Consiglio britannico-irlandese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Consiglio britannico-irlandese
(EN) British-Irish Council
AbbreviazioneBIC
TipoOrganizzazione intergovernativa
Fondazione2 dicembre 1999
Sede centraleRegno Unito Edimburgo
Area di azioneIsole Britanniche
Lingua ufficialeInglese
MembriIrlanda Irlanda (firmatario)
Regno Unito Regno Unito (firmatario)
Scozia Scozia
Galles Galles
Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Guernsey Guernsey
Isola di Man Isola di Man
Jersey Jersey
Sito web

Il Consiglio britannico-irlandese (in inglese: British-Irish Council - BIC) è un'organizzazione intergovernativa che mira a migliorare la collaborazione tra i suoi membri in una serie di settori tra cui i trasporti, ambiente ed energia. La sua appartenenza comprende la Repubblica d'Irlanda, il Regno Unito, i governi devoluti dell'Irlanda del Nord, la Scozia e il Galles, nonché i governi delle dipendenze della Corona del Regno Unito: Guernsey, Jersey e l'Isola di Man. L'Inghilterra non ha un'amministrazione devoluta e, di conseguenza, non è rappresentata individualmente nel Consiglio ma rappresentata come membro del Regno Unito.

I governi britannico e irlandese e i partiti politici nell'Irlanda del Nord hanno concordato di formare un Consiglio ai sensi dell'Accordo britannico-irlandese, parte dell'Accordo del Venerdì Santo raggiunto nel 1998. Il Consiglio è stato istituito formalmente il 2 dicembre 1999, quando è entrato in vigore l'accordo effettivo. L'obiettivo dichiarato del Consiglio è "promuovere lo sviluppo armonioso e reciprocamente vantaggioso della totalità delle relazioni tra i popoli di queste isole". Il BIC ha un segretariato permanente, situato a Edimburgo, in Scozia, e si riunisce in una sessione di vertice semestrale e in riunioni ministeriali più frequenti.

Membri e funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

L'appartenenza al Consiglio è composta dalle seguenti amministrazioni (con gli attuali capi dell'amministrazione):

Membro dell'amministrazione Rappresentante Titolo
Guernsey Gavin St Pier Ministro capo
Irlanda Micheál Martin (official portrait) 2020 (cropped).jpg Micheál Martin Taoiseach
Jersey John Le Fondré Ministro capo
Isola di Man Howard Quayle.jpg Howard Quayle Ministro capo
Irlanda del Nord[1] Arlene Foster MLA.jpg Arlene Foster Primo ministro
Michelle O'Neill (cropped from Martin McGuinness, Michelle O'Neill, Mary Lou McDonald and Gerry Adams).jpg Michelle O'Neill Vice primo ministro
Scozia Nicola Sturgeon election infobox.jpg Nicola Sturgeon Primo ministro
Regno Unito Portrait Boris Johnson - No10-2019-520-0090 (cropped).jpg Boris Johnson Primo ministro
Galles Mark Drakeford (cropped).jpg Mark Drakeford Primo ministro

Gli otto capi di governo si incontrano ai vertici due volte all'anno. Inoltre, ci sono incontri regolari che si occupano di settori specifici e sono frequentati dai ministri corrispondenti.

L'Inghilterra, a differenza degli altri paesi del Regno Unito, non è rappresentata separatamente, in quanto non ha una propria amministrazione decentrata. È quindi rappresentata esclusivamente nel Consiglio come parte del Regno Unito.

Il lavoro del Consiglio è finanziato dai membri mediante accordo reciproco, come richiesto.[2]

Al vertice di giugno 2010, il Consiglio ha deciso di proseguire le raccomandazioni per migliorare le relazioni tra esso e l'Assemblea parlamentare britannico-irlandese (BIPA). L'Assemblea parlamentare britannico-irlandese è composta da membri dei parlamenti e delle assemblee degli stessi stati e regioni dei membri del Consiglio britannico-irlandese. Il Consiglio ha incaricato il suo segretariato di portare avanti questo lavoro in collaborazione con il segretariato del BIPA.

Aree di lavoro[modifica | modifica wikitesto]

Il Consiglio conviene su aree di lavoro specifiche per le quali i singoli membri si assumono la responsabilità. L'accordo di Belfast ha suggerito che i punti sul trasporto, l'agricoltura, le questioni ambientali, la cultura, la salute, l'istruzione e gli approcci all'Unione europea sono argomenti adatti per una discussione iniziale. Tuttavia, queste aree di lavoro possono essere ampliate o ridotte secondo le decisioni del Consiglio. Al Consiglio è concesso anche prendere accordi su politiche comuni. Tali accordi vengono stipulati per consenso, sebbene i singoli membri possano scegliere di non partecipare all'attuazione di nessuno di questi.

L'elenco attuale delle aree di lavoro e il membro responsabile sono:

  • Pianificazione territoriale collaborativa (Irlanda del Nord)
  • Demografia (Scozia)
  • Inclusione digitale (Isola di Man)
  • Politica sui primi anni (Galles)
  • Energia (Regno Unito - Reti elettriche e Scozia - Navale)
  • Ambiente (Regno Unito)
  • Alloggio (Irlanda del Nord)
  • Lingue indigene, minoritarie e meno utilizzate (Galles)
  • Uso improprio di sostanze (droghe e alcol) (Irlanda)
  • Inclusione sociale (Scozia e Galles)
  • Trasporti (Irlanda del Nord)
  • Creative Industries (Jersey)

La demografia è stata adottata come area di lavoro nella riunione del Consiglio del 2006. È stato proposto dall'Esecutivo scozzese, che ne ha anche preso la responsabilità. Durante la riunione del Consiglio del 2007, il governo scozzese ha inoltre proposto che l'energia diventi un'area di lavoro del Consiglio. Le aree del settore del lavoro passato includevano economia della conoscenza, sanità elettronica / telemedicina e turismo.

Nome del Consiglio[modifica | modifica wikitesto]

I primi suggerimenti per il consiglio includevano i nomi Consiglio delle Isole britanniche o Consiglio delle Isole, e il consiglio è stato talvolta conosciuto con quest'ultimo nome. Tuttavia, a causa della sensibilità intorno al termine Isole britanniche, in particolare in Irlanda, fu concordato il nome British-Irish Council.

Il nome ufficiale del Consiglio è rappresentato nelle lingue minoritarie e meno utilizzate del consiglio:

Summits[modifica | modifica wikitesto]

Data Ospite Leader ospite Luogo
17 dicembre 1999 Regno Unito Regno Unito Tony Blair Londra [1]
30 novembre 2001 Irlanda Irlanda Bertie Ahern Dublino [2]
14 giugno 2002 Guernsey Guernsey Pierre Horsfall Saint Helier [3]
22 novembre 2002 Regno Unito Regno Unito Jack McConnell New Lanark [4]
28 novembre 2003 Regno Unito Regno Unito Rhodri Morgan St Fagans National History Museum, Cardiff [5]
28 novembre 2004 Guernsey Guernsey Laurie Morgan Castello di Cornet [6]
20 maggio 2005 Isola di Man Isola di Man Donald Gelling Villa Marina, Douglas [7]
2 giugno 2006 Regno Unito Regno Unito John Prescott ExCeL Exhibition Centre, Londra [8]
16 luglio 2007 NI Assembly.svg Irlanda del Nord Ian Paisley
Martin McGuinness
Palazzo del Parlamento, Belfast [9]
10° 14 febbraio 2008 Irlanda Irlanda Bertie Ahern Royal Hospital Kilmainham, Dublino [10]
11° 26 settembre 2008 Regno Unito Regno Unito Alex Salmond Hopetoun House, South Queensferry [11]
12° 20 febbraio 2009 Regno Unito Regno Unito Rhodri Morgan Sophia Gardens, Cardiff [12]
13° 13 novembre 2009 Guernsey Guernsey Terry Le Sueur Radisson Hotels, Saint Helier [13]
14° 25 giugno 2010 Guernsey Guernsey Lyndon Trott Fermain Valley Hotel, Saint Peter Port [14]
15° 13 dicembre 2010 Isola di Man Isola di Man Tony Brown Sefton Hotel, Douglas [15]
16° 20 giugno 2011 Regno Unito Regno Unito Nick Clegg Lancaster House, Londra [16]
17° 13 gennaio 2012 Irlanda Irlanda Enda Kenny Castello di Dublino, Dublino [17]
18° 22 giugno 2012 Regno Unito Regno Unito Alex Salmond Stirling Castle, Stirling [18]
19° 26 novembre 2012 Regno Unito Regno Unito Carwyn Jones Castello di Cardiff, Cardiff [19]
20° 21 giugno 2013 NI Assembly.svg Irlanda del Nord Peter Robinson
Martin McGuinness
Magee College, Derry~Londonderry [20]
21° 15 novembre 2013 Guernsey Guernsey Ian Gorst L’Horizon Hotel, Saint Brélade [21]
22° 13 giugno 2014 Guernsey Guernsey Jonathan Le Tocq St. Pierre Park Hotel, Saint Peter Port [22]
23° 28 novembre 2014 Isola di Man Isola di Man Allan Bell Villa Marina Complex, Douglas [23]
24° 19 giugno 2015 Irlanda Irlanda Enda Kenny Castello di Dublino, Dublino [24]
25° 27 novembre 2015 Regno Unito Regno Unito Theresa Villiers Lancaster House, Londra [25]
26° 17 giugno 2016 Guernsey Guernsey Nicola Sturgeon Crowne Plaza Hotel, Glasgow [26]
27° straordinario 22 luglio 2016 Regno Unito Regno Unito Carwyn Jones Cathays Park, Cardiff [27]
28° 25 novembre 2016 Regno Unito Regno Unito Carwyn Jones Cathays Park, Cardiff [28]
29° 10 novembre 2017 Guernsey Guernsey Ian Gorst L’Horizon Hotel, Saint Brélade

[29]

30° 22 giugno 2018 Guernsey Guernsey Gavin St Pier St Pierre Park Hotel, Saint Peter Port [30]
31° 9 novembre 2018 Isola di Man Isola di Man Howard Quayle Isola di Man [31]
32° 28 giugno 2019 Regno Unito Regno Unito David Lidington Manchester [32]
33° 15 novembre 2019 Irlanda Irlanda Leo Varadkar Dublino [33]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Primo ministro e vice primo ministro dell'Irlanda del Nord come diarchia. Mentre altri membri dell'organizzazione sono rappresentati alle riunioni del vertice dai rispettivi ministri capo, a volte, hanno inviato i loro vice, l'Irlanda del Nord è rappresentata sia dal Primo ministro che dal Vice primo ministro dell'Irlanda del Nord. Il vice primo ministro scozzese e gallese hanno partecipato alle riunioni in passato.
  2. ^ (EN) Belfast Agreement – Strand Three, Articles 8 and 9.
  3. ^ (CY) Menystrans hembronk rag yethow teythyek, minoryta ha le-usys yw an Governans Kembrek, su britishirishcouncil.org, British-Irish Council. URL consultato il 10 luglio 2020.
  4. ^ (GA) 1/1999: AN tACHT UM CHOMHAONTÚ NA BREATAINE-NA hÉIREANN, 1999

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN131785432 · LCCN (ENnr00010112