Sukhumi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Sukhumi
città
(AB) Аҟәа
(KA) სოხუმი
(RU) Сухум
Sukhumi – Stemma
Sukhumi – Veduta
Localizzazione
Stato Georgia Georgia
Regione Flag of Abkhazia.svg Abcasia
Municipalità Sukhumi
Territorio
Coordinate 43°00′N 41°01′E / 43°N 41.016667°E43; 41.016667 (Sukhumi)Coordinate: 43°00′N 41°01′E / 43°N 41.016667°E43; 41.016667 (Sukhumi)
Abitanti 39 100 (2010)
Altre informazioni
Lingue abcaso, georgiano, russo
Fuso orario UTC+4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Georgia
Sukhumi
Sukhumi – Mappa

Sukhumi (o Suhumi o Acvia) è la capitale della Repubblica di Abcasia, nel Caucaso. Era l'antica Dioscurias nella Colchide, presso la quale secondo i Colchi, si conservava il ricordo del soggiorno dei Dioscuri, Castore e Polluce, durante la spedizione degli Argonauti. Qui vi soggiornò inoltre Mitridate VI nell'inverno del 66-65 a.C. nel corso della terza guerra mitridatica.[1]

Nome[modifica | modifica sorgente]

Lingua Nome Traslitterazione
Italiano Acvia -
Abcaso Аҟəа Akua
Georgiano სოხუმი Sukhumi, Suhumi
Russo Сухум Suchum

Informazioni generali[modifica | modifica sorgente]

Sukhumi è situata in un'ampia baia sulla costa est del mar Nero ed è un importante porto, stazione ferroviaria e località di vacanze estive. È conosciuta per le sue spiagge, i sanatori, l’acqua minerale delle stazioni termali ed il clima semi-tropicale. Sukhumi è anche un importante collegamento aereo per l’Abkhazia, visto che l’aeroporto Dranda è situato nelle vicinanze della città. La città ha molti hotel di piccole e media dimensioni che servono principalmente turisti provenienti dalla Russia. Dal 1840 nella città si trovano anche degli storici giardini botanici. Fino al 1992 questa rimase una città multiculturale, dove erano parlate fino a 9 differenti lingue.

La città possiede diversi istituti di ricerca e vi ha sede l’università statale dell’Abkhazia. Fino all'indipendenza dalla Georgia a Sukhumi aveva sede un ramo dell’università statale di Tbilisi. Ai tempi dell'Unione Sovietica ospitava un rinomato centro di allevamento delle scimmie, presso il quale lavorò, scontandovi l'esilio negli anni precedenti la morte, il biologo Ilja Ivanovič Ivanov, ideatore in precedenza di controversi esperimenti di ibridazione interspecifica uomo-scimmia. Dal 1945 al 1954 il laboratorio di fisica della città fu inserito nel programma sovietico di sviluppo delle armi nucleari.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La squadra di calcio principale della città è l'Aieti Sukhumi che milita nella Pirveli Liga, la seconda serie di calcio della Georgia.

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Sukhumi è gemellata con le seguenti città:

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Appiano di Alessandria, Guerre mitridatiche, 101.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Georgia Portale Georgia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Georgia