Sistema dell'integrazione centroamericana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sistema dell'integrazione centroamericana
(ES) Sistema de la Integración Centroamericana
Flag of the Central American Integration System.svg
Bandiera del SICA.
AbbreviazioneSICA
TipoOrganizzazione internazionale
Fondazione13 dicembre 1991
Scopopromozione della pace, della libertà politica, della democrazia e dello sviluppo economico nella regione
Sede centraleEl Salvador San Salvador
Area di azioneAmerica centrale (8 membri e 8 regioni osservatrici)
PresidenteNicaragua Juan Daniel Alemán Gurdián
Lingua ufficialeSpagnolo
Motto(ES) Paz, Democracia, Libertad y Desarrollo (Pace, Democrazia, Libertà e Sviluppo)
Sito web
Mappa dei Paesi membri.

Il Sistema dell'integrazione centroamericana (in spagnolo Sistema de la Integración Centroamericana, SICA) è l'organizzazione economica, culturale e politico di Stati dell'America centrale istituita il 1º febbraio 1993.

Il 13 dicembre 1991 tutti i Paesi del ODECA (in spagnolo Organización de Estados Centroamericanos, ODECA) firmarono il protocollo di Tegucigalpa, che estese la cooperazione già avviata con scopi la pace nella regione, la libertà politica, la democrazia e lo sviluppo economico.

La sede del Segretariato generale del SICA è nella Repubblica di El Salvador.

Nel 1991, gli stati membri del SICA erano: Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Panama. Il Belize divenne membro a pieno titolo nel 2000, mentre la Repubblica Dominicana divenne uno Stato associato nel 2004 e un membro a pieno titolo nel 2013.

Il 19 ottobre 1995 le è stato riconosciuto lo status di osservatore dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN150734883 · ISNI (EN0000 0001 2184 5908 · LCCN (ENn97069948 · GND (DE5309490-6 · WorldCat Identities (ENlccn-n97069948