Mompiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mompiano
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
ComuneBrescia-Stemma.svg Brescia
Amministrazione
Lingue ufficialiItaliano
Territorio
Coordinate45°34′18″N 10°14′45″E / 45.571667°N 10.245833°E45.571667; 10.245833 (Mompiano)Coordinate: 45°34′18″N 10°14′45″E / 45.571667°N 10.245833°E45.571667; 10.245833 (Mompiano)
Altitudine150 m s.l.m.
Abitanti7 700[1]
Altre informazioni
Cod. postale25133
Prefisso030
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiMompianesi
PatronoS.Faustino e Giovita
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Mompiano
Mompiano
Veduta dalla tribuna dello stadio Mario Rigamonti con sfondo il Colle San Giuseppe e la Maddalena.

Mompiano è un quartiere di circa 7.700 abitanti appartenente al comune di Brescia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Mompiano, è un centro abitato a nord di Brescia, inserito nella Circoscrizione Nord; dista circa 2 km dal centro della città, e confina a nord con i comuni di Bovezzo e Nave, ad est con il territorio montuoso del monte Maddalena, ad ovest con il quartiere di Casazza, a nord-ovest con il Villaggio Prealpino ed a sud con il quartiere Costalunga.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome trae origine dal toponimo "Monte Plano" che designa il territorio pianeggiante delimitato dal Colle San Giuseppe e dal Monte Maddalena. I primi insediamenti risalgono all’epoca romana. Fino al 1880 Mompiano era un comune autonomo, quando viene annesso alla città di Brescia. Il quartiere ha avuto un forte sviluppo urbano nel secondo dopoguerra. Oggi il quartiere ha un carattere prevalentemente residenziale, nonostante la presenza di importanti istituzioni cittadine (scuole, università, ospedali) nei pressi del suo territorio.

Principali attrattive[modifica | modifica wikitesto]

Mompiano è noto fuori Brescia principalmente per essere l'ubicazione dello Stadio Mario Rigamonti. In prossimità dello stadio sono presenti il Centro natatorio Mompiano ed il Parco Castelli, uno dei più importanti della città. Di particolare interesse per le escursioni è la Valle di Mompiano (che fa parte del Parco delle colline di Brescia) all'interno del quale è presente una ex caserma militare (la Polveriera).

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Non presenta reti stradali principali, ad eccezione di Via Triumplina, l'arteria che collega Brescia con la Val Trompia, e che delimita il territorio di Mompiano da quello di Casazza. Mompiano è parte integrante del progetto della metropolitana di Brescia, con ben tre fermate: Mompiano (situato in Piazzale Vivanti), Europa (ubicata all'incrocio sud tra viale Europa e via Branze) e Ospedale (nei pressi dell'entrata principale degli Spedali Civili di Brescia). Nel territorio, che è inoltre attraversato tangenzialmente dalla linea 10 (in passato capolinea della linea 1), sono ubicate tre fermate e il capolinea della linea 15 (Villaggio Montini-Noce).

Chiesa di San Gaudenzio, all'interno dell'oratorio di quartiere.
Vista del quartiere dal Colle San Giuseppe

Il simbolo (+) indica una via in parte inclusa in un altro quartiere.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il Quartiere di Mompiano è conosciuto come Mompracem dai Bresciani, inoltre in a questa zona si deve la paternità del Trancorio, linguaggio utilizzato dai giovani del posto e portato poi in lustro da Guido Nicheli.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Approssimativamente