Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei
(EN) Alliance of European Conservatives and Reformists
(DE) Allianz der Europäischen Konservativen und Reformisten
Alliance of European Conservatives and Reformists logo.png
Presidente Jan Zahradil
Segretario Daniel Hannan
Vicepresidente Geoffrey Clifton-Brown
Ragnheidur E. Arnadottir
Anna Fotyga
Stato Unione europea Unione europea
Sede Rue d'Arlon 40 - 1000 Brussels, Belgium
Fondazione 1º ottobre 2009
Ideologia Conservatorismo nazionale,[1]
Liberismo,[1]
Atlantismo,[2]
Euroscetticismo moderato,[1][3]
Anti-federalismo
Collocazione Destra[1][4]
Gruppo parl. europeo Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei
Affiliazione internazionale Unione Democratica Internazionale
Seggi Europarlamento
52 / 764
Organizzazione giovanile Giovani Conservatori Europei
Iscritti 15
Sito web

Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei (in inglese Alliance of European Conservatives and Reformists; acronimo AECR) è un partito politico europeo di destra, moderatamente euroscettico e ispirato al Conservatorismo nazionale.

Il partito è stato fondato il 1º ottobre 2009[5], dopo la creazione del Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei al Parlamento europeo a seguito delle Elezioni europee del 2009; è stato riconosciuto ufficialmente dal Parlamento europeo nel gennaio 2010[6].

Collegati al partito sono la fondazione politica Nuova Direzione ed il movimento giovanile Giovani Conservatori Europei. A livello internazionale è vicino all'Unione Democratica Internazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A seguito delle elezioni europee del 2009, i Conservatori inglesi ed i Conservatori cechi, che, benché fino al 2009 fossero stati seduti al Parlamento europeo nel Gruppo del Partito Popolare Europeo - Democratici Europei, avevano già lanciato nel 2006 il Movimento per la Riforma Europea, associazione europea di centro-destra, conservatrice e moderatamente euroscettica, insieme ai Nazionalconservatori polacchi e ad altri cinque partiti conservatori formarono al Parlamento europeo il Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei.

Sulla scia della nascita del gruppo parlamentare europeo, il 1º ottobre 2009 quasi tutti gli aderenti al gruppo hanno dato vita al partito politico europeo Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei, poi riconosciuto ufficialmente dal Parlamento europeo nel gennaio 2010. Al partito hanno poi aderito anche alcuni partiti politici di stati non facenti parte dell'Unione europea.

Ideologia[modifica | modifica wikitesto]

L'Alleanza propone una riforma radicale della Unione europea e condivide i seguenti principi[7]:

  • Libera impresa, commercio libero ed equo e la concorrenza, regolamentazione minima, sgravi fiscali, con la minima presenza dello Stato, a cui è demandata la difesa della libertà individuale e la prosperità personale e nazionale.
  • La libertà della persona ed una maggiore responsabilità democratica.
  • La sostenibilità, l'energia pulita e la sicurezza energetica.
  • L'importanza della famiglia come fondamento della società.
  • L'integrità sovrana dello Stato nazionale, l'opposizione al federalismo europeo e la sussidiarietà.
  • Il valore primario della relazione di sicurezza transatlantico in una rivitalizzata NATO ed il sostegno alle giovani democrazie in tutta Europa.
  • Controllo dell'immigrazione e la fine ad abusi di procedure di asilo.
  • Servizi pubblici efficienti e moderni e la sensibilità ai bisogni delle comunità rurali e urbane.
  • La fine della burocrazia eccessiva ed un impegno per una maggiore trasparenza e correttezza nelle istituzioni dell'UE e l'utilizzo dei fondi comunitari.
  • Il rispetto e un trattamento equo per tutti i paesi dell'UE, vecchi e nuovi, grandi e piccoli.

Adesioni[modifica | modifica wikitesto]

Stato Partito Nome in lingua originale Europarlamentari Adesione
Armenia Armenia Armenia Prosperosa Բարգավաճ Հայաստան կուսակցություն 0 3 luglio 2014
Azerbaigian Azerbaigian Fronte Popolare dell'Azerbaijan Azərbaycan Xalq Cəbhəsi Partiyası 0 15 novembre 2015
Bulgaria Bulgaria Europarlamentari indipendenti - 2 2014
Croazia Croazia Partito Conservatore Croato Hrvatska Konzervativna Stranka 1 22 maggio 2015
Rep. Ceca Rep. Ceca Partito Democratico Civico Občanská Demokratická Strana 2 1º ottobre 2009
Fær Øer Fær Øer Partito Popolare Faroese Hin føroyski fólkaflokkurin 0 novembre 2013
Finlandia Finlandia Veri Finlandesi Perussuomalaiset 2 15 novembre 2015
Georgia Georgia Movimento Cristiano Democratico ქრისტიანულ-დემოკრატიული მოძრაობა 0 16 agosto 2012
Georgia Georgia Partito Conservatore di Georgia ქრისტიანულ-დემოკრატიული მოძრაობა 0 16 agosto 2012
Germania Germania Europarlamentari indipendenti - 1 2014
Islanda Islanda Partito dell'Indipendenza Sjálfstæðisflokkurinn 0 12 novembre 2011
Italia Italia Direzione Italia Direzione Italia 2 13 novembre 2015[8]
Lettonia Lettonia Alleanza Nazionale Nacionālā Apvienība 1 2014
Lituania Lituania Azione Elettorale dei Polacchi in Lituania Lietuvos lenkų rinkimų akcija 1 1º ottobre 2009
Lussemburgo Lussemburgo Partito Riformista di Alternativa Democratica Alternativ Demokratesch Reformpartei 0 8 giugno 2010
Montenegro Montenegro Movimento per i Cambiamenti Pokret za promjene – Покрет за промјене 0 22 maggio 2015
Polonia Polonia Diritto e Giustizia Prawo i Sprawiedliwość 18 1º ottobre 2009
Romania Romania Nuova Repubblica Noua Republică 0 8 novembre 2013
Slovacchia Slovacchia Partito Conservatore Civico Občianska konzervatívna strana 0 25 marzo 2011
Slovacchia Slovacchia Libertà e Solidarietà Sloboda a Solidarita - SaS 1 13 novembre 2015
Slovacchia Slovacchia Nuova Maggioranza NOVA 1 1 novembre 2014
Turchia Turchia Partito per la Giustizia e lo Sviluppo Adalet ve Kalkınma Partisi 0 8 novembre 2013
Regno Unito Regno Unito Partito Conservatore Conservative Party 20 1º ottobre 2009
Regno Unito Regno Unito Partito Unionista dell'Ulster Ulster Unionist Party 1 1º ottobre 2009

Partiti associati[modifica | modifica wikitesto]

Stato Partito Nome locale Europarlamentari Adesione
Australia Australia Partito Liberale Liberal Party 0 2014
Canada Canada Partito Conservatore Conservative Party 0 1º novembre 2012
Marocco Marocco Partito dell'Indipendenza Hizb al-Istiqlal 0 2014
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Partito Nazionale della Nuova Zelanda New Zealand National Party 0 2014
Stati Uniti Stati Uniti Partito Repubblicano Republican Party 0 2014

Ex membri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]