Catalogo Collinder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Collinder 399, uno degli ammassi aperti più famosi ad essere indicati con un numero di questo catalogo.

In astronomia, il Catalogo Collinder è un catalogo astronomico che conta 471 ammassi aperti visibili appartenenti alla Via Lattea. Fra i cataloghi di ammassi aperti è stato per lungo tempo il più completo; fu compilato dall'astronomo svedese Per Collinder e pubblicato nel 1931, come appendice del suo lavoro On Structural Properties of Open Galactic Clusters and Their Spatial Distribution (Le proprietà strutturali degli ammassi galattici aperti e la loro distribuzione nello Spazio). Gli oggetti di questo catalogo sono riportati sulle carte celesti con l'abbreviazione Cr + numero di catalogo (ad esempio, Cr 399), oppure, molto più raramente, Col + numero di catalogo; il sistema di numerazione segue l'ascensione retta degli oggetti elencati. In questo catalogo non sono compresi gli ammassi più lontani scoperti in epoca recente, come quelli vicini al centro galattico; tuttavia, riporta quasi tutte le associazioni stellari note.

Oggetti[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni degli oggetti più notevoli di questo catalogo sono:

È da notare che, a causa di varie ragioni, ci siano alcune imprecisioni nella lista di Collinder o nei suoi riferimenti. Ad esempio, emerge che Cr 32 sia uguale a Cr 33; Cr 84 non è NGC 2175 come spesso viene riportato (quest'oggetto infatti è una nebulosa) ed è in effetti in dubbio cosa esattamente sia; la posizione di Cr 185 è 1' ad ovest e 10' a nord delle reali coordinate; Cr 249 è talvolta identificato come IC 2944, ma è in realtà solo l'ammasso associato a quest'oggetto, che in realtà è una regione H II; la posizione di Cr 275 è errata; Cr 371 non è NGC 6595; Cr 427 non è NGC 7023, trattandosi di una nebulosa, e di fatto non esiste; Cr 470 infine non è IC 5146.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Archinal, B. A., and S. J. Hynes. 2003. Star Clusters, Richmond, VA: Willmann-Bell

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]