Personaggi di PK

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Evron)
Jump to navigation Jump to search
Logo della serie di PK

Questa voce raccoglie i personaggi dell'intera serie a fumetti della Disney Italia di PK (PKNA - Paperinik New Adventures, PK², PK - Pikappa, PKNE - Paperinik New Era, Miniserie di PK su Paperinik Appgrade e DoubleDuck).

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Paperinik (chiamato anche Pikappa o PK) è un personaggio Disney, ed il protagonista assoluto e l'eroe della serie, composta dalle serie a fumetti: PKNA - Paperinik New Adventures, PK², PK - Pikappa e PKNE - Paperinik New Era. Si tratta dell'alterego supereroistico di Paperino, al pari di Paperinik, ma a differenza di quest'ultimo, di cui è la naturale evoluzione, le sue avventure sono ambientate in uno scenario completante nuovo, con personaggi e vicende estremamente diversi.
  • Uno è un'intelligenza artificiale della saga di PK creata da Everett Ducklair per controllare la Ducklair Tower in ogni sua componente. È in grado anche di svolgere calcoli molto complessi e di introdursi in tutte le reti informatiche del pianeta. Uno diviene il più valido alleato, e aiutante di Paperinik di cui conosce anche l'identità segreta. Compare nella prima, in cameo nella seconda, nella terza e nella quarta serie.
  • Lyla Lay è la protagonista femminile della saga di PK. È un droide altamente sofisticato di classe 5Y, creato dalle industrie Eidolon, che lavora per la Tempolizia come agente dislocato nel XX secolo, sotto la copertura di giornalista per l'emittente televisiva Canale 00, è un'amica del cuore di Pikappa.
  • Everett Ducklair è uno dei personaggi principali della saga di PK. È uno dei pochi personaggi che compare in tutte e tre le serie, con un ruolo di notevole importanza soprattutto nella seconda serie. Everett, come il resto della sua famiglia, è un alieno proveniente dal pianeta Corona, marito di Serifa Ducklair e padre di Korinna e Juniper Ducklair. Inoltre è il creatore delle intelligenze artificiali Uno, Due e il Custode della Camera Omega. Ducklair è un miliardario inventore che, abbandonata la sua vita a Paperopoli, dove non riusciva a controllare la sua furia inventiva che lo portava a realizzare armi distruttive, si ritira nel monastero tibetano di Dhasam Bul, dove si impratichisce nelle tecniche meditative, utili per controllare i suoi impulsi. Dopo essere apparso in una serie in appendice alla rivista (Lo Zen e la fisica dei Quanti, disegnato da Stefano Turconi) e negli speciali estivi, è il protagonista dell'ultimo numero di questa prima serie, in cui entra in possesso di una sorta di Libro del Destino (un po' come il Destino degli eterni gaimaniani) ed inizia a manipolare il tempo e lo spazio per poter portare a Paperopoli gli alleati che servono per la sua missione. Infatti, durante PK², si scopre che, in realtà, Everett è un alieno proveniente dal pianeta Corona. Il suo obiettivo è quello di ritrovare le figlie Juniper e Korinna, e recuperare il tempo che per colpa sua hanno perso, essendo state costrette a crescere all'interno di due celle criogeniche malfunzionanti. Nell'eremo di Dhasam Bul Everett, dove assunse il nome di Drago Dormiente, sembra ritrovare parte della sua pace interiore, sviluppando al contempo i propri poteri telepatici e apprendendo nuove abilità quali la levitazione e il teletrasporto. Tuttavia il suo percorso di redenzione è difficile e pieno di ostacoli: in alcune occasioni l'inventore è costretto infatti a interrompere la propria meditazione per tornare a Paperopoli e fronteggiare alcune minacce. Una prima volta Everett deve far fronte all'offensiva del malvagio Due che, non sopportando di rimanere nella propria condizione di stand by, intende eliminare il proprio gemello per poter prendere il controllo della Ducklair Tower e conquistare il mondo. È in questa occasione che l'inventore fa la conoscenza di Paperinik, aiutandolo a sconfiggere Due dopo avergli comunicato telepaticamente la sequenza di cancellazione della crudele intelligenza artificiale. Pochi mesi dopo è invece lo stesso Paperinik a far visita a Everett nel monastero di Dhasam Bul; l'ex inventore invita infatti l'eroe all'eremo per sottoporlo a un addestramento contro i condizionamenti telepatici, probabilmente temendo già di doversi scontrare in un prossimo futuro con le proprie figlie. Un paio di anni dopo, inoltre, Ducklair torna nuovamente a Paperopoli per impedire al folle mago Ahrimadz di aprire il varco che separa il nostro mondo dall'universo pentadimensionale. Infine Everett abbandona definitivamente Dhasam Bul quando scopre che la cella criogenica in cui è rinchiusa Korinna ha smesso di funzionare. Prima di lasciare il monastero, non sentendosi ancora pronto allo scontro con le sue figlie, tenta di modificare gli eventi per mezzo del Libro del Destino, ma l'intervento non sortisce l'effetto sperato.
  • Angus Fangus è uno dei personaggi principali della saga di PK, che appare in tutte e quattro le serie, ricoprendo però un ruolo centrale ai fini della trama soprattutto nella prima serie. È un cronista dell'emittente televisiva Canale 00 che si serve dei mezzi d'informazione a sua disposizione per ridicolizzare cinicamente Pikappa e attaccare pubblicamente il magnate Everett Ducklair. Nonostante tra il giornalista e il papero mascherato, si dimostrano, quindi, la loro amicizia/rivalità.
  • Xadhoom, il cui vero nome è Xado, è uno dei personaggi principali della saga di Pikappa (PKNA - Paperinik New Adventures, Universo PK e PKNE - Paperinik New Era). Nata da un esperimento finalizzato a controllare l'energia del Sole (grazie al quale essa stessa contiene energia solare al suo interno), inquietante e invulnerabile alleata di Pikappa, ha come unico scopo l'annientamento dell'Impero Evroniano. Il suo stile sono molto simili a quelli di Carol Danvers, alias Capitan Marvel. È una mutante estremamente potente in grado di volare, controllare la propria conformazione molecolare, utilizzare a proprio piacimento qualsiasi forma di energia, nutrirsi avidamente di processi termonucleari, provare sensazioni inimmaginabili e sfiorare addirittura l'immortalità. La mutazione ha luogo grazie ad un esperimento che Xado, una delle più grandi menti scientifiche xerbiane, compie utilizzando il suo stesso corpo come cavia. L'esperimento consisteva in un delicato processo per ottenere una fonte di energia illimitata sfruttando un Sole, quindi Xado parte con una navicella verso la cefeide azzurra attorno alla quale orbita Xerba; l'esperimento non va come previsto e Xado si trova coinvolta in un collasso energetico che la trasforma in un essere dalle capacità eccezionali. Torna quindi sul suo pianeta, solo per scoprire che questo è stato invaso e conquistato dagli evroniani, che si erano presentati come delegazione diplomatica e a cui lei stessa, in quanto membro del consiglio di governo, aveva dato il permesso di atterrare. Xado cambia quindi il suo nome (Xadhoom nella sua lingua significa "creditore") e con gli enormi poteri appena acquisiti giura di dedicare la sua vita alla vendetta contro tutti i malvagi Evroniani. Prima della mutazione, il suo aspetto era quello tipico dei membri della sua razza: un'aliena antropomorfa di bassa-media statura dalla carnagione verde acceso. Dopo la mutazione il suo corpo viene alterato, fondendosi sia con le apparecchiature utilizzate nell'esperimento sia con l'energia del nucleo di un Sole. Adesso il suo corpo è rivestito da un'armatura metallica rossa e nera, i suoi occhi sono diventati completamente verdi (tanto che Paperinik la soprannomina Occhi Belli per questo) ed il colore della sua pelle è diventato rosa, a causa dei sensi di colpa provati per aver causato la distruzione della sua gente e del suo pianeta, caratteristica tipica della sua razza. L'unica cosa rimasta totalmente immutata è la sua lunga cresta di capelli biondi. Il suo stile sono molto simili a quelli di Carol Danvers, alias Capitan Marvel.
  • Il Razziatore è un pirata temporale proveniente dal XXIII secolo. Nell'universo immaginario di PKNA, questa è l'era in cui i viaggi nel tempo sono una realtà consolidata grazie all'avanzatissima tecnologia e il criminale in questione è un cronauta non autorizzato, che si avvale di questa possibilità per compiere atti criminosi, da cui il suo appellativo (non è noto il suo vero nome). L'apparecchio futuristico non solo gli permette di viaggiare attraverso il tempo ma anche attraverso lo spazio, rendendolo capace così, eventualmente, di spostarsi da una parte all'altra della stessa realtà temporale, in una sorta di teletrasporto. Tuttavia l'utilizzo del congegno è limitato, in quanto il Razziatore deve sempre stare attento ad avere energia sufficiente a tornare nel suo tempo, altrimenti rimarrebbe bloccato nel passato per sempre. Si tratta di un cyborg (al 30%) dalla corporatura possente e dall'aspetto di un rapace color marrone (secondo i canoni paperomorfi utilizzati dai disegnatori di questa serie). Grazie ai suoi impianti artificiali molto spesso si trova in vantaggio quando è il momento di scontrarsi con i suoi avversari. È ritenuto il pirata temporale più pericoloso e fa parte del cartello criminale dell'Organizzazione, nel XXIII secolo. Molte volte viene catturato grazie all'aiuto di Paperinik, ma in talune occasioni i due collaborano per uno scopo comune: sconfiggere un avversario particolarmente pericoloso o, a volte, salvare il corso stesso del tempo. Alla luce di tali considerazioni è possibile definire dunque il Razziatore non tanto come un nemico, quanto come un antieroe che si ritrova talora a scontrarsi con il Papero Mascherato, talora a collaborare con lui. Oltre all'occhio destro bionico e ad altri impianti tecnologici, ha posizionato al centro del petto, nascosto sotto la corazza, un acceleratore tachionico che alimenta le sue parti robotiche e regola tutte le sue funzioni interne. Se viene privato di tale nucleo vitale, perde quasi tutte le forze e può anche morire, se non lo recupera in breve tempo. Per il combattimento si affida a dei particolari dispositivi incorporati nei suoi bracciali, con cui è in grado di sferrare devastanti pugni energizzati o sparare raggi d'energia; è inoltre in grado di volare e, secondo quanto affermato da Uno, non utilizza nessun particolare sistema di propulsione, anche se è probabile che si serva di una tecnologia sconosciuta nel ventesimo secolo. Stando alla scheda del personaggio presente su PKNA 0/2 il Razziatore non ha fissa dimora, mentre in alcune storie successive (in particolare nella miniserie Arriva Trip!,), verrà rappresentata la casa in cui convive con il figlio Trip.
  • Odin Eidolon è uno dei personaggi principali della saga di PK, che compare nella prima e quarta serie. È un androide altamente sofisticato del XXIII secolo guidato dalla più efficiente intelligenza artificiale mai esistita, ovvero Uno. La vera identità di Odin è ignota a tutti ad eccezione di Everett Ducklair e persino Paperinik crede che il suo amico sia un essere biologico; al contrario Uno è consapevole di diventare Odin in futuro e questo ha permesso agli autori di creare alcuni paradossi temporali. Paperinik incontra per la prima volta Odin durante il suo primo viaggio nel tempo nella Paperopoli del XXIII secolo: gli viene presentato come un potente miliardario, presidente delle Industrie Eidolon, una delle più grandi fabbriche di droidi (i principali personaggi-robot della serie, come Lyla Lay e Geena, sono prodotti da tale impresa)[1]. Fisicamente Odin è particolarmente alto e magro, ha capelli molto lunghi e lisci (di colore nero con insoliti riflessi verdi) alla moda del secolo futuro; indossa solitamente un vestito elegante, a sottili strisce nere verticali su sfondo verde, con collo a "V". Da ciò che traspare nel fumetto e nelle rubriche a lui dedicate (prima fra tutti la scheda personaggio presente in PKNA #12), gli autori hanno voluto donare al personaggio stile, classe e volontà di mettere a proprio agio gli interlocutori sia come presenza che come timbro vocale. Alla fine di Ritratto dell'eroe da giovane viene svelata la vera identità di Odin: in realtà egli stesso è un droide, progettato e realizzato nel XXIII secolo da Uno per avere un corpo e poter così più facilmente interagire con il mondo esterno. Nei vari albi in cui appare, il personaggio è un valido aiuto per PK nelle sue avventure nel futuro, e sebbene svolga un ruolo molto simile a quello di Uno nelle avventure ambientate nel XX secolo, PK ignora la sua vera identità, mentre Uno è cosciente del fatto che nel futuro "diventerà" Odin. Poiché "odin" (один) in russo significa "uno" (come anche rivelato nel finale di "Ritratto dell'eroe da giovane" dallo stesso Uno) ed "eidolon" (είδωλον) significa "idolo" o "simulacro" in greco, il suo nome completo ha il significato de "l'immagine di Uno".
  • Lyonard D'Aq è un misterioso e anziano papero che si presenta come guardiano della Century, vecchia fabbrica abbandonata, e come ex aiutante di un vecchio supereroe scomparso, Astrongman, detto "L'Invitto" o "Astrongman il Custode". Nella seconda serie, aiuta Pikappa dandogli un rifugio dove portare la sua roba e aiutandolo in alcune imprese dotandolo di alcuni vecchi congegni da supereroe, dopo che Uno è stato disattivato. Continua a collaborare con il papero mascherato anche nella terza serie, nonostante la reintroduzione dell'intelligenza artificiale. Fin dal passato, una volta, era stato un giovane partner del supereroe Destroyer Duck, col nome di Destroyer Kid, e il loro nemico più terribile è il folle scienziato Vulnus Vendor.
  • Il Custode della Camera Omega, noto semplicemente come il Custode e successivamente come Solomon Hicks, è una intelligenza artificiale creata da Everett Ducklair a protezione della Camera Omega, il luogo più inaccessibile della Ducklair Tower, dove lo scienziato coroniano ha nascosto la miglior strumentazione bellica e tecnologica che è riuscito a creare. Se qualcuno penetra all'interno della Camera senza autorizzazione il Custode attiva la sua modalità da combattimento, guidando un esoscheletro potenziato. Nel caso in cui la sicurezza del livello possa essere compromessa il Custode ha l'obbligo di attivare il Protocollo Omega che provocherebbe la distruzione del grattacielo. Il Custode viene attivato da Pikappa, quando l'eroe, grazie alla chiave fornitagli da Odin Eidolon penetra all'interno della Camera. L'intelligenza artificiale, dopo aver sventato un attacco evroniano si proclama guida di Pikappa: gli fornisce una nuova tuta e un nuovo costume di locomozione e poi lo assiste durante gli scontri in Islanda e Nuova Zelanda. Quando la Ducklair Tower si trova assediata da orde di evroniani, il Custode impone a Pikappa di distruggere il grattacielo, ma egli non viene danneggiato perché si teletrasporta nella memoria accessoria della tuta dell'eroe e continua a fornirgli aiuto ed assistenza, fino a che Grrodon e i suoi guerrieri non sono sconfitti. Successivamente Omega non può più fornire assistenza al superpapero perché non può ricaricarsi, egli infatti come tutte le altre intelligenze artificiali, non utilizza le normali fonti di energia terrestre, ma correnti geodinamiche catalizzate dalla Ducklair Tower. Non potendo ricaricare né l'intelligenza artificiale né la nuova tuta, Pikappa torna a servirsi del vecchio armamentario e sfrutta l'aiuto del Custode solo quando la situazione è disperata come appunto accade in PKNE #2 Gli argini del tempo. In PKNE #3 Il Raggio Nero si scopre che la Ducklair Tower non è stata distrutta ma solo teletrasportata in una differente dimensione, e con essa il Custode. La versione del Custode presente nella tuta era infatti solo un'unità ausiliaria. Qui il Custode, complice un diverso scorrere del tempo, trascorre tre secoli. Rientrato sulla Terra con l'aiuto di PK, dà corso alla decisione maturata nel lungo tempo trascorso imprigionato nell'altra dimensione, ovvero dotarsi di un corpo artificiale e rivelarsi al mondo con il nome di Solomon Hicks, responsabile della Fondazione Ducklair (abbreviato FD), ad apparire anche altre storie, PKNE #4 Cronaca di un ritorno, PKNE #5 Il marchio di Moldrock e PKNE #6 L'orizzonte degli eventi.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Camera 9, alias Stefan Vladuck, esordì nel numero Zero. Non si sa per quale motivo, ma solitamente non vuole che gli altri vedano il suo volto (non lo mostra nemmeno a Mary Ann Flagstarr che lo interroga in PKNA Speciale 97), quindi porta quasi sempre il "casco da ripresa", che gli lascia scoperto solo il becco. Quando non è al lavoro, o quando il casco è in riparazione, indossa un lungo impermeabile con un cappello a larga tesa che rende visibile solo metà viso. Schivo e taciturno, è spesso oggetto di scherno da parte dei colleghi (in particolare Angus Fangus) che lo considerano alla stregua di una macchina. Paradossalmente, l'unica che lo tratta in modo umano è Lyla Lay, che è un robot. In passato è stato un reporter di successo (come testimoniano le numerose fotografie scattate e appese nella sua abitazione, visibili in alcuni intermezzi in PKNA #3), specializzato in particolare in punti caldi, ovvero Paesi in guerra. In seguito, la gente ha perso interesse per questo tipo di reportage, così Vladuck si è ridotto a fare il cameraman. In PKNA #3 sfiora il grande scoop riprendendo uno scontro tra il Razziatore e la Tempolizia, ma, arrivato in redazione, scopre che la cassetta è vuota, cosa che suscita l'ira del direttore Dan Woodstein. Vladuck scopre che a cancellare il filmato è stata Lyla Lay, così inizia a pedinarla: non scopre il suo segreto, ma riesce a fotografare due Tempoliziotti nell'istante in cui svaniscono. Tuttavia, influenzato dal fatto che la giornalista è l'unica a essere gentile con lui, decide di non indagare oltre e si limita a spedirle foto e negativi in una busta anonima. In seguito, coopera in modo molto attivo con Paperinik in PKNA #16, imparando addirittura a maneggiare lo Scudo Extransformer per effettuare una riparazione nella Ducklair Tower. Crede che Uno sia un alieno, ma quest'ultimo lo convince che è solo un'immagine sintetica. Nella terza serie è ancora presente, ma il suo personaggio è molto meno sviluppato che in PKNA. Nel quarto episodio della miniserie PK Tube, per la prima volta il personaggio si mostra con il suo vero volto. Lyla mostra di riconoscerlo, mentre Angus Fangus resta all'oscuro della sua identità.
  • Mary Ann Flagstarr è un'agente della PBI. Suo fratello, Zigfried Flagstarr detto Ziggy, lavora come fattorino per l'emittente televisiva 00 Channel. Alla sua prima apparizione, in PKNA #4, Mary Ann sembra appartenere agli antagonisti di Paperinik. Collabora infatti con il perfido scienziato Morgan Fairfax al dipartimento per l'ambiente, come capo della sicurezza, ma presto si accorge dell'errore e passa tra gli alleati di Pikappa. I suoi superiori sono il Capitano Nimrod (che appare per la prima volta in PKNA #21) e il direttore della PBI, Alma L. Courier (PKNA #31), con i quali ha un ottimo rapporto professionale. Cocorita di colore dall'aspetto elegante, sobrio e accattivante, nasconde sotto un aspetto da top manager la sua durezza di agente federale. È inflessibile, determinata, ma molto femminile, dalla professionalità irreprensibile: non discute mai gli ordini dei superiori. È cintura nera di kendō e due volte campione nazionale di kickboxing; è infine in grado di pilotare qualsiasi velivolo, compreso lo Shuttle (queste informazioni sono tratte dalla sua "scheda personale", in PKNA #4).
  • Xari è uno scienziato xerbiano che prima dell'invasione del crudele popolo evroniano era fidanzato con Xado, nonché capo in seconda della comunità scientifica di Xerba, il suo pianeta natale. Dopo l'invasione, Xari, insieme con altri eminenti scienziati, venne risparmiato dagli evroniani per la sua conoscenza scientifica. Xari viene rivisto nella serie in concomitanza degli episodi-trilogia di Xadhoom.
  • Zigfried Flagstarr, detto Ziggy lavora come fattorino per l'emittente televisiva 00 Channel, ed è il fratello dell'agente PBI Mary Ann Flagstarr. Ziggy è un papero di pelle scura e capelli disegnati simili a dreadlocks rasta. Di indole ribelle, è solitamente vestito in modo sportivo e con colori accesi.
  • La Tempolizia è un'immaginaria forza di polizia che si occupa di controllare il continuum spazio-temporale nella serie a fumetti di Pikappa (PKNA - Paperinik New Adventures, PK², PK - Pikappa, DoubleDuck e PKNE - Paperinik New Era, editi da Disney Italia. Gli agenti di questa forza vengono chiamati tempoliziotti (Un'immaginaria forza dei poliziotti). I nemici giurati della Tempolizia è l'Organizzazione, corpo che sorveglia il regolare corso della storia.
  • Urk è un personaggio che compare nella saga di PK, è un indiano irochese dei Grandi Laghi, proveniente però da una dimensione parallela. In questo mondo alternativo, una misteriosa popolazione extraterrestre ha reso gli indiani un popolo altamente tecnologico, oltre che esperto in pratiche magiche. Nella terra di origine di Urk, gli indiani combattono una guerra secolare contro i vichinghi, anch'essi tecnologicamente più avanzati di quelli della "nostra" dimensione. Urk si presenta come un papero alto, muscoloso e rozzo, ha un lungo codino nero e possiede una lancia in grado di emettere scariche di energia. Nonostante la sua corporatura possente, Urk è straordinariamente agile, scaltro e di capacità deduttive fuori del comune. Urk fa anche una brevissima comparsa nella terza serie, in PK 031 Sotto zero, dove cercherà di proteggere la base segreta della Robolab dal suo maestro impazzito, purtroppo fallendo e dovendo scappare. In questa saga la sua storia viene riscritta: è un Guardiano della Galassia, che non proviene da un'altra dimensione, ma appartiene a una razza aliena sterminata mille anni prima dagli evroniani, guidati dal comandante supremo Gorthan. Il suo popolo è quello dei thoriani, esseri immuni alla coolflamizzazione, che hanno l'abilità di trasformarsi nei loro animali totemici fatti di pura energia. L'animale totemico di Urk è un orso.
  • Abraham Lincoln Wisecube è un personaggio immaginario della serie a fumetti Disney Italia PKNA - Paperinik New Adventures e PK - Pikappa. Wisecube è il primo e più giovane afroamericano uscito dall'Accademia di North Point che sia riuscito a raggiungere il grado di generale" dell'esercito degli Stati Uniti d'America. Negli albi PKNA #6 e PKNA #9 guida la divisione armamenti speciali, detta anche Dipartimento 51 e si scoprirà che ha addirittura partecipato ad alcuni incontri di pace con gli evroniani, che sono comunque sempre stati nascosti all'opinione pubblica. Tra Uno e Wisecube ci sono stati degli sporadici contatti via Internet. Wisecube sembra fidarsi dell'intelligenza artificiale, palesatasi solo come un hacker, al punto da disattivare i sistemi di sicurezza del server del Dipartimento 51 per consentire a Uno l'accesso.
  • Clint E. Westcock è un personaggio immaginario della serie a fumetti Disney Italia PPKNA - Paperinik New Adventures, PK - Pikappa e PKNA - Paperinik New Era. Il colonnello Westcock è un ufficiale dell'esercito degli Stati Uniti d'America, fa parte del Dipartimento. 51 (parodia della famosa Area 51) con il grado di Colonnello. Westcock è uno dei personaggi più importanti dell'intera serie PKNA, e anche uno dei comprimari che subisce una trasformazione caratteriale molto radicata, passando da "quasi rivale" di Pk all'essere un suo alleato. Nelle sue prime apparizioni ci appare come un soldato ligio al dovere e agli ordini dei suoi superiori, spietatamente severo con i suoi sottoposti. Inoltre è arrogante, spaccone e facile all'ira.
  • Mortimer Bloom è il burbero e severo capo della Starcorp, che lavora al Duckmall Center ed è uno dei protagonisti della seconda serie.
  • Rupert Potomac lavora al Duckmall Center nei panni di Starcorp, ovvero come agente di sorveglianza. Dal fisico possente e muscoloso, è caratterialmente molto gentile, simpatico e altruista. Ha una cotta per la dolce Stella Nice ma essendo molto timido e impacciato con lei si farà aiutare in più occasioni dal generoso collega Paperino nel maldestro tentativo di farle la corte. In Affari di famiglia riuscirà a confessare finalmente il suo amore a Stella e i due decideranno di sposarsi.
  • Stella Nice al Duckmall Center come commessa dei grandi magazzini Barney & Benson. È una ragazza dolce, gentile, graziosa e intelligente ma anche di tanto in tanto ingenua che non si accorge delle attenzioni di Rupert Potomac, considerandolo per quasi tutta la serie solo un amico. Ha una buona relazione anche con Paperino, e alcuni indizi hanno fatto pensare a Rupert che andasse ben oltre alla semplice amicizia. Il suo oscuro e misterioso passato viene svelato in PK² 8 - Soltanto un amico dove si scopre la triste esperienza riguardante Lucas, il suo ex fidanzato. In Affari di famiglia, Rupert riuscirà a confessare finalmente il suo amore a Stella e i due decideranno di sposarsi.
  • Tempest Gale è una dei protagonisti della seconda serie. Tempest lavora al Duckmall Center nei panni di Starcorp, ovvero come agente di sorveglianza. Si dimostra una ragazza molto decisa e mascolina, ed è a volte l'unica a controbattere apertamente l'arrogante collega Fitzroy. Ama la musica come il metal e va in giro in moto. Il personaggio viene approfondito in PK² 14 - L'ultima caccia, dove si scopre qualcosa sul passato tormentato e nascosto della ragazza.
  • Azinuth è il generale supremo e capo dei capi dei Guardiani della Galassia. Appare solo nella terza serie.
  • I Guardiani della Galassia sono un gruppo immaginario che appare nella serie a fumetti Disney Italia PK - Pikappa. Nella terza serie, secondo quanto affermato dal personaggio di U.N.O., i Guardiani sono un ordine millenario formato da quelli che definiremmo supereroi. In Pikappa 032, vengono narrate le origini dei Guardiani: Sefran e Olotharion, due alieni le cui razze erano in guerra, cooperando si salvarono da una minaccia letale, decidendo, scampato il pericolo, di fondare il gruppo di controllori galattici. Il loro compito è proteggere il proprio pianeta da eventuali nemici, ma, soprattutto sconfiggere i perfidi Evroniani, i loro più acerrimi nemici: nel primo numero del fumetto, Paperino viene arruolato come Guardiano e assume l'identità segreta di PK. Oltre ai vari Guardiani disseminati sui pianeti, questa organizzazione dispone anche di basi orbitanti e navi spaziali e sembra l'unica forza militare capace di opporsi ad Evron. Sembra essere un'organizzazione prettamente difensiva, tranne rare occasioni in cui ha attaccato Evron nei suoi territori. Nel corso della serie è stato sempre più evidente lo scarso senso di responsabilità dei Guardiani, disposti a tutto pur di raggiungere il loro fine: esempio lampante e la creazione dei Guardian Drone, l'arma definitiva contro gli evroniani. Droidi talmente spietati che il consiglio dei Guardiani decise di eliminarli. L'attuale comandante in capo dei capi dei Guardiani è il generale Azinuth. È ispirato al supergruppo delle Lanterne Verdi (DC Comics), ai cavalieri Jedi (Star Wars) e il nome del supergruppo è copiato dai Guardiani della Galassia (Marvel Comics).

Personaggi minori[modifica | modifica wikitesto]

  • Adam Mood è un abile programmatore, definito da Rangi "astro nascente dell'informatica ed orgoglio del clan Fangus". Vuole a tutti i costi fermare i progetti di pirateria informatica del multimiliardario neozelandese Fenimore Cook e dello scienziato pazzo Ewan Loke, suo stretto collaboratore. A tal fine realizza un antivirus al potente Virus Omega creato da Loke, e lo nasconde in un Cd del "Musical di Baldo l'allegro castoro".
  • Arxon è uno scienziato xerbiano: tra i pochi sopravvissuti all'invasione evroniana, fa parte dell'equipaggio dell'astronave xerbiana che Paperinik, Lyla e Urk scoprono in PKNA #19 nei pressi degli anelli di Saturno. Fa in tempo a registrare un messaggio prima che gli Evroniani invadano l'astronave e si sacrifica per permettere a Xarion di arrivare sulla Terra.
  • Angela Bats in PKNA #44 fa parte della spedizione terrestre sul lato oscuro della luna per la contrattazione con gli evroniani.
  • Anymore Boring è un papero di bassa statura, sempre ricurvo su sé stesso e coi capelli ormai grigi. Compare nella seconda serie a fumetti PK². È alle dipendenze di Everett Ducklair con il compito di collaboratore, svolgendo gli incarichi più burocratici e formali, e per questo non si scontrerà mai con Paperinik. Ha continui scontri verbali con la collega di lavoro Birgit Q, la quale lo reputa sempre troppo prudente e poco virile. Fa la sua ultima comparsa nel penultimo numero della serie, PK² 17 - Nel fuoco, dove viene incaricato da Everett di licenziare Birgit.
  • Baldo l'allegro castoro è un castoro protagonista di immaginari cartoni animati trasmessi dall'emittente fittizia 00 Channel. Appare per la prima volta nella miniserie Angus Tales, scritta e disegnata da Silvia Ziche. In seguito, comparirà come macchietta comica in alcuni episodi della serie PKNA - Paperinik New Adventures e DoubleDuck: in PKNA #15 gli Evroniani dotano il loro prigioniero Brad Van Beck di un televisore per seguire i cartoni di Baldo; in PKNA #23 si scopre che Baldo è addirittura protagonista di un musical.
  • Il Cronocomandante è un comandante della Tempolizia ed è il superiore di Lyla. Non risparmia rimproveri alla sua sottoposta. Nonostante collabori con Paperinik, non si fida completamente del papero mascherato tanto che in PKNA #33 non esita a incarcerarlo e a sottoporlo a processo.
  • Dan Woodstein: è il direttore del 00 Channel;
  • DoubleDuck (nome in codice DD o anche DiDi) è il protagonista dell'omonima saga, l'altra identità segreta di Paperino, in cui è un'agente segreto dell'Agenzia (una parodia del MI6), come nello stile del protagonista James Bond (Agente 007), e la sua tipica frase di presentare è "Il mio nome è Duck, DoubleDuck!".
  • Ducklas Styvesant soprannominato Sty, è un funzionario governativo (del Ministero dello spaziotempo, l'ente immaginario a cui fa capo la Tempolizia), in realtà, come si scoprirà più avanti nella storia, è un affermato e famoso produttore e regista del XXIII secolo. Grande ammiratore di Paperinik, vuole realizzare una serie PV proprio su Pk, chiamata "Ritratto dell'eroe da giovane".
  • Eugene Photomas è un avvocato del XXIII secolo, molto basso, dotato di scarsissima memoria. Sa far funzionare un trasponditore temporale (sorta di macchina del tempo) e ricorda ogni dettaglio delle cause passate da citare ai processi, ma dimentica i nomi delle persone, dove ha parcheggiato l'auto e a volte addirittura come si chiama. Nonostante possa sembrare svampito e sprovveduto, in realtà è uno dei professionisti migliori nel suo ambito.
  • Jana appare soltanto in PKNA #40: in questo albo si scopre che è cresciuta davanti al mare, ma con il sogno di volare, infatti il suo primo lavoro è stato quello di hostess. Ha i capelli viola, è macrocefala ed è alta poco più di Paperinik.
  • Joshua Spader è un personaggio immaginario della serie a fumetti PK². Appare soltanto in due numeri ed è un detective della polizia di Paperopoli. Nei confronti di Pikappa prova sentimenti ambivalenti, simili a quelli del commissario James Gordon verso Batman: da una parte, è diffidente verso un vigilante mascherato che agisce al di fuori delle regole, dall’altra riconosce il suo prezioso contributo alla lotta contro la criminalità.
  • Kay K (nome in codice KK o anche Red Primerose), il cui vero nome è Arianna Adelaide Konnery, è una bella e misteriosa spia, ed è la protagonista femminile della serie a fumetti DoubleDuck. Nella prima serie si presenta sotto le spoglie di Kay K e aiuta DoubleDuck nella ricerca della talpa all'interno dell'Agenzia, che corrisponderebbe alla spia Red Primerose. Tuttavia il suo è un lavoro di depistaggio per coprire la sua vera identità, ovvero Red Primerose stesso. Sconfitta da DoubleDuck, alla fine rimane alleata dell'Agenzia e aiuta il papero agente segreto in numerose missioni successive, come nello stile delle Bond girl.
  • Lucille Bruceburton (detta Lucy) è una studiosa che lavora nel continente africano, personaggio minore che compare in un solo numero. La professoressa universitaria di origine irlandese è una storica amica di Uno, di cui però non conosce la vera identità: egli le si è infatti sempre presentato come "Emil Lairduck", un fantomatico studioso statunitense.
  • Mike Martinus Morrighan lavora come giornalista televisivo a 00 News, il notiziario dell'emittente fittizia 00 Channel (che, nella serie, è il più importante network di Paperopoli). Un papero di bell'aspetto, vanitoso e narcisista, sempre molto attento alla sua capigliatura e perennemente alla ricerca dello scoop sensazionale. Nel corso della serie sviluppa una accesa rivalità col collega Angus Fangus, essendo praticamente l'uno l'opposto dell'altro. Si tratta di un personaggio minore della serie, il cui ruolo sale d'importanza solo in rare occasioni. Appare per la prima volta in PKNA #1.
  • Norman Bates Russel è un contadino che lavora la terra vicino ad una base militare, in compagnia del suo cane Buck. Il suo sogno è di diventare famoso grazie a scoperte eccezionali, come tenta di fare portando una strana zucca, in realtà una spora Evroniana, a 00 Channel.
  • Il colonnello Neopard, il cui vero nome è Groft Van Moor è un extraterrestre dalle sembianze di leopardo, con un paio di occhiali da guida sempre addosso, Neopard è un mercenario che viaggia nello spazio e negli universi paralleli a bordo della sua astronave Dama Elenthari.
  • Paperilla Starry: si tratta di una famosa e bellissima attrice paperopolese che copre il ruolo della protagonista femminile di Patemi. Durante il primo numero della serie PKNA, viene salvata da Paperinik due volte dall'essere coolflamizzata.
  • Porphioolon, è l'unico evroniano buono, che diviene uno degli alleati del supereroe Pikappa.
  • Rangi Fangus è una kiwi neozelandese, madre del giornalista di 00 Channel Angus Fangus ed è a capo del suo villaggio a Cape Dominion. È una persona fiera, orgogliosa, brusca, decisa e dura, poco portata alla trattativa e alla diplomazia. Sotto sotto però ha un animo molto incline all'affetto materno e solo con difficoltà riesce a tenere separate le mansioni ufficiali da quelle più domestiche.
  • Ray Pantha è un agente speciale della Tempolizia molto arrogante e imprudente, inviato nel XX secolo per ritrovare uno scienziato scomparso.
  • Raksaka è un'intelligenza artificiale creata da Everett Ducklair, con il compito di sorvegliare i varchi tra universi paralleli che vengono aperti dai flussi ergogeo-dinamici con cui si alimenta la Ducklair Tower. Raksaka appare sotto forma di una statua inanimata dalle fattezze di gargoyle in PKNA #38 Nella nebbia.
  • Sam Plot è un personaggio immaginario delle serie a fumetti di PKNA - Paperinik New Adventures, è l'autore e sceneggiatore della seguitissima telenovela Patemi. Uno dei primi terrestri ad essere sottoposto alla coolflamizzazione, stranamente ha visto le sue capacità inventive migliorate da questo fatto.
  • Sean LeDuck: Dopo la scomparsa di Brad Van Beck, l'attore che interpretava il protagonista di Patemi, la regia ha assegnato il ruolo a Sean, famoso attore, tanto aristocratico da essere sempre tirato al lucido. Rimasto semicoolflamizzato dagli evroniani in PKNA #0 mantiene il ruolo di protagonista della serie. In PKNA #15 viene rapito insieme al cast e reincontra il precedente attore principale, con il quale sarà costretto a condividere il ruolo di eroe.
  • Sean Gottfresh è un politico del XXIII secolo la cui campagna elettorale . Per processare le industrie Eidolon, con un astuto stratagemma (e con l'aiuto di due droidi di classe R), riesce a far processare Lyla, sapendo che è un'amica di Paperinik e sapendo che sarebbe venuto a testimoniare, quindi rendendo il processo più spettacolare.
  • Taddeo Mackerel è un capitano di un peschereccio a Port Whales.
  • Tarkoz è un ergoniano, di aspetto simile a un'evroniano a forma di uno pterodattilo. Tarkoz è frutto di una mutazione genetica e nasce su Ergon, nello stesso sistema solare del popolo Evroniano, popolo da cui prende molte somiglianze nell'aspetto. Tempo dopo Tarkoz si ritrova prigioniero su una navicella del popolo Evroniano, che fa rotta verso il Pozzo. Con lui a bordo dell'astronave ci sono anche T99 e Yak e Kurg, altri ribelli, che stanno per condividere lo stesso suo destino finché i quattro non decidono di allearsi.
  • Thala è un'intelligenza artificiale creata da Everett Ducklair, con il compito di sorvegliare i varchi tra universi paralleli che vengono aperti dai flussi ergogeo-dinamici con cui si alimenta la Ducklair Tower. Thala appare sotto forma di statua inanimata dalle fattezze di gargoyle in PKNA #38 Nella nebbia.
  • Trip è il figlio del Razziatore, pirata temporale del XXIII secolo, Trip è protagonista di due mini-serie: Arriva Trip!,, di tre episodi, e Trip's Strip, di quattro episodi, dove il ragazzo si inventerà un supereroe tutto suo di nome TimeBoy, sulla falsariga di PK, come per esempio TB.
  • Xarion è un alieno xerbiano che appare solo in uno Speciale, anche se la sua storia dura molti anni, dalla disfatta di Xerba al suo incontro con Paperinik, tre anni dopo il suo incontro con Xadhoom. Il personaggio racconta che faceva parte dell'equipaggio dell'astronave che Paperinik scopre in PKNA #19 intorno agli anelli di Saturno, ed è l'unico sopravvissuto della medesima per merito di Arxon, che si è sacrificato per farlo arrivare sulla Terra.
  • Xergal è uno xerbiano, alieno della stessa razza alla quale appartengono la mutante Xadhoom e il suo ex fidanzato Xari. Riesce a sfuggire alla coolflamizzazione di massa e alla conseguente deportazione ad opera degli evroniani. Xergal diviene quindi il leader dell'unica tra le tre astronavi xerbiane sopravvissute all'attacco degli Evroniani, ed è quindi considerato il capo dei superstiti della razza xerbiana. È un individuo anziano, molto saggio.
  • Xalya è la comandante in seconda del planetoide artificiale costruito dagli esuli evroniani nonché la nuova fidanzata di Xari.
  • Xaedus è il padre di Xadhoom. Si è ridotto a vivere in un planetoide di frontiera dove guadagna da vivere facendo il cantastorie in un bar malfamato. Non ha dimenticato, però la figlia.
  • Zeryn è la dolce sorella di Urk, nonché abile scienziata, acconsente a diventare l'arma definitiva contro i Vichinghi invasori, al fine di distruggere le principali armi nemiche, le Creature. Il suo potere chiamato Ragnarok, ricorda quello del potente nemico di Thor.

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Evron (pronuncia évro[n]) è sia un personaggio che un pianeta; il pianeta è governato dall'imperatore Evron che generò la stirpe per sporulazione, nutrendosi di ogni altra forma di vita del pianeta fino a portarle all'estinzione. Esaurite le risorse dal pianeta, gli Evroniani furono costretti a colonizzare altri pianeti. A tal scopo, lo scienziato Agron inventò l'Evroncannon, un'arma che assorbiva l'energia vitale delle vittime, sotto forma di emozioni, e la immagazzinava per nutrirsene in un secondo momento. Durante l'esplorazione dell'universo, una squadra di Evroniani giunse sulla Terra dove si scontrarono contro Paperinik, che li sconfisse. Successivamente gli Evroniani finsero di scendere a patti con i terrestri, stipulando un trattato di pace per prendere tempo in attesa di colonizzare la Terra. Seguirono poi altri tentativi di Evron di riprendere l'invasione attraverso una serie di attacchi che furono però respinti da Paperinik grazie anche alla collaborazione di altre specie aliene oppresse da Evron. Seguirono scontri, tradimenti e capovolgimenti di fronte fino a quando, il pianeta collassò per mancanza di energia ed esplose, uccidendo tutti gli Evroniani al suo interno e ponendo fine all'impero evroniano. I pochi superstiti firmarono un trattato di pace con la Terra e si allontanarono per costruire altrove una nuova civiltà.
    • Gli Evroniani sono una popolazione extraterrestre del pianeta Evron; sono parassiti che si nutrono delle energie emotive e cerebrali delle forme di vita intelligenti, a cui danno la caccia esplorando l'universo a bordo di una flotta spaziale gigantesca, il cui campo base è costituito dal pianeta-astronave Evron, noto come il Cuore dell'Impero Evroniano. Hanno l'aspetto di paperi umanoidi magri, solitamente di colore viola, di altezza variabile a seconda della casta, dal metro e cinquanta cira di un soldato ai tre metri minimo di un imperatore (ciò varia molto anche tra ogni disegnatore), dalla schiena curva. Non hanno collo ma la testa – su cui spiccano due occhi completamente azzurri – poggia direttamente tra le magre spalle. La società evroniana è divisa in tre caste chiuse i cui membri non possono disobbedire ad ordini provenienti da membri di una casta superiore.
    • Evron XI5, noto anche semplicemente Evron o il Grande Evron, è l'imperatore degli Evroniani. Appare come un colossale evroniano bicefalo, dalla corporatura massiccia e dall'abito rosso. La sua prima testa e il suo scettro sono in grado di lanciare raggi energetici di notevole potenza, mentre la sua seconda testa è capace di parlare. Il grande Imperatore Evroniano contro cui si scontra con Pikappa nella prima serie, muore nella battaglia finale quando Xadhoom si trasforma in una supernova e distrugge il planetoide Evron e tutti coloro che erano al suo interno.
    • Zondag è un generale evroniano più volte assegnato al compito di assaltare la Terra e immancabilmente sconfitto da Paperinik. L'acerrimo nemico di Paperinik, spietato alieno dal timbro vocale gelido e profondo, il vulcanico Zondag riesce comunque a controllarsi e a mantenere la lucidità necessaria per far fronte a qualsiasi emergenza. Si esalta davanti a difficoltà e situazioni pericolose, e subordina le sue capacità decisionali alle direttive ricevute dal consiglio imperiale. Pari, in quanto a potere, solo al Sommo Zotnam e all'Archiatra Zoster. In PKNA #1 è a capo dell'incrociatore evroniano in orbita attorno a Venere, che verrà fatto esplodere da Xadhoom dopo che Paperinik avrà liberato Angus Fangus.
    • Zoster è un archiatra capobranca scientifica evroniano, Zoster incontrerà più volte PK senza mai scontrarsi direttamente. È uno ieratico alieno dalla corporatura compatta e nervosa, e dal timbro vocale pacato, che non ammette repliche. Le sue facoltà intellettive sono elevate, esclusivamente dedicate ai suoi esperimenti scientifici. Risponde direttamente al consiglio imperiale, del quale fa parte, come Rappresentante Supremo degli Archiatri.
    • Gorthan è un capo branca scientifica che compare per la prima volta in PKNA #10, dove rivela di essere il responsabile della trasformazione del Generale Trauma in un mutante, che decide di mandare sulla Terra per sconfiggere Paperinik.
    • Zotnam è un evroniano di casta alta, comanda la Nave Madre di stanza nel Sistema solare, presso l'asteroide 944 Hidalgo. Il suo grado effettivo non è mai esplicitato negli albi, ma appare essere comunque superiore a quello di generali, capi-branca e ammiragli, sui quali comanda; è uno dei 111 membri del Consiglio Imperiale.
    • Trauma è un generale evroniano che subisce delle profonde mutazioni dopo essersi sottoposto volontariamente a dei pericolosi esperimenti condotti da Gorthan. Non si conosce quale sia stata la sorte di questo avversario di Pikappa, più avanti ricompare nella quarta serie, dove viene liberato dal suo vecchio avversario Pikappa nel Pozzo, e i due stipulano una tregua per sconfiggere Moldrock e i suoi guerrieri dell'Orda nella città di Paperopoli, e dopo la vittoria promette a Pikappa di rigare dritto prima di partire.
    • Grrodon è un alieno evroniano capace di mutare il proprio aspetto in modo da assumere l'aspetto di chiunque voglia. Appare per la prima volta in PKNA #5, la prima avventura nel futuro per Pk.
    • Agron è uno dei primi soldati evroniani.
    • Kergan è il comandante evroniano a capo della spedizione di invasione in Nuova Zelanda (PKNA #7). Determinato a non fallire per non deludere i supremi superiori, fa massimo uso delle pattuglie a sua disposizione per attaccare ed eliminare PK in qualsiasi occasione gli si presenti. Vistosi respinto l'attacco portato al supereroe nei pressi del villaggio di Cape Dominion, decide di abbandonare la missione assegnatagli.
    • Zargon è un generale evroniano dalla corporatura imponentemente atletica e dall'aspetto aggressivo. Il suo timbro vocale è stentoreo e le sue facoltà intellettive sono notevoli.
    • Argon è un alieno evroniano col grado di ammiraglio. Argon è il comandante del Centurian, un incrociatore Evroniano divenuto leggenda, poiché ha combattuto vittoriosamente in una battaglia che poteva capovolgere il corso della storia di Evron. Il Centurian, tuttavia, è ormai obsoleto e malfunzionante, caduto nel dimenticatoio. Argon appare solo in PKNA #25.
    • Vraakon è un supervisore evroniano che appare solo in PKNA #27. Quando i grilkiani giungono sulla Terra, Vraakon si offre di aiutarli in nome dell'esercito evroniano, facendogli stanziare nel deserto del Sahara. In realtà Vraakon intende prosciugare le risorse energetiche grilkiane. Il suo piano è mandato all'aria da Paperinik e dal colonnello Neopard.
    • Raghor è un terribile alieno evroniano, modificato geneticamente tramite un incrocio tra il genoma evroniano e quello delle misteriose "bestie di Ranghar", per renderlo più forte degli altri alieni della sua specie; i mutanti però sono privi dell'obbedienza della specie originale e ciò spinge Raghor a scontrorsi e ribellarsi al generale Zortag, che vorrebbe la preservazione della vecchia razza evroniana.
    • Sputhon è basso, tozzo e particolarmente stupido, tende a parlare a sproposito e a fare commenti banali: nonostante ciò, fa addirittura parte dell'entourage di Zotnam, in quanto raccomandato dall'Imperatore in persona. Questo non impedisce a Zotnam di punirlo con i suoi raggi di energia quando dice una stupidaggine. Una sola volta Sputhon dimostra di essere più attento dei suoi simili: quando, in PKNA #30, riconosce in Due lo stesso nemico già affrontato in PKNA #8.
    • Kravenn è un evroniano mutaforma, in grado di assumere le sembianze di chiunque, creato da Gorthan. Geneticamente predisposto per la caccia, appare solo in PKNA Speciale 99, dove il suo creatore gli ordina di catturare i consiglieri xerbiani Xarmin e Xarion. Kravenn coolflamizza il primo e, dopo una lunga caccia, si scontra col secondo a bordo di una navetta di salvataggio, tra gli anelli di Saturno.
    • Monodon è un evroniano, riveste il ruolo di ammiraglio e comandante dell'incrociatore Zermatt. Appare solo in PKNA #35 dove è impegnato in primo piano nel progetto per l'eliminazione di Xadhoom, dovendo attirare l'aliena e intrappolarla nella camera di ergomissione della propria nave. Il piano, però, viene mandato a monte da Paperinik.
    • Zreek è un tecnarca dell'Impero Evroniano.
    • Zorgon è un generale evroniano e il rivale di Zondag, assume il comando dell'armata evroniana dopo la presunta scomparsa di Zondag, in Pk - Pikappa 017. Abile stratega, ligio al dovere e agli ordini dei superiori, dimostra tuttavia l'esistenza di forti rivalità per il potere nella società evroniana: impedisce, infatti, il ritorno di Zondag, per non perdere il comando.
    • Sekthron è un grosso evroniano potenziato e geneticamente modificato con tutte le spine nel corpo, e sul petto di un misterioso simbolo: il Raggio Nero. È potenziato dal Raggio Nero che serve Moldrock. Riesce a fuggire dall'universo pentadimensionale di Everett Ducklair, verrà fermato da Pikappa, dal Custode della Camera Omega, Raksaka e Thala, per essere ricacciato nell'universo pentadimensionale e venire assorbito dal potentissimo tiranno del pianeta Corona.
    • Il supremo assoluto F-F, il cui vero nome è Bonton, è il capo di una colonia superstite alla distruzione dell'impero. Viene ingannato da PK che lo convince di essere il più grande alleato dell'Impero Evroniano. Muore dopo essere diventato una spira quando il planetoide cade nel sole. Appare in PKNE #4.
    • L'archiatra Karkadon è uno dei capi-branca scientifici dell'Impero Evroniano. Appare in PKNE #5.
    • I Coolflame sono dei personaggi della serie a fumetti di PK. Spesso, quando sono più di uno, sono indicati nel fumetto come coolflames, contro le regole della lingua italiana che vogliono i nomi stranieri come invariabili. Schiavi dell'Impero Evroniano, vengono privati delle emozioni, che sono usate come energia per le navi evroniane e come nutrimento per gli stessi alieni. Il risucchiamento delle emozioni avviene tramite le evrongun, simili a futuristiche pistole. I Coolflame si riconoscono dallo sguardo assente, privo di espressioni emozionali, e la testa circondata da un fuoco azzurro. I coolflame, all'interno della società evroniana, vengono anche utilizzati come schiavi. Si tratta degli abitanti dei pianeti conquistati dagli evroniani; un chiaro e triste esempio sono gli abitanti del pianeta Xerba. Il supercomputer Uno ha notato che il processo di coolfalmizzazione può causare delle alterazioni nell'aspetto del soggetto: in un episodio, Xadhoom crede di aver ritrovato il suo vecchio amore Xari, mentre in realtà il coolflame in questione non è nemmeno uno xerbiano. Nell'episodio PKNA #37 - Sotto un nuovo sole, Paperinik si ritrova su di un incrociatore evroniano e si finge coolflame per cercare di liberare Xadhoom, riuscendo ad agire tranquillo poiché gli evroniani ignorano i coolflame, e nello stesso episodio gli scienziati xerbiani riescono a scoprire un modo per de-coolflamizzare in massa tutti i coolflame di Evron (il processo, piuttosto doloroso, provoca attrito), portando così il pianeta, e insieme l'impero, alla rovina. Particolarmente i coolflame lanciano frecce di fuoco azzurro e non sono in grado di affrontare imprevisti. A Paperopoli vivono diversi semi-coolflame: Sam Plot, Sean LeDuck, Brad Van Beck, Norman Bates Russel e il suo cane Buck.
  • L'Organizzazione è una grande, potente associazione criminale del XXIII secolo per la quale lavorano molti personaggi che appaiono nella saga di PK, e sono uno dei principali antagonisti della prima serie. Viene debellata in PKNA #43 Tempo al tempo. Pikappa si scontra nuovamente con i nuovi cronocriminali in PKNE #2 Gli argini del tempo. In PK vs DD - Timecrime, si scopre che a fondare l'Organizzazione nel XXIII secolo è stato Axel Alpha, ex Agente Zero dell'Agenzia, con l'aiuto di John Konnery, discendente di Kay K e tempoliziotto corrotto, dal nome in codice Agente T32. Il nome è ispirato all'omonima Organizzazione, attiva nel XXI secolo. Scopo di questa associazione per delinquere è l'utilizzo illegale della cronavigazione per ottenere ricchezza e potere: il nome, apparentemente banale e generico, sta ad indicare che l'Organizzazione è unica nel suo genere. L'attività più appariscente sono i furti su commissione, solitamente di opere d'arte o tesori sottratti dalle più diverse epoche. Talvolta, il cartello mira anche a modificare avvenimenti storici a proprio vantaggio. Il suo centro di comando si trova in un luogo imprecisato della Terra del XXIII secolo. È comandata da un Triumvirato composto da un grosso rapace (più massiccio ancora del Razziatore), una donna bruna e un papero cyborg: i nomi di questi personaggi non sono noti, né è chiaro se siano veramente i capi supremi. Nella storia Gli argini del tempo, il comando dell'Organizzazione è in mano a un secondo Triumvirato, composto sempre da un papero cyborg, una papera e un grosso rapace. Tra i membri dell'Organizzazione spiccano i cronopirati Razziatore, Kronin e il Grifone, il tecnico Vostok e i droidi Newton, FH451, Thorben e Mantis. Nemici giurati dell'Organizzazione è la Tempolizia, corpo che sorveglia il regolare corso della storia. I più famosi personaggi dell'Organizzazione apparsi nelle serie sono:
    • Il Primo Triumvirato (chiamato dal Grifone il Consiglio in PKNA #34) è costituito da un grosso rapace (più massiccio del Razziatore), una donna e un papero cyborg; la leader femminile è sicuramente la più brillante, spietata, vendicativa e intraprendente dei tre.
    • Il Secondo Triumvirato assume il comando dopo l'arresto dei vecchi leader e cerca di riportare in auge la pirateria temporale. Come il primo triumvirato, anche questo è composto da una papera, un papero cyborg e un grosso rapace, unico dei sei boss di cui si conosce il nome, Hanab.
    • Deugemo è Due in un corpo di droide nel futuro alternativo generato dalla morte del Razziatore in PKNA #34 l'Organizzazione ha salvato Uno dalle macerie della Ducklair Tower, donandogli un corpo e ottenendo così Odin Eidolon. All'interno del suo software i tecnici trovarono Due, creando un corpo anche per lui e ottenendo così Deugemo. I due però si coalizzarono, scalzando il vecchio triumvirato e prendendo il potere.
    • Kronin è molto simile al personaggio del Razziatore, infatti è anch'egli un possente rapace - cyborg con placche metalliche su tutto il corpo, ed è apparso nella prima serie di PK. Si distingue da questo per il piumaggio di colore nero e per la maggior possanza. L'acerrimo nemico del Razziatore, un criminale che fa parte della spietata Organizzazione, potente lobby di cronopirati (pirati temporali) cacciati dalla Tempolizia. Secondo PKNA #33, sarebbe stato il primo agente dell'Organizzazione ad essere identificato con il nome in codice di Razziatore. Era inoltre considerato il numero uno nel suo campo fino a quando non venne tradito dal numero due (ovvero il personaggio che fin da PKNA #0/2 si presenta come Razziatore), in seguito a questo venne catturato dalla Tempolizia e rinchiuso in una cella cronostatica di Time Ø. Kronin diviene come uno dei principali antagonisti della terza serie, e prende il posto del Razziatore come cronopirata principale. Ha un gruppo spietato di pirati spazio-temporali ai suoi ordini, noto come i Razziatori.
    • Il Grifone è l'alter ego malvagio di Trip dell'Organizzazione. Il Grifone è un agente dell'Organizzazione che compare solo nel futuro alternativo di PKNA #34 Niente di personale. È una possibile versione adulta di Trip, il figlio del Razziatore.
    • Newton è un imponente droide del XXIII secolo, al servizio dell'Organizzazione, dotato di una notevole potenza di fuoco. Si contraddistingue per gli occhiali da sole, che rompe puntualmente (il quale si li aggiusta in fretta), e un'orribile cravatta verde con rane fucsia, che evidenzia il suo pessimo gusto nel vestirsi. Newton è un personaggio serio, un po' tonto e impaziente, ricorre frequentemente alle maniere forti per risolvere le situazioni, non conoscendo minimamente la delicata arte della diplomazia.
    • Vostok è un personaggio immaginario delle serie a fumetti di PKNA - Paperinik New Adventures, è il principale tecnico dell'Organizzazione, deputato alla sorveglianza del continuum spazio-temporale.
    • FH451 è un droide proveniente dal futuro: inviato dall'Organizzazione, la sua missione è quella di rintracciare il traditore noto come Razziatore, ucciderlo e recuperare la preziosa Coppa di Luce. FH451 è alta, massiccia e dotata di numerosi tentacoli, ma può mutare il proprio aspetto (nonché le proprie dimensioni), in modo da sembrare innocua e non destare sospetti. La sua arma più potente è un grosso missile che nasconde nel petto. Il suo nome ricorda il titolo del romanzo Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. In PKNA #18 FH451 sembra conoscere l'identità segreta di Paperinik, sebbene in PKNA #14 un altro droide dell'Organizzazione, Newton, è costretto ad inscenare un conflitto a fuoco per contattare il supereroe.
    • Axel Alpha, anche noto come l'Agente Zero, è un personaggio immaginario delle serie a fumetti di DoubleDuck. È l'ex agente numero uno dell'Agenzia oltre che l'ex fidanzato di Kay K e comunque è uno dei nemici di DoubleDuck. Forse per perseguire scopi personali più remunerativi, ha deciso di abbandonare l'Agenzia e diventare un agente mercenario, pronto a vendere i suoi servigi e segreti al miglior offerente. Per i suoi colpi usa i vecchi gadget dell'Agenzia, che sono diventati il suo marchio di fabbrica.
    • John Konnery, noto anche come l'Agente T32, è un tempoliziotto corrotto, spietato e doppiogiochista, impegnato in furti temporali su commissione. Nella sua storia d'esordio, rimasto bloccato nel XXI secolo dopo uno scontro con Lyla Lay e Kay K, si allea con l'agente Axel Alpha, alias Agente Zero, uno degli antagonisti della saga di DoubleDuck.
  • Due è uno dei principali antagonisti della prima serie. Non compare nella seconda serie, mentre fa una breve apparizione nel reboot PK - Pikappa. Si tratta di un'intelligenza artificiale creata da Everett Ducklair come elaboratore di riserva per la gestione della Ducklair Tower nel remoto caso in cui Uno si fosse guastato. A differenza di quest'ultimo però, Due è malvagio e non riesce a sopportare di essere solo il secondo e cerca perciò di eliminare il fratello gemello per prenderne il posto. Il lungo periodo di inattività passato nell'attesa di un improbabile guasto del server principale ha tuttavia arrecato profondi disturbi alla sua personalità, favorendo lo sviluppo di un ego smisurato e di una smodata sete di dominio. Nel corso delle sue apparizioni Due mostra i segni di una monomania ossessiva volta all'eliminazione di Uno, da lui identificato quale principale ostacolo al suo desiderio di autoaffermazione nel mondo reale. Nel corso della serie, la malvagia intelligenza artificiale cercherà più volte di eliminare sia Uno sia Paperinik, venendo sempre sconfitto ma mai definitivamente annientato.
  • Morgan Fairfax è uno scienziato che lavora per il Dipartimento dell'Ambiente (ministero immaginario degli Stati Uniti d'America), ma in realtà porta avanti anche progetti segreti personali. All'apparenza benevolo e gentile con tutti, si dimostra quasi spietato nel portare avanti il "Progetto Pangea", che darà nuova luce all'umanità, implicando però il sacrificio di milioni di persone. Sebbene nel corso della serie la sua diventi un'ossessione, Fairfaix non cade mai completamente nello stereotipo dello scienziato pazzo.
  • Nebula Faraday è una fanatica in materia di UFO. In PKNA #7 e si proclama profeta dei "Signori Cosmici" (in realtà si tratta degli Evroniani), a suo dire esseri benevoli intenzionati a fondare un loro regno sulla Terra. Grazie alla sua dialettica riesce a convincere gli abitanti māori di Cape Dominion, il luogo d'origine di Angus Fangus in Nuova Zelanda, a prepararsi a diffondere l'annuncio della venuta degli alieni.
  • Korinna Ducklair è una delle due figlie di Everett Ducklair (l'altra è Juniper Ducklair). Possiede poteri mentali molte elevati, essendo in grado di far manifestare le peggiori paure dell'avversario e di piegarlo al suo potere. Diversamente dagli altri abitanti del pianeta Corona, è malvagia, Korinna è la vera antagonista principale della seconda serie.
  • Juniper Ducklair è una delle due figlie di Everett Ducklair nonché sorella minore di Korinna Ducklair (l'altra è Korinna Ducklair). È una dei principali antagonisti della seconda serie e farà anche un a breve comparsa nell'ultimo episodio della terza serie, compresa anche nella quarta serie. Come tutti i membri della famiglia Ducklair è un'aliena proveniente dal pianeta Corona.
  • Birgit Q è un personaggio Disney delle serie a fumetti della saga di PK. In PK², Birgit è alle dipendenze di Everett Ducklair come Deputy Managing Director della Ducklair Enterprise. Laureata in economia e commercio alla New Chesterfield Midtown University e con un dottorato presso la Toriyama School of Business, è stata in passato Vicepresidente della divisione Eastern Pacific High Tech Development della Ducklair Enterprise.[2] Papera atletica e dal carattere duro, freddo e deciso, svolge incarichi spesso pericolosi, che la portano a scontrarsi più volte contro Paperinik. Ha continui scontri verbali col collega di lavoro Anymore Boring. In PK - Pikappa, la storia di Birgit cambia anche se il personaggio mantiene gli stessi tratti essenziali. Qui lavora genericamente come dirigente della Robolab, società di robotica. Nella sua prima fugace apparizione, Allarme, è lei stessa a svelare di avere dei superiori che, comunque, non compariranno. Utilizza di sua iniziativa, comunque, ampi poteri. La sua figura è molto più ambigua rispetto alla serie precedente: sembra anche avere intessuto relazioni ambigue con la malavita paperopolese e appare molto spregiudicata nel cercare di fare soldi in ogni modo, anche mercanteggiando tecnologie di provenienza aliena. Nella linea temporale alternativa di PK 032 The end?, infine, lavora per Angus Fangus a 00 Channel. Viene coolflamizzata durante l'attacco evroniano alla Ducklair Tower.
  • Fitzroy è il freddo e arrogante collega della Starcorp, che lavora al Duckmall Center ed è uno dei peggiori rivali di Paperino, apparso nella seconda serie.
  • Vulnus Vendor è uno dei principali antagonisti nella terza serie di Pikappa. Fa la sua prima apparizione nella storia Giorni di un passato presente. Vendor è uno scienziato pazzo che crea grossi macchinari o mutanti con l'intento di instaurare un nuovo ordine mondiale basato sull'assenza del denaro e del commercio. Vulnus ha subito varie sconfitte da Pk anche grazie all'aiuto di UNO, di Lyla Lay e di Lyonard D'Aq. Lyo ha raccontato che molto tempo fa Vendor è stato sconfitto da Destroyer Duck, il cui braccio destro era Destroyer Kid (alias Lyonard D'Aq da giovane). Qualche volta ha addirittura collaborato con Pk ad esempio facendo ritornare normale Lyo dopo averlo trasformato in mostro. In un altro caso (in un'altra dimensione, dove Paperino non era ancora Pk), gli Evroniani attaccano il pianeta, e Vulnus, presidente della Robolab, aiuta i superstiti (Paperino, Lyla, Angus Fangus e Juniper Ducklair) guidandoli alla sala di comando della navicella spaziale evroniana e venendo poi colpito e presumibilmente ucciso dal generale Zondag. Vendor non cura molto il suo aspetto esteriore. È trasandato, molto magro e coi capelli lunghi e scompigliati, che però non riescono a nascondergli la nuca completamente pelata. Vendor infatti ha circa una cinquantina d'anni essendo coetaneo di Lyonard D'Aq. Il suo vestiario è anch'esso poco ricercato. Indossa la tipica divisa dei carcerati oppure un semplice camice da sperimentatore. Vulnus Vendor crede fermamente che l'attuale sistema capitalista su cui si basa l'economia mondiale sia la più grande piaga che abbia mai colpito l'umanità. Si poggia su delle insanabili differenze tra i paese ricchi consumatori e quelli poveri produttori che si accentuano sempre più col passare degli anni. Il suo sogno è quello di abbattere tale modello economico e inaugurare una nuova era per l'umanità. Per raggiungere tale obiettivo cerca di distruggere tutte le riserve auree del pianeta, servendosi di pericolosi mutanti e marchingegni. La sua attenzione è rivolta unicamente a questo fine perciò non si sofferma a riflettere se i suoi metodi rivoluzionari possano danneggiare cose o persone. La sua pericolosità deriva proprio dal fatto che lui si crede nel giusto e lotti per il bene dell'umanità. La sua assoluta convinzione di operare secondo giustizia l'ha portato a sentirsi ingiustamente perseguitato dall'opinione pubblica, per questo è una persona solitaria, che non ricerca il contatto con altre persone. Vendor ha comunque una raffinata capacità di persuasione, riuscendo a plasmare le menti più semplici e a far loro condividere i suoi utopistici progetti. Per questo motivo è stato trasferito in un carcere speciale, dove è stata allestita una cella d'isolamento appositamente per lui, sorvegliata solo da sistemi informatici.
  • Moldrock è uno dei principali antagonisti nella quarta serie di Pikappa. Appare per la prima volta nella storia Il Raggio Nero. Nacque nella cosiddetta Era Jainiter, quando il pianeta Corona aveva ancora solo cinque lune; a quell'epoca il pianeta era diviso tra due fazioni perennemente in conflitto tra loro nelle quali fin da piccoli i bambini erano addestrati per essere dei guerrieri. In un posto del genere non c'era posto per i deboli, i quali venivano infatti esiliati al di là di quello che era conosciuto come il Grande Deserto; a Moldrock, essendo di natura gracile e secca, toccò questo destino. La traversata fu lunga e faticosa e solo Moldrock riuscì a sopravvivere al caldo del deserto: tutti gli altri esiliati infatti morirono asfissiati durante il cammino. Anche Moldrock sarebbe stato spacciato, ma proprio mentre stava per cedere entrò in contatto con una misteriosa forza che chiamò il Raggio Nero. Nemmeno Moldrock sapeva da dove fosse venuto quel potere: forse era sempre rimasto in lui e quell'esperienza lo aveva aiutato a liberarlo, o forse era un prodigio delle stelle e lui era il predestinato. Il raggio gli donò immense capacità terraformanti che gli permisero di manipolare la materia di tutto l'universo. Giunto dagli esiliati, Moldrock imparò a controllarlo creando per loro una grande città e sostituendo le loro gracile corporature con grossi muscoli adatti a combattere. Diventato grande e venerato come un dio dagli esiliati, Moldrock reclutò i guerrieri a lui più fedeli, Egor, Goraz, Ragnar e Sharkan, e con essi marciò contro Corona riuscendo facilmente a conquistare e sottomettere tutto il pianeta, il quale lo acclamò come colui che aveva posto fine alle ostilità che a lungo lo avevano devastato. Inizialmente Moldrock si presentò come un sovrano benevolo e giusto, facendosi apprezzare dal popolo e portando con il Raggio Nero pace, prosperità e progresso; aiutò la ricerca scientifica a fare immensi passi avanti e lentamente la tecnologia coroniana si evolvette sempre di più. Ma mentre gli scienziati vedevano nella scienza un miglioramento della vita, Moldrock vide qualcosa di molto più oscuro: obbligò infatti gli scienziati a creare le prime astronavi e con un'immensa flotta conquistò migliaia di pianeti. La brama di dominio di Moldrock era insaziabile ed era pronto a raggiungere i limiti dell'universo se necessario, ma questo suo comportamento suscitò dei dubbi tra i coroniani, che iniziarono a vederlo come un tiranno. A loro insaputa, una squadra di scienziati guidata da Everett Ducklair (sotto il falso nome di Zardoz) stava cospirando per spodestarlo: Everett aveva studiato a lungo il Raggio Nero e, pur non comprendendone a fondo la natura, era riuscito a creare un congegno in grado di sopperirne i poteri momentaneamente. La squadra attese il momento propizio finché, durante uno dei suoi pubblici discorsi, colpirono Moldrock ale spalle tramortendolo, per poi fargli indossare una corona speciale che spense il Raggio Nero. Moldrock era stato battuto e senza di lui i membri dell'Orda vennero facilmente catturati. Everett imprigionò il tiranno e i suoi in uno stato di ibernazione e assunse temporaneamente il controllo di Corona, rendendo la libertà al popolo e alle altre civiltà che Moldrock aveva vinto, per poi ritirarsi e lasciare che fossero i coroniani a dirigere il proprio pianeta. Senza più il peso della responsabilità sulle spalle, Everett poté dedicarsi allo studio del Raggio Nero e per lavorare meglio creò l'universo pentadimensionale, una dimensione alternativa ove il tempo scorreva in modo bizzarro a causa del Negatachione (il seme dell'antitempo, una particella che fa passare il tempo irregolarmente), ove poté lavorare in tranquillità. A causa del differenziatore temporale, mentre per Everett il tempo non passò, per Corona e il resto dell'universo trascorrere diverse generazioni e il pianeta si trasformò nella patria della tecnologia e del progresso; Everett visse così una vita che forse non avrebbe scelto, rinunciando a tutto per proteggere Corona da quelli come Moldrock. Tuttavia un giorno, mentre era uscito temporaneamente dall'universo pentadimensionale, incontrò Serifa, e se ne innamorò a tal punto che trascurò il suo lavoro per sposarla e occuparsi delle loro figlie, Karina e Junior. Tuttavia la disattenzione che Everett poneva nei suoi studi provocò la sfiducia della regina Artana VI, la quale ordinò l'eliminazione di Moldrock una volta per tutte. Everett però non volle compiere questo folle gesto e decise di salvare la vita al suo stesso nemico, imprigionando lui e l'Orda nell'universo pentadimensionale e distruggendo il portale, per poi fuggire da Corona insieme a Karina e Junior diretto verso la Terra. Dall'altro lato, Moldrock si risvegliò dall'ibernazione e, non conoscendo i fatti, si convinse che Everett l'avesse imprigionato volontariamente, girando vendetta; tentò di fuggire creando un nuovo portale, ma a causa del Negatachione il Raggio Nero aveva perso molta della sua forza. L'Orda offrì allora a Moldrock la sua energia vitale, contando che una volta dall'altra parte il loro signore gli avrebbe liberati; tuttavia, nessuna barriera cadde e l'Orda rimase dentro Moldrock. Per lui non c'era scampo, così si rifugiò in una fortezza. Quando la Ducklair Tower è stata teletrasportata nell'Universo Pentadimensione, il malvagio Moldrock ha visto una possibilità di fuga servendosi dei suoi Super-Evroniani. Questi decide di raccontare il suo passato a Pikappa sperando di trattenerlo, ma lui e il Custode della Camera Omega sono riusciti a tornare a Paperopoli con la torre senza sapere che Moldrock aveva assunto le sembianze di Raksaka per uscire dalla sua prigione e cercare Everett per sbarazzarsene. Tempo dopo Pikappa e i Monaci hanno scoperto che Moldrock e i suoi guerrieri erano a piede libero. Bisognava fare qualcosa per fermarli, così l'eroe si reca al Pozzo per liberare il generale Trauma, ma invano. A liberarlo sono Uno e Everett, partiti per la Terra appena il messaggio lanciato dal Protocollo Omega ha raggiunto Corona. Dopo l'ultimo scontro Moldrock scopre la verità e si pente dalle sue malefatte, chiedendo a Everett di riportarlo nell'Universo Pentadimensione con i suoi guerrieri.
  • L'Orda è il nome di un team di guerrieri, nemici di PK nella quarta serie, che appare negli albi PKNE #3 Il Raggio Nero e PKNE #5 Il marchio di Moldrock; insieme, costituiscono un gruppo dei sette potenti guerrieri coroniani al servizio del malvagio Moldrock. Le loro caratteristiche ricordano molto all'Ordine Nero di Thanos: personaggi della Marvel, e nemici dei Vendicatori. A essi si aggiungono altri tre guerrieri dai nomi attualmente sconosciuti. I guerrieri sono:
    • Egor è un guerriero che ha la capacità di controllare il potere del vento e dell'aria, quando vola verso i suoi nemici, per sentire e osservare che sta succedendo, avvisando il suo padrone. È l'unico guerriero a possedere dei poteri;
    • Goraz è un guerriero che utilizza il suo martellone elettrizzante, prende sicuramente spunto alle caratteristiche dell'Astro Nero;
    • Ragnar è un guerriero che utilizza la sua efficace lancia elettrizzante, per poi staccare in due, prende almeno spunto alle caratteristiche di Gamma Corvi;
    • Sharkan è un guerriero che utilizza le sue mazze inchiodanti, ed elettrizzanti;

Antagonisti minori[modifica | modifica wikitesto]

  • Ahrimadz, alias Parvi Jhadani, è un mago mediatico e stregone autentico dal quoziente intellettivo "elevatissimo e raffinato" (secondo quanto dichiarato nella sua "scheda personale" in PKNA #38). Proveniente da Khoudna, in Khoudnastan, luogo immaginario (collocato tra le montagne dell'Asia occidentale), è stato educato con i suoi fratelli in un monastero, dove ha avuto modo di conoscere pregi e soprattutto difetti della tecnologia occidentale. Raggiunto il rango di mouhad (una sorta di capo spirituale), si è reso conto di non avere più seguaci.
  • Alfa Delta è un membro della marina militare ed è sorella di Bravo Delta e di Charlie Delta. Come tutta la sua famiglia, vuole impadronirsi delle armi segrete di Paperinik.
  • Charlie Delta è un ex agente della PBI, è collocato a riposo insieme al suo collega Francisco De Gamma in quanto "fanatici di files 'impossibili" (così li definisce Mary Ann Flagstarr in PKNA #17), fatto accentuato dalla loro abitudine di indagare fingendosi uomini in nero. Entrambi cercano di fare fortuna indagando prima su Xadhoom poi sull'arsenale di Pikappa, in entrambi i casi con esiti fallimentari.
  • Droni sono dei piccolissimi droidi molto simili dei scarafaggi o cimici, ambientati nella torre della Ducklair Tower che si trovano nei misteriosi sotterranei.
  • Eric Jefferson Mitchell è un personaggio immaginario delle serie a fumetti di PKNA - Paperinik New Adventures. Capo Divisione della PBI, si allea ad una organizzazione chiamata Last Echo, al fine di raccogliere immagini top secret da usare contro Mary Ann Flagstarr e il suo collega Nimrod, che stavano eseguendo indagini su di lui. Verrà consegnato alla giustizia grazie all'aiuto di Pikappa e Uno.
  • Ethan appare solo in PKNA #40: possiede notevoli capacità paranormali con le quali mette in difficoltà Paperinik e Uno, che riusciranno a sconfiggerlo grazie all'aiuto di Jana. È figlio di Max Froud, il direttore della Factory.
  • Ewan Loke è il braccio destro del multimiliardario neozelandese Fenimore Cook, Loke è uno scienziato pazzo che ha programmato Omega, un virus informatico mutageno molto potente ed insidioso, con il quale ha provato ad infettare tutta la rete informatica mondiale, per creare il caos e per poter poi ricattare il mondo in cambio dell'antivirus.
  • Francisco de Gamma, come il suo amico Charlie Delta, è un ex-agente PBI che si dedica a ricerche su alieni ed altri fenomeni paranormali. A differenza di Delta, non ha ereditato la passione dello spionaggio dalla famiglia: infatti, secondo la sua "scheda personale" (in PKNA #17) è figlio di un cantante di merengue. Il ruolo di Gamma nel "duo" di aspiranti uomini in nero è quello di inventore di armi tecnologicamente avanzate, che si rivelano poi inutili.
  • Fenimore Cook è un importante uomo d'affari a capo della Cook Ltd., un impero economico (di cui è azionista di maggioranza) che ha sede in Nuova Zelanda: personaggio spietato, crudele e senza scrupoli, sfrutta il suo potere economico e politico in ogni modo, e non è nuovo ai traffici illeciti. Il suo acerrimo nemico è Angus Fangus.
  • Geena è un androide del XXIII secolo, molto simile a Lyla Lay in quanto facente parte della classe 5Y. Lavora come domestica in un lussuoso appartamento dove viene ospitato Paperinik in PKNA #5. In entrambi gli episodi in cui appare, Geena ha capelli biondi corti, pettinati indietro.
  • Harald Hasting è un Barone vichingo, vive nella stessa dimensione parallela da cui proviene Urk e comanda una base situata in un castello in Irlanda. L'importanza strategica della base è dovuta al fatto che lì vengono sviluppate le Creature, esseri sintetici con cui i vichinghi, nel fumetto, sono soliti attaccare gli Irochesi (si veda anche PKNA #11). Non è chiaro se Hasting muoia o no alla fine di PKNA #24. Attardatosi per recuperare un disco, contenente tutte le informazioni sullo scudo Extransformer, viene travolto da un'esplosione.
  • Hired Squarie è un professore universitario laureato in Sociologia delle Leggende Metropolitane e insegna all'Università di Paperopoli. Si occupa da più di trent'anni di tutto ciò che di strano accade a Paperopoli, come "coccodrilli nelle fogne, autostoppisti misteriosi e vampiri alieni succhiaemozioni". Aiuta PK a risolvere il mistero di alcuni cittadini che si sono resi protagonisti di alcuni atti vandalici.
  • Kiltor è un Indiano irochese, vive nella stessa dimensione parallela da cui proviene Urk. Spia dell'impero vichingo, finge di essere innamorato di Zeryn, la sorella di Urk, per rubare lo scudo di Paperinik. Non è chiaro se muoia o no alla fine di PKNA #24.
  • Leonard Vertighel è un ingegnere complice del successo dell'industria dei droidi nel XXIII secolo. Appare solo in (PKNA #22, Frammenti d'Autunno). Nell'albo in cui appare, Vertighel è chiamato a testimoniare al processo indetto sul malfunzionamento di Lyla Lay e di altri droidi dello stesso modello. Infatti è proprio Vertighel il creatore del design dei droidi di classe 5Y (quella a cui appartiene Lyla Lay). Vertighel è il più abile e fidato collaboratore di Odin Eidolon, un uomo potente e dedito solo al suo lavoro.
  • Lord Walrus o Agenore Brazoff è un personaggio immaginario della serie a fumetti PKNA - Paperinik New Adventures. Appare soltanto in due numeri speciali ed è uno strampalato supercriminale.
  • Max Froud è lo spietato direttore della Factory, una non meglio precisata organizzazione paragovernativa, e padre di Ethan.
  • Mekkano è creato dall'ingegner Takeda, della fittizia azienda Animated Industries, è un robot auto-replicante progettato per esplorazioni spaziali di lunga durata, tuttavia diviene senziente dopo che il suo inventore vi installa il serbatoio di energia emozionale di Gorthan. Dopo aver raggiunto i resti di una navicella evroniana, assimilando nel frattempo ogni oggetto tecnologico con cui viene in contatto, viene privato dei serbatoi da un attacco congiunto di Paperinik e Gorthan. Riesce comunque a inglobare lo scienziato evroniano e a partire per lo spazio.
  • Morgoth è un alieno simile a un dinosauro con le sue potenti armi mutaforma che li scaglia contro a Pikappa, ma più avanti nel tempo scoprano che era solo un sogno. Il suo nome è praticamente ispirato dall'oscuro signore Morgoth, uno dei principali antagonisti dei romanzi Il Silmarillion e Il Signore degli Anelli, ed è il maestro di Sauron.
  • Nestor Grimka è il presidente della Repubblica di Belgravia, uno staterello immaginario situato nell'Europa settentrionale, la cui politica è basata sul terrorismo e sul traffico di armi. Diverrà monentaneamente alleato di Pikappa per combattere Oberon De Spair, che ne aveva preso il posto a capo della nazione grazie ad un esoscheletro con le sue fattezze.
  • Oberon De Spair è un agente del caos al servizio del governo di Belgravia. Ordina il rapimento di Morgan Fairfax dal carcere di Steel Island, interessato al Progetto Pangea dello scienziato per le sue attività terroristiche.
  • Olog Hay è il capo di una sacca di resistenza al signore del pianeta, che si scoprirà essere il Razziatore.
  • Raznor è un alieno che si definisce cacciatore, incaricato da uno sconosciuto Senatore Korneus, di giungere sulla Terra per recuperare un misterioso oggetto, che si scoprirà in seguito essere una macchina del tempo.
  • I Razziatori sono una banda di tre potenti pirati cronotemporali al servizio di Kronin.
  • Roover Antrax è uno spietato uomo d'affari di una società, di cui non è esattamente specificata la natura, ma che si trova in una crisi finanziaria pesante. Da circa circa cinquant'anni è ossessionato da un particolare meteorite di cui vuole sfruttare le proprietà uniche che potrebbe sfruttare per risanare la sua società creando una nuova arma.
  • Rosto Gramash è un criminale acluofobico e musofobico, durante l'evasione, insieme ad altri due criminali, Reo e Lotar, dal carcere di Sawshank, resterà isolato per mesi nelle labirintiche fogne di Paperopoli, restandone traumatizzato. Ritrovati i suoi compagni, deciderà di restare comunque nel sottosuolo per controllare le attività cittadine tramite il controllo sul cablaggio e sulle tubature sotterranee, nonché per compiere rapine altrimenti impossibili.
  • Serifa Ducklair è la moglie di Everett Ducklair e madre di Juniper e Korinna, oltre a essere una parlamentare del pianeta Corona. Serifa compare in un unico albo: PK² 15 (Il vero nemico) in cui Everett Ducklair racconta a Juniper le scelte che lo portarono a portare via le sue figlie da Corona.
  • Tyrrel Duckard è un droide della Tempolizia, innamorato di Lyla Lay, rimasto intrappolato in una prigione del XXI secolo e impossibilitato a tornare a Time Ø per un particolare fenomeno che impedisce i viaggi nel tempo (la microcontrazione, vedi PKNA #43). Fuggito dalla prigione, cerca l'aiuto di Lyla per costruire una macchina in grado di riportarlo a Time Ø, che però distruggerebbe l'intero continuum spazio-temporale. Lyla e PK riescono ad impedirglielo. Con la fine prematura della serie il personaggio non viene più ripreso, senza più fare apparizione. Appare anche nella terza serie, dove è un droide costruito insieme a Lyla, ma che a differenza di questa odia gli umani, a cui si ritiene superiore.

Organizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Robolab: nella prima serie, appartiene a Odin Eidolon, esiste unicamente nel futuro ed è la società che crea tutti i droidi del futuro, compresi quelli della Tempolizia. In una storia, a causa di un'alterazione temporale, la società viene fondata e diretta da Paperino. Nella terza serie, la Robolab esiste nel presente e sembra essere diretta dalla perfida Birgit Q, anche se non si è sicuri di questo. Continua a produrre robot, soprattutto da battaglia, e non esita a impadronirsi di tecnologie aliene, non curandosi della loro eventuale pericolosità. Ha stretto accordi con la grande malavita paperopolese, per assicurarsi il controllo del crimine di Paperopoli. Verrà sempre ostacolata da PK, ma la sfida tra PK e la Robolab verrà interrotta dalla chiusura della serie.
  • Il Paperopoli Bureau of Investigation o PBI appare per la prima volta in PKNA #4 e il suo membro più importante è Mary Ann Flagstarr. Evidente parodia dell'FBI, il PBI ha sede nel quartiere fittizio di Quacktico.
  • Tempolizia: forza di polizia che si occupa di controllare il continuum spazio-temporale; nemico della Tempolizia è l'Organizzazione, corpo che sorveglia il regolare corso della storia. Nella prima serie, PKNA, l'esistenza della Tempolizia si scopre nell'albo PKNA Numero 0/2 - Il vento del tempo: Lyla Lay rivela a Paperinik di essere una tempoliziotta venuta dal XXIII secolo. Alla fine della storia si scopre inoltre che la papera è in realtà un robot: infatti le epoche storiche da sorvegliare sono troppe per agenti "in carne ed ossa". Per questo motivo i tempoliziotti possono essere sia umani che droidi: in genere i droidi lavorano come guardiani, mentre gli umani veri e propri intervengono solo in caso di necessità (ad esempio, alla fine dell'albo indicato, intervengono per catturare il Razziatore). A quanto detto dalla Organizzazione, la Tempolizia non è in grado di compiere viaggi nel futuro, a differenza dell'organizzazione malavitosa. Nella seconda serie la Tempolizia non svolge alcun ruolo nella trama, essendo i viaggi nel tempo impossibili a causa del fenomeno della microcontrazione. Le uniche eccezioni sono rappresentate da Lyla Lay e da Tyrell Duckard, anche se le loro azioni esulano dalla mansione di tempoliziotti. La presenza di Duckard riprende però per un solo numero (PK² 5) il filone spazio-temporale della trama che tanto era stato sfruttato nella prima serie, PKNA. Nella terza serie, PK - Pikappa, la Tempolizia è simile a quella delle serie precedenti, ma non utilizza più i droidi.

Tecnologia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pi-kar: Inventata e realizzata dallo scienziato Everett Ducklair, è in grado di volare e, come lo scudo Extransformer, ha incorporate decine di raggi e armi ed è in grado di autoripararsi. Può essere pilotata e gestita a distanza da Uno. Fa la sua prima apparizione nel numero Zero/3, quando viene data a Paperinik da Uno per sostituire la 313-X (la macchina di Paperino modificata da Archimede Pitagorico nelle storie di Paperinik), che dopo una caduta (causata dalla futura alleata Xadhoom, che lo ha scambiato per un Evroniano) era a riparare: per non svelare di essere Paperinik, Paperino, prima di chiamare il meccanico ha dovuto smontare tutti i congegni installati sulla 313. La Pi-kar appare la prima volta di colore verde militare, quando Uno la mostra a PK, definendola un prototipo di Everett Ducklair. Successivamente Paperinik la ridipingerà di colore rosso e giallo. Da quel momento la Pi-kar diventa il principale veicolo di PK, sugli altri periodici Disney il mezzo di Paperinik resta la 313-X); ricorda molto la Batmobile di Batman. Nella quarta serie, usa una super-moto volante.
  • Cronovela: è un congegno che modifica il tempo usando l'energia cronale di un "tornado temporale" (PKNA) o usando due magneti di potenza altissima (PK). Il primo a costruirla pare sia stato il Razziatore ma il primo a metterla in funzione è Paperinik, in realtà solo per sfruttare la potenza del motore a magnetismo. La cronovela in PKNA - Paperinik New Adventures è di dimensioni ridotte; viene mostrata come una scatola grande poco più del palmo della mano di Paperinik stesso. In PK - Pikappa è molto ingombrante, dovendo contenere almeno tre persone, indispensabili per azionare i vari meccanismi. Nella storia "Ultimo minuto" della miniserie Arriva Trip!, (PKNA #15), appare la cronovela da polso, portatile e più facile da usare della normale cronovela. Essa permette di viaggiare nel tempo ma solo per 15 minuti.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Lo stesso nome del popolo evroniano è anche quello di una città francese, differenziato nel nome da un accento acuto sulla E (É).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si noti che Odin Eidolon non è il fondatore della Robolab, altra azienda fittizia produttrice di droidi che appare nelle tre serie: anche se in PKNA #12 afferma di volerla creare, si tratta in realtà di un bluff usato per smascherare un suo misterioso avversario. In PK² si scopre che la Robolab sarà fondata da Everett Ducklair
  2. ^ Solo un po' di paura, p. 80.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]