comunicarlo, e non ne informò neanche la nonna.

Poco tempo dopo, il nonno morì per un ictus. Sei mesi dopo il suo decesso, Dick si ritrovò il suo spettro sdraiato sul letto della sua camera, nudo con l'aspetto da morto vivente. Dick definisce gli spettri di questo genere sporcaccioni, spiegando che si tratta di persone morte in preda ad una forte rabbia che, rifiutandosi di passare nell'aldilà per paura di cosa li potrebbe attendere, spesso rimangono bloccati nel posto in cui sono morti e dopo un certo tempo svaniscono, ma ce ne sono alcuni che trovano il modo di prolungare la loro presenza restando attaccati a coloro che possiedono l'Aura, che per loro è come una fonte di nutrimento, servendosene per acquistare materialità fisica come falene attratte dalla luce. Dick tuttavia spiega che la Luccicanza può essere usata anche come arma per fermarli.

Poi Danny apre il regalo di Dick, che si rivela una piccola scatola in acciaio con una combinazione. Dick gli spiega di studiarla attentamente, per poi crearsene una virtuale nella sua mente. In questo modo, in caso uno degli spettri si fosse manifestato, Danny avrebbe trovato il modo di catturarli e rinchiuderli nella mente.

Danny, nel passare degli anni, trova quasi tutti gli spettri dell'albergo e li rinchiude nelle scatole di Luccicanza, segregandoli in un angolo della mente. Il bambino domanda se ci fosse modo di cancellarli completamente togliendoseli dalla testa, ma il cuoco Halloran gli risponde in modo enigmatico che sarebbe stato meglio contenerli. Il piccolo Danny riprende così una vita all'apparenza normale.

Gli anni passano e Dan cresce. Wendy intanto è morta e Dan prende il vizio del padre, diventando un alcolista.

Una mattina Dan si risveglia nel letto di una ragazza di nome Deenie, ragazza-madre e cocainomane. Quando Tommy, il figlio di lei, cerca di avventarsi sulla cocaina lasciata la sera prima dai due, al protagonista scatta una specie di campanello e scappa.

Mesi dopo Dan si stabilisce a Frazier, dove conosce il vecchio Billy, e i due diventano subito amici. Danny avverte subito che anche Billy possiede un po' di Luccicanza, ed entrambi si comprendono fin da subito per via dei loro poteri. Inoltre il vecchio riesce a trovargli un lavoro come guidatore del trenino della microcittà di Frazier, ma il problema dell'alcolismo di Dan è sempre presente, al punto che il suo capo lo costringe a recarsi dagli Alcolisti Anonimi.

Nel frattempo una ragazza di nome Andrea Steiner, che possiede la Luccicanza, viene adescata da una donna bellissima, di nome Rose Cilindro (così chiamata per via del cilindro che porta sempre in testa), che le propone di entrare nel "Vero Nodo". Andrea accetta, e dopo indicibili sofferenze diventa immortale e parte del gruppo.

La storia si sposta al 2001. Nella cittadina di Anniston, poco lontano da Frazier, nasce una bambina nella famiglia italo-americana Stone, che viene chiamata Abra.

La piccola mostra sin dall'inizio comportamenti fuori dal normale, che toccano il loro culmine l'11 settembre 2001: la bambina si sveglia nel cuore della notte piangendo e i genitori terrorizzati la portano al pronto soccorso, ma la situazione non cambia. La piccola Abra si calma non appena il secondo aereo di linea dirottato, lo United Airlines 175, si schianta contro la Torre Sud del World Trade Center.

Intanto Dan ha iniziato a lavorare all'ospizio di Frazier, l'"Helen Rivington" dove, con la Luccicanza, dà conforto agli anziani in fin di vita, venendo per questo etichettato con il soprannome di "Dottor Sonno". Una notte Dan riceve la visita dello spirito di Deenie, morta nel frattempo, che lo avvisa di stare lontano dalla donna col cappello. Dan, spaventato, le urla di andarsene.

I membri del Vero Nodo, invece, che si nutrono della Luccicanza (che chiamano "vapore") per prolungare la propria vita ed essere immortali, trovano un ragazzino, lo torturano e gli succhiano via il vapore, per poi seppellirlo. Abra, dotata di una Luccicanza potentissima, percepisce il Vero Nodo e spaventata si mette in contatto con Tony (vedi Shining).

Il messaggio di Abra arriva a Dan, che preoccupato cerca di contattare Hallorann, senza successo.

Dopo qualche anno, Abra e Dan finalmente si incontrano. La ragazzina racconta a Dan quello che ha visto e gli dice che deve sconfiggere il Vero Nodo, poiché Rose Cilindro ha percepito l'enorme forza della sua Luccicanza e intende catturarla.

Dan, nel frattempo, all'ospizio, aiuta la paziente più anziana a trapassare. Dopo il decesso dell'anziana signora accade una cosa strana: Dick Hallorann, morto da tempo, prende il corpo della donna e spiega a Dan che i membri del Vero Nodo sono "diavoli vuoti", e che sono malati. Essi si rivelano essere creature dalle fattezze umane, simili ai vampiri, che prolungano la propria esistenza nutrendosi della Luccicanza altrui. Essi calcano la terra da più di cinquemila anni, fin da quando ancora c'erano le carovane. Per sconfiggerli Dan deve tornare alla sua infanzia, dove si nascondono tutti i demoni. Dopo aver comunicato questo a Dan, Hallorann abbandona il corpo.

Il Vero Nodo percepisce la Luccicanza di Abra, e Rose cerca di stabilire un contatto con la ragazzina, ma Abra con uno stratagemma la attacca e fruga nella sua testa. Rose si risveglia, e ad attenderla c'è una brutta sorpresa. Nonno Zecca (membro più anziano del Nodo) ha contratto il morbillo da un ragazzo giocatore di baseball. I membri, preoccupati capiscono che l'unico modo per guarire è Abra, così partono alla ricerca della ragazzina.

Dan e John Dalton, il pediatra di Abby a cui Dan, grazie alla Luccicanza, aveva dato una mano in passato, intanto trovano il guanto da baseball, e vanno a casa di Abra, dove li accoglie il padre di Abra, che, preoccupato per la figlia, si fa raccontare tutto. Intanto la nonna di Abra, Concetta Anderson, ammalata di cancro, viene raggiunta in ospedale da Dan. All'arrivo di Lucy (madre di Abra), Concetta è ormai spirata, ma Dan riferisce le ultime parole dell'anziana che, studentessa, aveva avuto una relazione con un uomo, un professore preuniversitario, e che quest'uomo era il padre di Lucy. Dan e Lucy sono quindi fratellastri.

Abra contatta Rose e la sfida, proponendole uno scontro, solo tra loro due. Rose accetta e le dice di venire al campeggio Bluebell, proprietà del Nodo, sulle montagne rocciose.

Dan e Abra stabiliscono un contatto, e la ragazzina, in forma incorporea, accompagnata da Dan e da Billy (che, come già detto, possiede un briciolo di Luccicanza) si reca sul tetto del mondo, dove anni prima sorgeva l'Overlook Hotel.

Lo scontro sul tetto del mondo è brutale. il Nodo, decimato dalle malattie e attaccato dai fantasmi dell'Overlook che Danny libera dalla sua mente, perde. Rose, grazie al provvidenziale intervento del fantasma di Jack Torrance, cade dal tetto del mondo, e sfuma via, lasciando il cappello, impregnato di un'intensa magia nera, a cui Dan dà fuoco.

Abra, Dan e Billy tornano ad Anniston vittoriosi.

Il libro finisce con il quattordicesimo compleanno di Abra e i quindici anni di sobrietà di Dan, che è ritornato all'ospizio e ha ripreso il suo lavoro di medico.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura