Consiglio del mar Baltico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

     Stati membri

Il Consiglio del mar Baltico, Council of the Baltic Sea States in inglese - (CBSS) è un organismo politico per la cooperazione regionale tra i governi. È stato fondato nel 1992 per gestire una serie di problematiche riguardanti la regione del mar Baltico in campo economico, dello sviluppo, dei diritti umani e della sicurezza in campo nucleare. Dal 1998 esiste un segretariato generale a Stoccolma.

Il CBSS ha 12 membri:

Presidenze[modifica | modifica wikitesto]

Ogni presidenza dura ogni anno dal 1º luglio al 30 giugno dell'anno seguente

Anno Paese Presidente Primo Ministro
1992-1993 Finlandia Finlandia
1993-1994 Estonia Estonia
1994-1995 Polonia Polonia
1995-1996 Svezia Svezia
1996-1997 Lettonia Lettonia
1997-1998 Danimarca Danimarca
1998-1999 Lituania Lituania
1999-2000 Norvegia Norvegia
2000-2001 Germania Germania
2001-2002 Russia Russia
2002-2003 Finlandia Finlandia
2003-2004 Estonia Estonia
2004-2005 Polonia Polonia
2005-2006 Islanda Islanda
2006-2007 Svezia Svezia
2007-2008 Lettonia Lettonia
2008-2009 Danimarca Danimarca
2009-2010 Lituania Lituania
2010-2011 Norvegia Norvegia
2011-2012 Germania Germania
2012-2013 Russia Russia
2013-2014 Finlandia Finlandia
2014-2015 Estonia Estonia Toomas Hendrik Ilves Taavi Rõivas
2015-2016 Polonia Polonia Bronislaw Komorowski (fino al 6/8/2015)

Andrzej Duda (dal 6/8/2015)

Ewa Kopacz (fino al 16/11/2015)

Beata Szydlo (dal 16/11/2015)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN148662034