1,2-diclorotetrafluoroetano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1,2-diclorotetrafluoroetano
1,2-dichlorotetrafluoroethane.svg
Nome IUPAC
1,2-diclorotetrafluoroetano
Nomi alternativi
R114, CFC114, A114
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C2Cl2F4
Massa molecolare (u) 169.9
Numero CAS 76-14-2
Numero EINECS 200-937-7
PubChem 6429
SMILES C(C(F)(F)Cl)(F)(F)Cl
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1.455 g/cm3
Densità (kg·m−3, in c.s.) 5.9 (Aria = 1)
Temperatura di fusione −94 °C
ΔfusH0 (kJ·mol−1) 1.51[1]
Temperatura di ebollizione +3.5 °C
ΔebH0 (kJ·mol−1) 23.2[1]
Punto triplo 179 K[1]
Punto critico 418.85 K[1]
Tensione di vapore (Pa) a 294 K 1.9 (atm)
Proprietà termochimiche
ΔfH0 (kJ·mol−1) − 937.0[1]
C0p,m(J·K−1mol−1) 164.0
Indicazioni di sicurezza
Frasi H 280
Consigli P 410+403

L'1,2-diclorotetrafluoroetano, o R-114, è un alogenuro alchilico con formula molecolare ClF2C-CF2Cl. Trattasi un gas non infiammabile con un odore dolciastro simile al cloroformio. Nella forma liquida è incolore. Viene classificato dell'IPCC e nel protocollo di Montreal fra le sostanze in grado di ridurre lo strato di ozono Veniva usato principalmente come fluido refrigerante, propellente per aerosol, schiumogeno, e solvente (anche in soluzione con altri CFC).

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Viene sintetizzato per addizione di acido fluoridrico anidro a percloroetilene o per sostituzione HALEX su esacloroetano in presenza di un catalizzatore quale cloruri o fluoruri di antimonio (III o V);

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4149614-0
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia