Clorosilano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clorosilano
Chlorosilane-2D-stereo.png
Chlorosilane-3D-vdW.png
Nome IUPAC
monoclorosilano
Nomi alternativi
sililcloruro
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare SiH3Cl
Aspetto gas
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di ebollizione 806 K (532,85 °C) (decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Estremamente infiammabile Tossico Corrosivo

Il clorosilano o sililcloruro è un alosilano.
A temperatura ambiente si presenta come un gas che reagisce con l'acqua per formare acido cloridrico.
Se riscaldato sopra i 532 °C, si decompone in idrogeno e cloruro di silicio generando durante il processo il radicale libero SiHCl.[1].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Thermal decomposition of chlorosilanes
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia