Associazione Polisportiva Dilettantistica E.D.P. Jesina Femminile 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A.P.D. E.D.P. Jesina Femminile
Stagione 2016-2017
Allenatore Italia Domenico Giugliano (fino al 27 novembre 2016)
Italia Giovanni Trillini (dal 27 novembre 2016 al 2 maggio 2017)
Italia Emanuele Iencinella (dal 2 maggio 2017)
Presidente Italia Massimo Coltorti
Serie A 12º posto Retrocesso
Coppa Italia Primo turno
Maggiori presenze Campionato: Alunno (22)
Totale: 3 calciatrici[1] (22)
Miglior marcatore Campionato: Polli (8)
Totale: Monterubbiano, Polli (8)
Stadio Stadio Pacifico Carotti

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l''Associazione Polisportiva Dilettantistica E.D.P. Jesina Femminile nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2016-2017 ha segnato per lo Jesina l'esordio in Serie A. L'avventura in Coppa Italia è terminata al primo turno, con lo Jesina eliminato dal Chieti.

Il 27 novembre 2016, con la squadra ultima in classifica con sette sconfitte nelle prime sette giornate, la società ha sollevato dall'incarico alla guida della squadra Domenico Giugliano, assegnando l'incarico a Giovanni Trillini[2]. A 2 giornate dal termine e con la squadra matematicamente retrocessa viene comunicato l'esonero del secondo tecnico stagionale, con la squadra che viene affidata al tecnico delle giovanili Emanuele Iencinella[3].

Ha disputato il campionato di Serie A, massima serie del campionato italiano di calcio femminile, concludendo al dodicesimo e ultimo posto con 9 punti conquistati in 22 giornate, frutto di 2 vittorie, 3 pareggi e 11 sconfitte, venendo retrocesso direttamente in Serie B.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area tecnica[4]

  • Allenatore: Domenico Giugliano (fino al 27 novembre 2016), poi Giovanni Trillini (fino al 2 maggio 2017), Emanuele Iencinella
  • Preparatore atletico: Lorenzo Bruschi
  • Preparatore dei portieri: Francesco Masciambruni
  • Preparatore dei portieri: Silvano Cingolani
  • Massaggiatore: Moreno Picchiò
  • Medico sociale: Roberto Balducci

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa, numerazione e ruoli, tratti dal sito ufficiale della società, sono aggiornati al 14 settembre 2016[4][5].

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Katia Cantori
2 Italia D Giulia Picchiò
3 Italia D Ilaria Alunno
4 Italia C Elisa Battistoni
5 Italia A Veronica Becci
6 Italia C Maddalena Porcarelli
7 Italia A Noemy Fabbretti
8 Italia C Silvia Scarponi
9 Italia A Elisa Polli
10 Italia C Martina Vagnini
11 Italia D Miriam Fiorella
12 Italia P Gloria Ciccioli
13 Italia D Deborah Allum
14 Italia D Aurora De Sanctis
15 Italia A Alessandra Piergallini
N. Ruolo Giocatore
16 Italia C Tamara Fontana
17 Italia C Nausica Costantini [6]
18 Italia C Erika Campesi
19 Italia A Marta Papa
20 Italia C Michela Catena
21 Italia A Valeria Monterubbiano
22 Italia D Emily Mosca
23 Italia C Deborah Zambonelli
24 Italia P Emma Guidi
25 Italia D Paola Cuciniello
27 Italia D Irene Barchiesi
28 Italia D Chiara Breccia [7]
29 Italia D Ilaria Lucarini
30 Italia C Giulia Mari [6]
31 Italia A Giulia Oleucci [8]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Deborah Allum Sporting Trecastagni definitivo[9]
D Chiara Breccia svincolata[10]
D Paola Cuciniello Napoli definitivo[11]
C Erika Campesi West Ham definitivo[12]
C Maddalena Porcarelli Riviera di Romagna definitivo[13]
C Deborah Zambonelli Città di Falconara definitivo[14]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Chiara Breccia fine carriera[15]
C Nausica Costantini Fed. Sammarinese definitivo[16]
C Giulia Mari La Saponeria definitivo[17]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2016-2017 (calcio femminile).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Jesi
1º ottobre 2016, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Jesina 1 – 3
referto
AGSM Verona Stadio Pacifico Carotti (ca. 300 spett.)
Arbitro Enrico Guerra (Gubbio)

Firenze
8 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Fiorentina 4 – 1
referto
Jesina Stadio comunale Gino Bozzi
Arbitro Mattia Ubaldi (Roma)

Jesi
29 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Jesina 2 – 5
referto
Mozzanica Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Federico Menichetti (Perugia)

Venaria Reale
5 novembre 2016, ore 14:30 CET
4ª giornata
Luserna 5 – 3
referto
Jesina Stadio Don G. Mosso
Arbitro Andrea Calzavara (Varese)

Jesi
12 novembre 2016, ore 14:30 CET
5ª giornata
Jesina 2 – 3
referto
Brescia Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Raimondo Borriello (Arezzo)

Ravenna
19 novembre 2016, ore 14:30 CET
6ª giornata
San Zaccaria 4 – 1
referto
Jesina Centro Sp. "Massimo Soprani"
Arbitro Ruben Celani (Viterbo)

Jesi
26 novembre 2016, ore 14:30 CET
7ª giornata
Jesina 1 – 4
referto
Res Roma Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Deborah Bianchi (Prato)

Cuneo
3 dicembre 2016, ore 14:30 CET
8ª giornata
Cuneo 2 – 0
referto
Jesina Stadio Fratelli Paschiero
Arbitro Davide Simonini (Gallarate)

Jesi
10 dicembre 2016, ore 14:30 CET
9ª giornata
Jesina 2 – 4
referto
Tavagnacco Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Alessio Ferranti (Perugia)

Jesi
17 dicembre 2016, ore 14:30 CET
10ª giornata
Jesina 1 – 0
referto
Como 2000 Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Alberto Caciotti (Albano Laziale)

Chieti
25 gennaio 2017, ore 14:30 CET
11ª giornata
Chieti 1 – 0
referto
Jesina Stadio Guido Angelini
Arbitro Mattia Ubaldi (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Verona
28 gennaio 2017, ore 14:30 CET
12ª giornata
AGSM Verona 9 – 0
referto
Jesina Stadio Aldo Olivieri (ca. 200 spett.)
Arbitro Marco Paletta (Lodi)

Jesi
5 febbraio 2017, ore 14:30 CET
13ª giornata
Jesina 0 – 5
referto
Fiorentina Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Alessio Angiolari (Ostia)

Mozzanica
11 febbraio 2017, ore 14:30 CET
14ª giornata
Mozzanica 2 – 0
referto
Jesina Stadio comunale
Arbitro Daniele Sbardella (Belluno)

Jesi
18 febbraio 2017, ore 14:30 CET
15ª giornata
Jesina 2 – 2
[http://www.calciodonne.it/component/joomleague/matchreport/230/32918[collegamento interrotto] referto]
Luserna Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Giacomo Casalini (Pontedera)

Mompiano
11 marzo 2017, ore 15:00 CET
16ª giornata
Brescia 4 – 0
referto
Jesina Centro Sp. "Club Azzurri Brescia"
Arbitro Alessandro Costa (Novara)

Jesi
18 marzo 2017, ore 15:00 CET
17ª giornata
Jesina 1 – 2
referto
San Zaccaria Stadio Pacifico Carotti (ca. 100 spett.)
Arbitro Andrea Pasqualetto (Aprilia)

Roma
25 marzo 2017, ore 15:00 CEST
18ª giornata
Res Roma 3 – 0
referto
Jesina Centro Sp. "Maurizio Basili" (ca. 300 spett.)
Arbitro Cristian Robilotta (Sala Consilina)

Jesi
22 aprile 2017, ore 15:00 CEST
19ª giornata
Jesina 2 – 2
referto
Cuneo Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Leonardo Funari (Roma)

Tavagnacco
29 aprile 2017, ore 15:00 CEST
20ª giornata
Tavagnacco 3 – 4
referto
Jesina Stadio comunale (ca. 150 spett.)
Arbitro Andrea Bordin (Bassano del Grappa)

Como
6 maggio 2017, ore 15:00 CEST
21ª giornata
Como 2000 2 – 1
referto
Jesina Stadio comunale Ponte Lambro
Arbitro Andrè Scialla (Vicenza)

Jesi
13 maggio 2017, ore 15:00 CEST
22ª giornata
Jesina 1 – 1
referto
Chieti Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Raimondo Borriello (Arezzo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017 (calcio femminile).

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Accoppiamento A19

Fara San Martino
28 agosto 2016, ore 15:30 CEST
andata
Chieti 2 – 1
referto
Jesina Stadio comunale
Arbitro Nicola Di Monte (Lanciano)

Jesi
11 settembre 2016, ore 15:30 CEST
ritorno
Jesina 3 – 3
referto
Chieti Stadio Pacifico Carotti
Arbitro Deborah Bianchi (Prato)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Serie A 9 11 1 3 7 15 31 11 1 0 10 10 41 22 2 3 17 25 72 -47
Coppa Italia - 1 0 1 0 3 3 1 0 0 1 1 2 2 0 1 1 4 5 -1
Totale - 12 1 4 7 18 34 12 1 0 11 11 43 24 2 4 18 29 77 -48

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22
Luogo C T C T C T C T C C T T C T C T C T C T T C
Risultato P P P P P P P P P V P P P P N P P P N V P P
Posizione 7 9 10 11 12 12 12 12 12 11 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12 12

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche delle giocatrici[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alunno, I. I. Alunno 22 0 1 0 - - - - 22 0 1 0
Allum, D. D. Allum - - - - 1 0 0 1 1 0 0 1
Barchiesi, I. I. Barchiesi 1 0 0 0 - - - - 1 0 0 0
Battistoni, E. E. Battistoni 14 0 1 0 2 0 0 0 16 0 1 0
Becci, V. V. Becci 15 0 0 0 2 1 0 0 17 1 0 0
Breccia, C. C. Breccia 4 0 1 0 - - - - 4 0 1 0
Campesi, E. E. Campesi 18 0 0 0 - - - - 18 0 0 0
Cantori, K. K. Cantori 1 -3 0 0 - - - - 1 -3 0 0
Catena, M. M. Catena 17 4 0 0 1 0 0 0 18 4 0 0
Ciccioli, G. G. Ciccioli 5 -19 0 0 - - - - 5 -19 0 0
Costantini, N. N. Costantini - - - - - - - - - - - -
Cuciniello, P. P. Cuciniello 20 1 2 0 2 0 0 0 22 1 2 0
De Sanctis, A. A. De Sanctis 20 2 1 0 1 0 0 0 21 2 1 0
Fabbretti, N. N. Fabbretti 8 0 0 0 1 0 0 0 9 0 0 0
Fiorella, M. M. Fiorella 1 0 0 0 1 0 0 0 2 0 0 0
Fontana, T. T. Fontana 9 0 0 0 2 1 0 0 11 1 0 0
Guidi, E. E. Guidi 17 -50 1 0 2 -5 0 0 19 -55 1 0
Lucarini, I. I. Lucarini 3 0 0 0 1 0 0 0 4 0 0 0
Mari, G. G. Mari - - - - - - - - - - - -
Monterubbiano, V. V. Monterubbiano 20 7 0 0 2 1 0 0 22 8 0 0
Mosca, E. E. Mosca 9 0 0 0 2 0 0 0 11 0 0 0
Oleucci, G. G. Oleucci 2 0 0 0 - - - - 2 0 0 0
Papa, M. M. Papa - - - - - - - - - - - -
Picchiò, G. G. Picchiò 12 0 0 0 1 0 0 0 13 0 0 0
Piergallini, A. A. Piergallini 10 1 0 0 1 0 0 0 11 1 0 0
Polli, E. E. Polli 18 8 0 0 1 0 0 0 19 8 0 0
Porcarelli, M. M. Porcarelli 15 0 0 0 1 0 0 0 16 0 0 0
Scarponi, S. S. Scarponi 14 0 0 0 1 0 0 0 15 0 0 0
Vagnini, M. M. Vagnini 15 1 0 0 2 1 0 0 17 2 0 0
Zambonelli, D. D. Zambonelli 13 1 1 0 1 0 0 0 14 1 1 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alunno, Cuciniello e Monterubbiano
  2. ^ Una scelta dolorosa: la Jesina Calcio Femminile saluta il tecnico Domenico Giugliano, al suo posto subentra Giovanni Trillini, su jesinacalciofemminile.it, 27 novembre 2016. URL consultato il 27 novembre 2016.
  3. ^ http://www.jesinacalciofemminile.it/index.php/news/item/1504-sollevato-,-iencinella-sostituisce-trillini.html
  4. ^ a b Prima squadra, su jesinacalciofemminile.it. URL consultato il 14 settembre 2016.
  5. ^ Ufficializzati i numeri di maglia della Serie A, su jesinacalciofemminile.it, 25 agosto 2016. URL consultato il 28 agosto 2016.
  6. ^ a b Ceduta nel corso della sessione invernale di calciomercato.
  7. ^ Acquistata nel corso della sessione invernale di calciomercato.
  8. ^ Aggregata dalla squadra primavera.
  9. ^ SERIE A: il terzo innesto è Deborah Allum, su jesinacalciofemminile.it, 15 luglio 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.
  10. ^ A volte ritornano: Chiara Breccia innesto importante per la Jesina, su jesinacalciofemminile.it, 27 dicembre 2016. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  11. ^ Nuovo arrivo per la Jesina dal Carpisa Napoli: Paola Cuciniello, su jesinacalciofemminile.it, 20 agosto 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.
  12. ^ Altro colpo di mercato: dal West Ham arriva Erika Campesi, su jesinacalciofemminile.it, 24 agosto 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.
  13. ^ MADDALENA PORCARELLI: primo tassello in entrata della serie A, su jesinacalciofemminile.it, 5 luglio 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.
  14. ^ Altro colpo di mercato: Deborah Zambonelli, su jesinacalciofemminile.it, 8 luglio 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.
  15. ^ Chiara Breccia è un Arrivederci.., su jesinacalciofemminile.it, 22 giugno 2016. URL consultato il 14 settembre 2016.
  16. ^ Altro saluto a Jesi: Nausica Costantini firma per la Federazione Sammarinese, su jesinacalciofemminile.it, 16 dicembre 2016. URL consultato il 16 dicembre 2016.
  17. ^ Calciomercato: Giulia Mari firma per il Pescara, su jesinacalciofemminile.it, 11 dicembre 2016. URL consultato il 13 dicembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]