Pipes of Peace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pipes of Peace
Artista Paul McCartney
Tipo album Studio
Pubblicazione 31 ottobre 1983
Durata 39 min : 08 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Pop
Rock
Etichetta Parlophone
Produttore George Martin
Registrazione febbraio 1981 - luglio 1983
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Dischi di platino 1
Paul McCartney - cronologia
Album precedente
(1982)

Pipes of Peace è il sedicesimo album da solista di Paul McCartney.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Il disco contiene 11 tracce, di cui 2 in duetto con Michael Jackson per i brani Say Say Say e The Man; la prima in particolare si è rivelata la hit dell'album: Composta da McCartney nel 1982 e registrata con Jackson nel 1983, il singolo si rivelò un grandioso successo, specialmente negli Stati Uniti dove raggiunse la 1ª posizione della Billboard Hot 100 che mantenne per 6 settimane consecutive. Il 45 giri andò a incrementare anche le vendite di Thriller di Michael Jackson, che di lì a poco sarebbe diventato l'album più venduto di sempre.

In seguito a Say Say Say dall'album furono estratti altri singoli, tra cui la title-track, accompagnata da un video decisamente originale che cita un episodio realmente accaduto durante la prima guerra mondiale: Paul in divisa militare dentro una trincea, con una foto in mano; nell'esercito nemico c'era ancora McCartney stavolta con dei baffi, anch'egli con la stessa foto in mano; i due con le rispettive truppe escono dalle rispettive trincee e s'incontrano stringendosi la mano, prima che una bomba scoppi e li faccia tornare ognuno nel suo esercito. Anche questo singolo ebbe un buon successo, piazzandosi al 1º posto nella classifica del Regno Unito, ma su Billboard non riuscì a entrare in top 20.

Pipes Of Peace fu certificato dalla RIAA disco di platino, per aver venduto oltre 1 milione di copie negli Stati Uniti; in tutto il mondo ha venduto oltre 4 milioni di copie.[1]

Nel disco molti ospiti d'eccezione: Geoff Whitehorn dei Procol Harum suona la chitarra acustica in Through our love[2].

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutti i brani sono opera di Paul McCartney, eccetto dove indicato.

  1. Pipes of Peace - 3:55
  2. Say Say Say (McCartney/Jackson) (duetto con Michael Jackson) - 3:56
  3. The Other Me - 3:58
  4. Keep Under Cover - 3:07
  5. So Bad - 3:23
  6. The Man (McCartney/Jackson) (duetto con Michael Jackson) - 3:57
  7. Sweetest Little Show - 2:53
  8. Average Person - 4:32
  9. Hey Hey (McCartney/Stanley Clark) - 2:53
  10. Tug of Peace - 2:52
  11. Through Our Love - 3:28

Tracce Bonus - Edizione rimasterizzata del 1993[modifica | modifica sorgente]

  1. Twice in a Lifetime (dal film Due volte nella vita, 1983) - 2:59
  2. We All Stand Together (Singolo, 12/11/1984) - 4:22
  3. Simple as That (brano registrato nel 1986 e incluso nella compilation di vari artisti It's A Live-In World-Anti Heroin Project, 1986) - 4:17

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1]
  2. ^ Luca Perasi, Paul McCartney: Recording Sessions (1969-2011), ilmiolibro.it, 2012, p.253. ISBN 9788891014399.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock